Home Tags Posts tagged with "nessun ferito"

nessun ferito

Gallipoli – Vengono da lontano le menti e le mani che nella tarda serata del 17 aprile hanno messo e fatto esplodere una bomba al pianoterra di un albergo in ristrutturazione, il già “Porto d’Oriente” della fallita “Cis Tour”. Quello che in un primo momento poteva sembrare un incidente per lo scoppio di una delle bombole usate dalle maestranze per lavori di saldatura, si era rivelato poco dopo come un vero e proprio attentato. Le indagini condotte dalla Procura della Repubblica, e, in loco, dal commissariato di polizia, hanno preso la direzione dell’asta giudiziaria in cui la struttura, in disuso, era stata acquistata da una società a responsabilità limitata con sede a Lecce ed attività anche a Brindisi.

A quell’asta non doveva partecipare nessuno… “A quell’asta non si doveva presentare nessun acquirente, evidentemente”, confida un investigatore. L’annuncio, all’ultimo giorno utile, di una offerta per l’acquisto di una struttura ricettiva a due passi dai lidi e con vista sulla torre di S. Giovanni della Pedata, avrebbe scombussolato i piani – inconfessabili – di qualcuno che mirava invece a consistenti ribassi del prezzo base. “La mano della criminalità locale non c’entra con questa operazione”, è l’altro elemento che si riesce a cogliere da fonte confidenziale e che sarebbe emerso nel corso delle indagini. Questo dato spiegherebbe un altro particolare della vicenda che aveva suscitato perplessità: l’orario dello scoppio, probabilmente attivato da lontano. Il boato aveva investito la zona, particolarmente affollata durante l’estate, intorno alle 23, non proprio un orario “tranquillo” quale può essere invece la notte fonda. Peraltro, sull’altro lato di via Arioso operano locali di ritrovo e ristoro frequentati da ragazzi a quell’ora. Per fortuna nessuno ha subito conseguenze dalla bomba, anche se qualche calcinaccio è finito per strada, come hanno rilevato vigili del fuoco, poliziotti e vigili urbani accorsi subito sul posto.

Viene da lontano uno dei soci investitori Da lontano sarebbe venuto, infine, anche un socio della società compratrice. Infatti ai due partner salentini si sarebbe aggiunto un socio cinese, un investitore di un certo calibro che ha contribuito a rompere gli indugi ed a chiudere la partita alla prima asta giudiziaria sull’immobile gallipolino. Dove da allora ad oggi i lavori sono proseguiti con notevole lena da parte della impresa edile di Martano, essendo intenzione degli imprenditori aprire l’albergo alle soglie della ormai imminente stagione, anche per onorare le prenotazioni già raccolte.

Ugento – Le pessime condizioni dell’asfalto in molti Comuni salentini continuano a mettere a rischio la sicurezza del traffico e degli automobilisti: ieri pomeriggio a farne le spese ad Ugento è stato uno sfortunato automobilista che alle porte di Ugento è incappato in una buca, danneggiando pesantemente la ruota anteriore sinistra della sua vettura, una Daewoo Matiz grigia. L’incidente è avvenuto intorno alle ore 18 sulla strada che da Ugento porta a Racale (da cui veniva l’auto), in un tratto fra l’Eurospin e il distributore di benzina, dove il manto stradale è danneggiato in più punti. Fortunatamente, l’incidente non ha coinvolto altre vetture: l’automezzo finito nella buca procedeva a velocità piuttosto moderata e quindi ha fermato lì la sua corsa. L’anziano conducente della Matiz (A. C. di Ugento) non ha riportato danni fisici, ma solo tanto spavento. Il tratto sotto accusa è di competenza della Provincia.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...