Home Tags Posts tagged with "Open del Salentom"

Open del Salentom

Gallipoli – Sotto il sole di sabato 26, le stelle internazionali degli scacchi hanno brillato prima e durante la premiazione del “7° Open del Salento 2018 – Ecoresort Le Sirenè”, gruppo Caroli Hotels. Impossibile, per loro che del calcolo hanno fatto la propria ragione di vita, non fare i conti con le bellezze del Salento e di Gallipoli in particolare, sede del torneo che li ha visti impegnati fono alla fine. “Sono alla mia prima partecipazione – dice Sabino Brunello (foto), Gran Maestro bergamasco, vincitore della gara -. Il livello tecnico era alto, quattro Grandi Maestri. Son stato qui per la finale del campionato a squadre. Non mi sono spostato, ho preso il kayak e mi son divertito sulla spiaggia. Gallipoli è molto bella”. “Sono qui per la quinta volta – racconta invece Andriy Vovk, Gran Maestro ucraino, arrivato secondo – mi piace il posto. Il mio torneo poteva andare meglio, ma tornerò anche il prossimo anno:  adoro il vostro mare”. “Sarebbe scontato dire che questo luogo è eccezionale – afferma Giuseppe Lettieri, maestro campano quarto classificato -. Sono riuscito a conseguire la seconda delle tre norme che occorrono per acquisire il grado di Maestro Internazionale. Resterà per sempre un bellissimo ricordo associato a Gallipoli”.

Gallipoli e ancora Gallipoli nei commenti finali: “Gioco circa un torneo l’anno – rivela il Maestro Internazionale romano Carlo D’Amore, settimo – e negli ultimi ho scelto Gallipoli. Con il suo mare, è il posto ideale. Conosco il Salento, ci venivo da ragazzo. Otranto, Leuca, Lecce, città bellissime.”

Meno entusiasti, invece, i giocatori locali: “Spero che l’evento dia visibilità allo sport e avvicini le persone – esordisce Massimo Esposito, del circolo “La Salle” di Gallipoli – attualmente però solo circoli e appassionati gli prestano attenzione”. “Il torneo non crea movimento nel territorio – chiosa infine critico Giorgio Inguscio, della “Accademia Salentina degli scacchi” di Pisignano (Vernole) -. Ciò non aiuta la crescita dello scacchismo salentino”.

M.C. 

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...