Home Tags Posts tagged with "music rooms"

music rooms

by -
0 1162

Palazzo “Grassi” ad Aradeo (foto di Loredana Mottura). In basso Emiliano Picciolo

Emiliano Picciolo, sopra Palazzo Grassi (foto di Loredana Mottura)ARADEO. Viaggio sonoro e visivo alla scoperta della musica e dell’arte, domenica 7 dicembre a partire dalle ore 17:30 presso Palazzo “L. Grassi” ad Aradeo. “Music Rooms”, l’evento organizzato da “Choosy Records” di Emiliano Picciolo (foto) e patrocinato dal comune di Aradeo, mette a disposizione del visitatore un percorso di luoghi d’ascolto in cui vengono illustrati tutti gli strumenti di fruizione intima e collettiva della musica, dal vinile alla liquida, dall’ascolto in cuffia all’ascolto in compagnia, fino all’audiovisione.
Tre le tappe del racconto sonoro con le salette d’ascolto allestite per l’occasione: “British Minimal Vintage” con le elettroniche inglesi degli anni 80, “Japan aesthetic Vintage” e l’estetica della musica degli anni 70 e “American ValveTube”, le elettroniche valvolari. Installazioni sonore a cura di Carlo Elia, ed elettroniche della collezione privata dell’artista.

Spazio alle arti visive e alla fruizione della musica attraverso le immagini con le magiche locandine sulla rock poster-art a cura di Galleria Psicoattiva e le proiezioni di Idrusa Visual Lab, la casa di produzioni audiovisive e multimediali fondata da Chiara Idrusa Scrimieri. Tra le esposizioni pittoriche le visioni sul pop psichedelico di Massimo Pasca e le opere di Gabriella Torsello. Galleria fotografica a cura di Carlo Elia con “LiveConcert raccontati negli scatti” e “Nema Problema-suoni e rumori della Guerra Balcanica”, Alberto Sabato e “Astronomy Domine”, Himitsuhana con “Surreal Worlds”.
Spazio dedicato anche alle etichette indipendenti e esposizione e vendita di dischi in vinile. Immancabile la musica dal vivo a partire dalle 21:30 con il live set in acustico degli Aedo e le selezioni in vinile del dj Tony Bassetti.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...