Home Tags Posts tagged with "olimpica salentina"

olimpica salentina

Parabita – Incredibile bis quello concesso dalla giovane nuotatrice Erika Gaetani. L’atleta di Parabita, il giorno dopo  aver stabilito il primato italiano dei 50 dorso, ha concesso il bis, sempre nella categoria “ragazze”, facendo suo il record anche nei 100 dorso. Teatro della nuova impresa il Centro sportivo di Serravalle (Repubblica di San Marino) nel meeting valido quale prima tappa del Gran Prix d’Italia. Dopo il 28” 83 di sabato 17 febbraio, il giorno seguente la quattordicenne tesserata per l’Olimpica Salentina e allenata da Gianni Zippo, di Casarano, ha fatto fermare il cronometro sul tempo di 1’02”73, abbassando di quasi un secondo il precedente record stabilito da Veronica Montanari il 30 aprile 2016 a Lignano. Per la Gaetani e per l’allenatore Zippo la conferma di un talento cresciuto “in casa” e già più volte apprezzato. In un post su facebook tutta la soddisfazione dell’allenatore casaranese: «Questo risultato non sarebbe stato possibile se tutto ciò che ruota intorno a me e a Erika non funzionasse alla perfezione, da Paola Penso che con la sua metodologia ci segue passo passo, Simona Mangione che organizza e mi supporta, Aldo il nostro preparatore  atletico, Mauro Barone il nostro direttore che dietro le quinte organizza tutto e la fantastica struttura dove lavoro che ci permette insieme a questo staff di poter crescere dei talenti!».

Parabita – Record nazionale centrato per Erika Gaetani. Al Meeting del Titano, sabato 17 febbraio, la 14enne di Parabita ha stabilito il nuovo miglior tempo della categoria “ragazze” con uno strabiliante 28’83 nei 50 dorso (vasca lunga). Il record è stato stabilito presso il Centro sportivo di Serravalle (Repubblica di San Marino) nel meeting valido quale prima tappa del Gran Prix d’Italia. Il successo dell’atleta rende felice la società “Olimpica Salentina” di Casarano e l’allenatore Gianni Zippo che da anni ha dimostrato di credere nel talento della ragazza. Il recedente record, di 47 centesimi superiore, apparteneva a Costanza Cocconcelli ed era stato ottenuto a Riccione il 24 luglio 2016.

by -
0 724

CASARANO – “Olimpica Salentina” in vetrina, domenica 29 ottobre a Bari, nel tradizionale “Gran galà” di fine stagione del nuoto. Le “eccellenze” delle discipline acquatiche della Federazione Italiana Nuoto  sfileranno, dalle 17, sotto i riflettori del “Nicolaus Hotel”. Un posto di diritto lo hanno meritato gli atleti dell’associazione sportiva di Casarano guidata da Gianni Zippo, presente con Letizia Piscopiello, Erika Gaetani, Elisa Mele e Pasquale Moriz. La “targa speciale” tra  i medagliati va alle 13enni Piscopiello e Gaetani. La prima (di Andrano) è ritenuta già la più forte “ranista” italiana della sua età, con le due vittorie ai Criteria primaverili nei 100 e 200 e l’affermazione di giugno a Malta nella Coppa Comen. Per lei anche bronzo di categoria nei 100 rana ai campionati italiani estivi a Roma e la qualificazione ai campionati invernali(per i 100 e 200 rana). Erika Gaetani (di Parabita) è reduce da tre vittorie ed un secondo posto agli ultimi Criteria, ma sono sue anche le due migliori prestazioni italiane nei 100 e 200 dorso e la finale assoluta ai Primaverili-trials mondiali. Al recente Settecolli ha pure conquistato due successi ai campionati italiani di categoria di Roma ad agosto, qualificandosi (la più piccola tra le atlete) per gli Assoluti nei 100 e 200 dorso. Sul palco barese ci saranno anche la 15enne Elisa Mele, capace della migliore prestazione juniores nei 50 dorso ai campionati primaverili, ed il 13enne Pasquale Moriz di Uggiano la Chiesa, tra i migliori della sua età in ambito nazionale.

