Home Tags Posts tagged with "NADIA MARRA"

NADIA MARRA

Gallipoli – La scrittrice gallipolina Nadia Marra ha ottenuto una menzione speciale da parte della giuria per la poesia “Requiem all’ulivo”, durante l’assegnazione dei premi ai finalisti del “Premio Internazionale Ranieri Filo della Torre” che si è tenuto nei giorni scorsi a Roma. L’iniziativa è stata promossa dall’associazione Pandolea che rappresenta le donne produttrici del settore olivicolo e oleario. Il premio è stato dedicato alla memoria di Ranieri Filo della Torre, personaggio significativo del mondo dell’agricoltura italiano. Nadia Marra è attualmente impegnata con la quarta edizione del “Premio letterario dei due mari”, indetto dalla Pro loco di Gallipoli, di cui è coordinatrice; ci sarà inoltre a Valenzano il 6 marzo la presentazione del suo nuovo libro “Il segreto di Diana”, edito dalla “La publisher” in un evento indetto da Sidera, Filcantieri e Unpli Valenzano.

by -
0 496

Gallipoli – Domenica 15 ottobre alle ore 18 presso la sede della Pro loco di Gallipoli, la scrittrice Nadia Marra presenterà il suo nuovo libro “Il segreto di Diana”, edito da Ifa Publisher di Napoli.”Diana, la protagonista del mio romanzo – racconta Nadia Marra – è una giovane donna, affascinante e viziata, ma annoiata, che sposa per amore Marco, a cui affida le redini dell’azienda di famiglia. Ma solo dopo scoprirà di essere stata un mezzo per la sua carriera, fino a che una misteriosa scomparsa dello stesso Marco rovescia la vita di Diana portandola a una dura realtà e alle responsabilità di ogni giorno”. Ma nel romanzo ci sono anche altre svolte.  “Il segreto di Diana” è il terzo libro dell’autrice, dopo i racconti epistolari “Lettere dal cuore” e la raccolta di poesie “Briciole di terra e pizzichi di sale”. “Siamo felici di sostenere questa iniziativa – afferma Lucia Fiammata, presidente della Pro loco – perché stimiamo molto Nadia Marra che, oltre ad essere una nostra socia, si dedica alla scrittura con grande passione passando con disinvoltura dalla poesia, al racconto al romanzo, sempre in costante evoluzione creativa”.

GALLIPOLI. Mostre e auto d’epoca; burraco e aperitivi a palazzo; regate e Gozzo-festival; libri e Notte bianca: è un ottobre decisamente carico di appuntamenti e iniziative questo di Gallipoli. Le sale del Castello angioino ospiteranno in questo mese la Mostra “ Naturarte”, con 25 scatti fotografici del medico-fotografo Fabio De Marini in collaborazione con Lions Club Gallipoli (fino al 3 novembre). Il 13 ottobre convegno sulla violenza domestica organizzato dalla Camera forense gallipolitana, con il suo presidente  Sebastiano Vetromile. Dal 13 al 16 ottobre invece, la città ospiterà la seconda edizione del “Gozzo International Festival”, evento culturale dedicato al Gozzo, ai pescatori, agli artigiani e ai Maestri d’ascia e che celebrerà la Vela latina in Salento anche in occasione del 150esimo anniversario dalla nascita del Faro dell’Isola di Sant’Andrea; quattro giorni di regate e di appuntamenti, che si articoleranno tra la Galleria dei Due Mari, il Castello angioino, lo scalo del Rivellino e la banchina del Canneto. Dal 14 al 16 ottobre ci sarà la Manifestazione automobilistica turistica “Meeting dei Due Mari”, organizzata da Salento Club auto storiche Lecce.

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Nadia Marra 2GALLIPOLI. Nadia Marra (foto) ha conquistato con la poesia “Voglio essere un coriandolo” il secondo posto al premio nazionale “Lillo Zucchetto”. Il premio, giunto alla quarta edizione è promosso dal Comune di Sutera, in provincia di Caltanissetta, in memoria dell’agente di polizia ucciso per mano mafiosa il 14 novembre del 1982 a Palermo. Proprio per questo, per il valore simbolico di lotta alla cultura mafiosa e di promozione della legalità, il premio assume un’importanza che lo distingue da iniziative similari. La premiazione avverrà a gennaio prossimo nel comune siciliano. Nadia Marra, scrittrice, vanta collaborazioni anche come sceneggiatrice in campo cinematografico. Nella primavera scorsa ha pubblicato “Lettere dal cuore” in cui affronta il tema della violenza su donne e minori. Quindici lettere raccontano storie di donne, alcune legate alla cronaca, altre di fantasia. Animatrice culturale ha curato le due edizioni del “Premio dei due mari”.

