Home Tags Posts tagged with "museo l’alca"

museo l’alca

Maglie – Si terrà venerdì 18 maggio alle 19, nella sala Etnografica del Museo l’Alca, la cerimonia di premiazione dell’edizione 2017 del Premio triennale “Decio de Lorentiis, per la valorizzazione delle Scienze preistoriche e delle Geoscienze”, istituito nel 2007 per ricordare il primo direttore del Museo. Il premio, di innegabile valore scientifico, è stato istituito grazie alla donazione della signora Fedora Fitto, moglie di Decio de Lorentiis, con l’obiettivo di promuovere tra i giovani ricercatori la passione per le discipline che concorrono a capire la preistoria. La partecipazione, infatti è riservata ai dottori di ricerca italiani con tesi in preistoria, paleontologia, geomorfologia del Quaternario, paleoclimatologia, il cui titolo sia stato conseguito in Italia o in Europa. Il vincitore riceverà 2000 euro, ai tre primi classificati saranno consegnati trofei in argento.

Quest’anno riceveranno il trofeo: Ida Tiberi, per il lavoro sui materiali ceramici di Grotta dei Cervi di Porto Badisco e di Grotta delle Veneri di Parabita; Demetrio Meloni, per lo studio ricostruttivo della sequenza stratigrafica della costa orientale del Salento; Veronica Chiarini, per le indagini chimiche e petrografie su reperti stalagmiti di due grotte della Croazia che, coinvolgendo alcune importanti cavità salentine del versante adriatico, riaprono il dibattito sul confine nord/sud delle fluttuazioni climatiche di circa 6500 anni. I componenti del comitato tecnico (Daniele Contini, dell’Isac-Cnr di Lecce, Paolo Sansò dell’Università del Salento, Raffaele Sardella dell’Università la Sapienza di Roma e Medica Assunta Orlando de l’Alca di Maglie), presenteranno una sintesi dei lavori premiati mentre il comitato organizzatore (sindaco Ernesto Toma, e per gli eredi Fitto-de Lorentiis Antonio Fitto e Daniela de Lorentiis), proclamerà il vincitore dell’edizione 2017. Ospite d’onore della cerimonia è il Soprintendente Maria Piccarreta (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle province di Brindisi, Lecce e Taranto).

Decio de Lorentiis fu il primo direttore del Museo civico di Maglie che resse dal 1970 al 1994. Nel 1955 aveva fondato, insieme ad altri appassionati salentini, il Gruppo speleologico salentino; nel 1958 aveva segnalato le prime ventarole pleistoceniche in contrada San Sidero; nel 1960 aveva fondato il Museo Paleontologico (in via Umberto I) di cui nel 1970 divenne direttore a titolo onorifico. Ne 1983, su sua proposta, nascevano “I Quaderni”, pubblicazioni scientifiche del Museo, e chiamò a far parte della redazione scientifica eminenti esperti di ricerca preistorica nel Salento come il prof. Giuliano Cremonesi.  Negli ultimi anni collaborò al progetto dell’attuale sede museale dopo l’acquisto di Palazzo Sticchi da parte dell’Amministrazione comunale. Si è spento nel 1994 all’età di 84 anni.
 

Voce al Direttore

by -
L'ecotassa, per quelle comunità che non avessero raggiunto le soglie minime indicate nella raccolta differenziata dei rifiuti prodotti in casa, era fissata a partire...