CASARANO – Da Casarano a Tirana per coltivare talenti. Non smette di mietere successi coach Gianni Zippo, che dopo essersi goduto le ottime prestazioni dei suoi atleti dell’Olimpica Salentina, autori di una stagione da incorniciare, ricca di ori e di record, vola nel Paese delle Aquile per “conquistare” la vetta nei 200 rana. Sonja Kapedani, nonostante i suoi tredici anni e grazie alle indiscusse doti tecniche e motivazionali di Zippo, riesce ad aggiudicarsi il titolo assoluto albanese nei 200 rana. Il merito dell’impresa, ovviamente, è anche dell’allenatore casaranese Gianni Zippo, che ha iniziato ad “esportare” il suo lavoro anche oltre confine.

La giovane neocampionessa albanese, classe 2004, è di Tirana e gareggia per la squadra De Stela. «Insieme – commenta Zippo – stiamo facendo un percorso che porterà la ragazza alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Un traguardo di grande prestigio, non solo per la nuotatrice, ma anche per me». La partnership con l’Albania, però, non si limita a questo. L’anno prossimo alcuni atleti albanesi verranno ad allenarsi e a nuotare a Casarano tra le file dell’Olimpica Salentina.

Sopra, da sinistra Letizia Piscopiello ed Erika Gaetani. In basso l'allenatore Gianni Zippo.

Sopra, da sinistra Letizia Piscopiello ed Erika Gaetani. In basso l’allenatore Gianni Zippo.

gianni zippo olimpica salentina

CASARANO. Dieci medaglie per gli atleti dell’Olimpica Salentina ai campionati regionali di salvamento disputati a Brindisi, presso la piscina Parodo della Marina militare. Lo scorso 10 gennaio, la rappresentativa guidata dal tecnico Gianni Zippo, coadiuvato da Simona Mangione da Cutrofiano, si è cimentata per la prima volta in questa specialità, partecipando con la categoria assoluti alla sola gara di nuoto ad ostacoli.
Nella categoria Esordienti A, sui 50 metri, Letizia Piscopiello (di Andrano) ha conquistato l’oro, Moriz Cerrito (di Uggiano) l’argento ed Erika Gaetani (di Parabita) il bronzo. Nei 100 metri, oro per Elisa Mele (di Galatina), che arriva a sei decimi dal primato di categoria pur cimentandosi per la prima volta in questa disciplina; nei 200 categoria Juniores oro per Marzia De Marco (Maruggio) e Luigi Verardo (Surano); nella categoria Cadetti, oro per Alessia De Milito e argento per Francesca Gelsomino (entrambe di San Giorgio Jonico). D’oro anche le staffette Ragazzi, formata da Piscopiello, Gaetani, Marta Fuso (Sogliano) e Luisa Congedo (Galatina), e Cadetti composta da De Marco, Gelsomino, De Milito e Mele. A medaglia anche Andrea Benegiamo (Cutrofiano) e Carlo Tundo (Matino).
Grazie agli ottimi risultati conseguiti, la compagine salentina ha ottenuto il pass per i prossimi Campionati italiani di categoria di salvamento, in programma a Riccione dal 4 al 7 febbraio.

by -
0 2189

euroitalia piscinaCASARANO. “Si comunica che a partire dal 07 settembre 2014 e fino al 17 settembre 2014 la nazionale di San Marino nuoto sarà ospite presso la struttura polivalente Euroitalia”. Con questa nota del centro casaranese si annuncia l’arrivo degli atleti sammarinesi. Il gruppo, nel periodo di permanenza, si dedicherà la preparazione atletica, seguiti dal commissario tecnico Max Di Mito, già allenatore di Federica Pellegrini e attuale allenatore di Alice Mizzau, medagliata agli ultimi europei di nuoto di “Berlino 2014”, presente presso la struttura Euroitalia insieme ad Alice Nesti, ex nazionale italiana di nuoto. In vasca anche i nuotatori dell’Asd Olimpica Salentina, allenata da Gianni Zippo, reduci da prestigiosi risultati, nella stagione 2013-2014.

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...