Home Tags Posts tagged with "NEVIANO NOTIZIE"

NEVIANO NOTIZIE

chiesa san michele arcangelo nevianoNEVIANO. Nel saldo positivo delle imprese al femminile nel secondo trimestre del 2014, Neviano è “maglia nera” in provincia circa l’incidenza dell’imprenditoria femminile. Le 67 imprese condotte in paese da donne rappresentano, infatti, appena il 17,27 per cento del totale: nella provincia di Lecce a fare peggio sono solo Surbo (con il 17,07%) e Castrì (15,77%). A rendere noti tali dati è il report della Camera di commercio di Lecce dal quale si apprende che, tra aprile e giugno scorsi, 426 sono state le imprese “rosa” iscrittesi nel registro dell’anagrafe dell’Ente camerale per un saldo positivo di 162 imprese a  fronte di 264 cancellazioni.

Le 15.854 imprese femminili registrate al 30 giugno 2014 rappresentano il 22% del totale in provincia, con un calo pari al circa dieci per cento rispetto al secondo trimestre del 2013. Oltre la metà di tali imprese appartengono al Commercio (36,09% del totale) ed all’Agricoltura (16,05%); gli altri settori di rilievo restano quello delle “Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione” (9,35%); quello delle “Altre attività di servizi” (8,93%) e delle “Attività manifatturiere (7,37%).

A livello comunale è Lecce ad avere, in valore assoluto, il maggior numero di imprese femminili ma se si considera l’incidenza di tale percentuale sul totale delle imprese di ogni singolo Comune, è Otranto il centro dove le donne hanno maggiore iniziativa (con il 32,51%), seguito da Santa Cesarea Terme (31,15%) e Castro (28,89%). Nell’arco ionico-salentino tale incidenza ha maggiore peso a Gallipoli (24,25%) e Casarano (24,16%), seguite da Alezio (23,86%), Presicce (23,78%), Matino (22,53%), Aradeo (22,77%), Tuglie (22,53%), Ugento (21,75%) e Alliste (21,67%). Tra il 20 e il 19 % troviamo, nell’ordine, Melissano, Galatone, Parabita, Racale, Seclì e Sannicola, mentre Taviano è a quota 18,44%, Taurisano al 17,61% e Neviano ferma al 17,27%.

piazza nevianoNEVIANO. Piazza della Concordia e piazza dei Caduti son pronte a rifarsi il look. A breve la ditta “De Pascali Pantaleo” di Nardò, aggiudicatrice dell’appalto, cantierizzerà le aree contigue per poi avviare i lavori di riqualificazione della zona, considerata “il cuore moderno di Neviano” dallo stesso sindaco Silvana Cafaro. Tutto tra consensi e critiche. Il progetto, finanziato dalla Regione Puglia, prevede la ripavimentazione delle aree adiacenti, la sistemazione dell’illuminazione pubblica e la (ri)organizzazione degli spazi verdi e dell’arredo urbano per un costo complessivo di circa 600mila euro (così come annunciato tempo fa dal primo cittadino sulla pagina dei social network).

Il “rendering”, ovverosia la resa grafica, quindi tutta computerizzata, di come si presenteranno a breve le due piazze, già campeggia alto nel centro urbano. Visto e rivisto più volte dai cittadini, il progetto di rigenerazione urbana ha già ricevuto consensi e suscitato pure critiche. Queste ultime, piuttosto  sarcastiche e postate anche sul profilo Facebook del Comune, riguardano, per fare un esempio, la disposizione delle panchine sull’area delle piazze. Per alcuni sarebbero perennemente esposte al sole (“quindi chi siederebbe lì con il caldo d’estate?”) mentre per altri starebbero bene così come previste.

Ed ancora: c’è chi vorrebbe meno pavimentazione e più alberi, dunque chi vorrebbe meno parcheggi – o addirittura nessuna possibilità di sosta e fermata per le auto – e più aree verdi per i bambini e gli anziani. A tal proposito, tra i nevianesi c’è chi già inizia ad immaginare – e a temere – l’incubo parcheggio. Insomma, attorno ai temi urbanistici, come del resto accade per gran parte dei paesi, anche Neviano si divide. In ogni caso, l’inizio dei lavori sarebbe imminente. E la fine degli stessi, con l’inaugurazione, non dovrebbe tardare.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...