Home Tags Posts tagged with "PAOLA PONZO"

PAOLA PONZO

Riccardo Monsellato per Presicce e Francesco Ferraro per Acquarica

Acquarica del Capo-Presicce – Un incontro–dibattito informativo sulla questione ancora aperta della fusione di Presicce e Acquarica del Capo si terrà venerdì 1 giugno, alle 19,30, in uno dei luoghi in comune tra le due municipalità: la stazione ferroviaria delle Sud Est. Il luogo simbolo è stato scelto dagli organizzatori, cioè i componenti del Comitato pro-referendum. Scopo: conoscere esattamente lo stato dell’arte, il percorso finora compiuto.  Bisogno richiesto a gran voce da molte persone ma non ancora soddisfatto dagli enti pubblici.

La Commissione costituita per discutere sulla possibilità di fondere i due Comuni e di esaminare lo studio di fattibilità si è riunita quasi due settimane fa, per l’ultima volta. A quanto pare la Regione sarebbe stata informata della conclusione dei lavori e si è in attesa di una convocazione a Bari per poi indire il referendum, che sempre secondo quanto dichiarato in modo sibillino da alcuni, si dovrebbe tenere verso ottobre. Intanto, sarebbe dovuta partire subito la campagna informativa. A tutt’oggi, però, ancora niente.

Ecco allora l’iniziativa del Comitato per colmare il gap. Venerdì interverranno i Sindaci dei due Comuni, Riccardo Monsellato e Francesco Ferraro (foto); il professore Luigino Sergio, esperto e redattore dello studio di fattibilità, due esponenti del comitato, Mauro Romano e Andrea D’Amico. Modererà la giornalista di Piazzasalento Ilaria Lia.

Che la fusione delle due Istituzioni sia un argomento ancora controverso lo si è capito appena sono state pubblicate le locandine sull’incontro dell’1: sui social sono partite subito accese discussioni. Ci sono anche esponenti delle due amministrazioni comunali che pubblicamente hanno espresso le loro perplessità. “Diciamo la verità, si esprimerà una sola posizione in questo incontro”, rileva critica la delegata alla Cultura del Comune di Presicce, Paola Ponzo. E in risposta arriva da Luca Pacella, di Acquarica “Se è un comitato super partes di che ti preoccupi? Partecipa. Se non lo è e non condividi quelle posizioni dai vita ad un comitato per il no”. C’è chi promuove l’Unione e non la fusione mentre c’è chi crede che “non siamo ancora pronti”, come Giuseppe La Puma, figlio dell’ex Sindaco di Presicce, Leonardo, che provò ad introdurre l’argomento fusione partendo dalle scuole e indicendo un concorso di idee per gli alunni.

Tra speranze e perplessità, comunque per la prima volta se ne parlerà in pubblico. E questa almeno è un piccolo passo quantomeno verso una maggiore chiarezza e consapevolezza.

Paola Ponzo

Paola Ponzo

PRESICCE. In attesa del via libera da parte della Prefettura per l’intitolazione del museo della Civiltà contadina al suo fondatore, Gino Orlando, prosegue incessantemente il lavoro dei volontari per renderlo sempre più attrattivo. Oltre ai lavori di restauro per evitare che alcuni pezzi si rovinino per sempre, uno degli obiettivi che impegnerà a breve il gruppo è realizzare delle targhette con i nomi dei donatori che con i loro lasciti generosi contribuiscono ad arricchire sempre di più il museo. In questi mesi sono stati diversi i presiccesi che hanno fatto dono dei propri oggetti, ricordi di un tempo e dei cari che li hanno posseduti.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

by -
0 1206

Ponzo PaolaPRESICCE. Con 6 voti, due schede bianche, Paola Ponzo è stata eletta presidente del Consiglio comunale di Presicce nella prima riunione dell’assise consiliare (4 voti sono andati a Gianluigi Del Sole). È la prima volta che in città una donna ricopre questa carica. Nel medesimo contesto è stato nominato anche il capogruppo di maggioranza, Alfredo Palese. Al momento non è stata fissata una data per il prossimo Consiglio, ma Giunta e capigruppo sono comunque al lavoro.

«In questi giorni stiamo definendo il calendario dell’estate presiccese – afferma il sindaco Monsellato – abbiamo sottoscritto un accordo di massima con il Comune di Acquarica per evitare, come è capitato negli anni precedenti, la sovrapposizione delle date degli eventi. Inoltre stiamo cercando di regolamentare le guide turistiche, che da sempre hanno lavorato con lodevole spirito di volontariato. Daremo l’incarico alla Pro loco, come istituzione accreditata che coinvolgerà tutte le professionalità da sempre impegnate nel settore. Infine, vorremmo riattivare il museo della Civiltà contadina».

Un solo momento di confronto tra i consiglieri di minoranza è avvenuto nei giorni precedenti il primo Consiglio. Si erano incontrati per formulare una richiesta: avrebbero voluto che il presidente fosse assegnato a uno di loro, in virtù delle dichiarazioni fatte dal gruppo di maggioranza durante la campagna elettorale, sul desiderio di creare concordia nell’Amministrazione. Anche se non è stato definita nessuna linea per fare opposizione, molto probabilmente sui temi importanti la minoranza non esclude di fare fronte comune.

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...