Home Tags Posts tagged with "oratorio santa maria della lizza"

oratorio santa maria della lizza

Alezio – Piccoli campioni crescono: ci crede l’oratorio Anspi “Santa Maria della Lizza”, al lavoro da mesi sul progetto “Scuola Calcio” presentato lo scorso 26 febbraio presso il Palafederico in via Starace. Maglie, borsoni e qualche scambio di battute – e consigli – con degli ospiti d’eccezione: così i giovani allievi hanno ricevuto il kit sportivo per la nuova avventura e si sono concessi ai flash dei loro primi sostenitori. A tenere a battesimo la rinascita del vivaio calcistico aletino sono stati i campioni Ernesto Javier Chevantón (a sinistra) e Pedro Pasculli, il giovane calciatore del Lecce Radoslav Tsonev e il vicepresidente dell’Unione Sportiva Lecce il Corrado Liguori, accanto al Sindaco di Alezio Vincenzo Romano, al responsabile zonale dello Sport Anspi Antonio Gnoni e al parroco don Antonio Minerba.

Il nuovo percorso, sostenuto da Medeur – Centro Studi e Formazione, Lutec sas, CMYK e Valerio Merenda, è partito a fine ottobre, quando le quattro squadre (microscarabocchi, miniscarabocchi, scarabocchi e aspiranti) hanno iniziato a tirare i primi calci nelle strutture concesse dall’Amministrazione comunale, il campo sportivo e il palazzetto comunale (dove si prepara la squadra dei più piccoli), e il campetto all’interno di parco don Tonino Bello, gestito dai giovani de “El Barrio Verde”. A guidare i piccoli atleti (al momento 51 dai 5 anni in su) ci saranno il presidente Mino Esposito, il responsabile sportivo dell’oratorio Rosario Borra e un gruppo di “eduallenatori” che formeranno i ragazzi sul campo: Giuseppe Stefanì, Claudio Orlandini, Minimo Primiceri, Luigi Freddo, Tiziano D’Amato, Librando Antonio e Quarta Pierluca (entrambi del gruppo giovani oratorio). Dalla prossima settimana gli aletini scenderanno in campo con l’avvio dei primi match con le altre squadre della diocesi, e andranno a guardare in azione i loro “padrini” dell’Us Lecce, avendo ricevuto l’invito del vicepresidente Liguori alla prossima partita in casa della squadra.

Giocare a calcio non per “arrivare”, ma per “formare”, questo l’obiettivo della nuova avventura lanciata dall’oratorio, e «attraverso essa cercare di gettare le basi per la costruzione di una vita buona all’insegna dell’accoglienza e la fraternizzazione», commenta il presidente Mino Esposito. «Non c’è agonismo, solo la gioia nel condividere una bella esperienza. L’impegno sportivo sarà anche un mezzo prezioso per la trasmissione di valori come il rispetto dell’avversario e dei ruoli, lo spirito di squadra, la lealtà e l’amicizia. I ragazzi hanno accolto l’iniziativa con grande entusiasmo e non vedono l’ora di partire».

Se i ragazzi sono pronti a giocare, le piccole dell’oratorio non stanno certo a guardare: hanno alle loro spalle diverse manifestazioni ed eventi – ultima in ordine di tempo l’ospitata al Carnevale di Gallipoli – le “Stars cheerleader” aletine. A gennaio sono partiti i nuovi corsi presso Casa Betania, in via Carducci, e ora il gruppo dello “sport del sorriso” punta ad una “chiamata alle armi”: «Siamo stati invitati a Bellaria, vicino Cervia per i campionati nazionali del 13-14 aprile. La nostra partecipazione – conclude Esposito – è ancora in forse, ma il nostro obiettivo al momento è quello di crescere ancora di più» (Info: 347.7492609 – 389.3161251 – 327.6841598)

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...