Home Tags Posts tagged with "new allso macaversa"

new allso macaversa

Da sinistra  Vanessa e  Lucia del  chiosco sul mare "New Alli So". Per loro la crisi  si sente perché le famiglie stanno attente anche alle piccole spese.  é andata meglio ai locali ubicati nel  centro storico  a Taviano

Da sinistra Vanessa e Lucia del chiosco sul mare “New Alli So”. Per loro la crisi si sente perché le famiglie stanno attente anche alle piccole spese. È andata meglio ai  locali ubicati nel centro storico a Taviano

MANCAVERSA. Avvio un po’ “freddino” per la stagione turistica a Mancaversa e Taviano. Anche se non a causa del fattore meteorologico, è stato un mese, quello di luglio, con poche presenze di turisti. Questo dato, unito al fatto che molti residenti hanno preferito rimanere a Taviano e affittare la casa di mare, ha fatto calare gli introiti degli esercizi commerciali. «Un luglio così non ce lo ricordiamo da anni – assicura Lucia del chiosco sul mare “New Alli So”, situato sulla caletta più prestigiosa della marina, quella di Mancaversa dei cavalli – capisco la crisi perché si tocca a tutti i livelli ma, noi almeno, abbiamo lavorato poco. Le sparute famiglie presenti sono molto attente anche alle piccole spese e di conseguenza abbiamo tirato la cinghia.

Per fortuna l’Amministrazione comunale ha dislocato alcune manifestazioni sul lungomare Caracciolo e, quindi, abbiamo compensato con la gente locale». Chi non si lamenta è Benedetto che gestisce, con la moglie Susanna, il bar e B&B “Il Triangolo”, sulla litoranea. «Abbiamo avuto gente di passaggio –afferma il gestore – siamo in una zona panoramica e tranquilla e la gente ha gustato le nostre specialità. Siamo un locale nuovo, al 2° anno di attività e non possiamo lamentarci». I gestori dei locali su piazza Sant’Anna registrano tutti un luglio da dimenticare e si spera in un agosto con maggiori presenze di turisti.

A Taviano sembra che le cose siano andate meglio, soprattutto per i locali ubicati nel centro storico, intorno al palazzo Marchesale e dalle parti di piazza del Popolo e piazzetta  Sant’Anna. «Come ogni anno almeno dalla metà di luglio abbiamo lavorato a tempo pieno – riferisce Ilario, che con il fratello Luca, gestisce il ristorante/pizzeria “Ciccio Panza” – sarà forse la location ad attirarli, in quanto i nostri clienti possono usufruire del giardino interno al palazzo Marchesale e della piazza prospiciente il Municipio. Ma anche gli altri locali, sparsi tra le corti del centro storico, hanno lavorato bene».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...