nadia marra reading contro la violenza sulle donne gallipoliGALLIPOLI. “Cara amica, madre, sorella”: inizia così ciascuna delle 15 lettere raccolte nel libro di Nadia Marra “Lettere dal cuore”(Youcanprint, distribuito su Mondadori Store e nelle librerie che ne fanno richiesta). Il libro, che verrà presentato giovedì 16 aprile alle ore 19 a Gallipoli, nella suggestiva cornice della “Casa degli artisti” dalla stessa autrice insieme alla padrona di casa, la professoressa Maria Cristina Maritati, racconta diverse storie di donne, alcune tratte dalla fantasia dell’autrice, altre ispirate a fatti di cronaca realmente accaduti, affrontando il tema della violenza su donne e minori. Storie dolorose e autentiche come squarci di vita vissuta che la scrittrice descrive accuratamente e che tratteggiano personalità camaleontiche e diverse. La prefazione è curata dalla stessa autrice, la quale ha voluto dare un suo messaggio personale al lettore contro ogni forma di violenza.

L’evento si svolgerà nella pittoresca cornice della Casa degli artisti e tra le opere di Giorgio De Cesario, che si contraddistinguono per la personalissima tecnica caratterizzata da volti in argilla in rilievo sulla tela e che faranno da contrappunto ad un autentico percorso emozionale.

nadia marra reading contro la violenza sulle donne gallipoliGALLIPOLI. Appuntamento con la letteratura tutti i giovedì di gennaio al Matamua lounge bar di Gallipoli, con interessanti presentazioni e incontri con autori salentini, che dialogheranno con la scrittrice Nadia Marra (foto). Dopo l’esordio di giovedì 8 nel ricordo di Renata Fonte con il libro di Ilaria Ferramosca e Gian Marco De Francisco “Nostra madre Renata Fonte”, la rassegna vede protagonista il 15 gennaio alle 20 la poesia. Nell’opera “I Versi della polvere” della scrittrice salentina Lara Savoia l’esperienza del terremoto di L’Aquila dell’aprile del 2009, vissuto dall’autrice, e il dolore di una città, amplificato dai versi, che diventa il dolore di una comunità.
Fabiana Renzo presenterà “Respiro di risacca”, trenta poesie scelte, suddivise in tre sezioni: strazzi, lampare e tramacchiati. Frammenti visivi e suggestivi di attimi vissuti negli ultimi due anni dall’autrice che racconta una scelta, quella del ritorno. Maria Teresa Protopapa parlerà invece del suo “Sotto la piega dell’ala del gabbiano”, poema dai colori mediterranei.
Il 22 gennaio spazio al cinema con la proiezione del cortometraggio “Ad occhi aperti”, prodotto dalla Girasudfilm.
L’ultimo doppio appuntamento sarà giovedì 29 con l’incontro con gli autori Carmen Campagna e Antonello d’Ajello. Presentati “L’anima gemella”, in cui l’autrice salentina racconta una storia d’amore in una New Orleans di altri tempi, e “Come le rose a maggio”, di Ajello, biografie di vite che mutano il loro percorso. Ingresso gratuito.

by -
0 1376

nadia marra reading contro la violenza sulle donne gallipoliGALLIPOLI. Al concorso letterario “ Dei due Mari ” promosso dalla Pro loco di Gallipoli hanno partecipato in 140  provenienti da tutta Italia, distribuiti nella sezione A (Racconti), sezione B (Poesia), e sezione speciale (lettera). Questo è uno dei motivi di soddisfazione della Pro loco, grazie all’efficiente organizzazione predisposta dalla stessa Pro loco e dalla segreteria del Premio diretta da Nadia Marra (foto). Tema comune alle tre sezioni  è stato il mare. Il lavoro di valutazione è stato dapprima svolto individualmente dai giurati, poi collegialmente. Questi i vincitori: Sezione Racconti: primo “Il mare é solo acqua” (Anna Paola Lacatena, Taranto); secondo “Una vita dura” (Stefania Serio, Castellana Grotte, Bari); terzo “Maree” (Tiziana Marfisi, Osimo). Sezione Poesia: primo  “Al mare” (Patrizia Notaro, Cortale, Cz); secondo: “Pensieri imperfetti” (Ilaria Somma, Latina); terzo “Come solida Roccia” (Franca Zappieri, Cuasso al Monte, Varese).  Sezione speciale: primo “Noi un mare” (Maddalena Fingerle, Bolzano); secondo “Sii felice” (MariaTeresa Protopapa, Gallipoli); terzo “Gioia mia” (Lucia Bacci, Roma). La giuria, presieduta da Fernando D’Aprile, giornalista e direttore di “Piazzasalento”, era composta da Nadia Marra (segretaria, scrittrice); Lucia Fiammata (vicepresidente Pro loco Gallipoli); Gino Schirosi (scrittore e filosofo); Luigi Giungato (associazione Anxa); Simona Mosco (associazione Metoxé); Antonella Manca (dirigente scolastico).
La premiazione dei vincitori avverrà il 19 ottobre, alle 18, nella Sala congressi dell’hotel “Victoria Palace”.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...