Home Tags Posts tagged with "notte bianca della cultura"

notte bianca della cultura

GALLIPOLI. Prima “Notte bianca della Cultura” extralarge, dal 29 ottobre al 2 novembre: si tirano le somme, tra punti di forza (musei, visite guidate, il concerto per i giovani) e di debolezza.  Perché le difficoltà e le disfunzioni ci sono state, a cominciare dal dato che solo il 21 ottobre il Comune ha avuto certezza dei fondi regionali per il bando della Regione “InPuglia365”. Da un bilancio a più voci si evince che c’è stata poca gente anche su corso Roma mentre si è registrato un boom di presenze per i luoghi di cultura nel centro storico, per il teatro (“Orwell Circus” di Zeromeccanico al Garibaldi) e per il concerto degli “Apres La Classe” in piazza Tellini organizzato dal Parco Gondar del 29. «Abbiamo aperto i Frantoi ipogei di palazzo Granofei – afferma Elio Pindinelli (foto), presidente di “Gallipoli Nostra” – e abbiamo avuto oltre 400 presenze in quattro ore, quindi confermo il buon successo dell’iniziativa; l’errore è stato invece aver concentrato tanti eventi al chiuso, piuttosto che nelle strade. Il punto è che adesso il Frantoio chiuderà fino a maggio, perché noi non abbiamo usufruito del finanziamento che “InPuglia365” ha dato al Comune di Gallipoli e non me la sento di impegnare le energie dei soci in servizi di eterno volontariato». Dagli assessorati  Turismo e Cultura ribadiscono il pienone nel centro storico, animato in collaborazione con “Amart” anche nei giorni successivi. Le scarse presenze su corso Roma, piazza Tellini a parte, sarebbe dipeso dai negozi chiusi anticipatamente rispetto agli orari pattuiti. L’assessore Emanuele Piccinno (foto) rimarca: «C’era un accordo tra Amministrazione e Tavolo tecnico del turismo, per cui i commercianti s’impegnavano a restare aperti oltre il solito orario in occasione della Notte: se i patti fossero stati rispettati, ci sarebbe stato un po’ più di movimento».

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

 

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...