Home Tags Posts tagged with "officine culturali berkana"

officine culturali berkana

Le ragazze delle Officine culturali "Berkana"

Le ragazze delle Officine culturali “Berkana”

NEVIANO. «Il luogo. La strada. Il sentiero per identificare e reperire memorie, anche crudeli. Come raccontarlo a bambini e ragazzi?». È questo l’interrogativo che si sono poste le ragazze delle Officine culturali Berkana, associazione nevianese da tempo attiva nel sociale, organizzando “Ciottoli di memoria”, un laboratorio teatrale per i ragazzi dagli otto ai 13 anni che si pone l’obiettivo di far conoscere ai più piccoli il delicato tema della Shoah. «Ci siamo chieste – spiega Angelica Costantini, membro dell’associazione – come riuscire a rivelare ai ragazzi uno dei momenti più angosciosi della storia senza scalfire la loro sensibilità e aiutandoli a comprendere. Ecco quindi l’idea del laboratorio teatrale, uno  spazio privilegiato per raccontare e far riflettere, orientando le loro energie in un cammino di crescita artistica che inciderà positivamente nelle probabili difficoltà relazionali che si potrebbero riscontrare durante un periodo così complesso come quello dell’accrescimento, nonché un modo per imboccare un percorso di conoscenza di se stessi, aumentando la propria autostima e la padronanza dei propri stati emotivi».

Le lezioni inizieranno il 29 ottobre e avranno cadenza settimanale, dalle 16.30 alle 18.15 (giorno e orari potranno variare a seconda delle esigenze dei partecipanti) e saranno suddivise in due parti: la prima mirata ad un lavoro di riscaldamento e training fisico, ad un lavoro sulla gestualità, sulla gestione espressiva degli stati d’animo, sull’uso della voce e sul movimento nello spazio scenico, e la seconda finalizzata alla messa in scena di un testo teatrale dedicato appunto al tema della Shoah, che andrà in scena il 27 gennaio prossimo, Giornata della Memoria. Per informazioni: 3272913109 e officineberkana@libero.it.

Silvia Resta

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...