Home Tags Posts tagged with "multiplex fasano"

multiplex fasano

by -
0 1857

Taviano – A valorizzare le sale cinematografiche storiche nei centri urbani pugliesi ci ha pensato la Regione Puglia con un progetto ad hoc. Tra i beneficiari anche il Multiplex Fasano di Taviano, con un contributo di 461mila 861 euro. Il progetto “Multiplex Fasano srl – Ats” è l’unico caso, fra tutti quelli presentati, che vede come soggetto promotore un’Ats, cioè un’associazione temporanea di scopo, composta da due Enti pubblici, il Comune di Taviano e l’Istituto comprensivo e da imprese private, il Multiplex Fasano e la società Radio Diffusione.  La missione del progetto è la valorizzazione della sala storica Fasano, attrattore culturale attivo a Taviano sin dagli anni ’50, attraverso la creazione di nuovi servizi, modelli economici e contenuti culturali. Innovazioni, queste, che andranno a consolidare la programmazione cinematografica e aiuteranno a diversificare e ampliare la qualità dell’offerta culturale proposta.

«Gli interventi progettuali – dichiara il direttore della sala cinematografica, Antonio Mosticchio – prevedono il miglioramento della fruizione del Multiplex con la dotazione di nuove tecnologie di proiezione, di diffusione del suono e del clima nelle sale. Particolare attenzione è dedicata al miglioramento dell’accessibilità fisica, per i diversamente abili, e digitale: biglietteria on line, approfondimenti e guida alla fruizione sul sito web, promozione radiofonica e streaming degli eventi». Il sindaco di Taviano, Giuseppe Tanisi esprime la sua soddisfazione per il risultato raggiunto: «Con questo progetto la nostra comunità si arricchirà di servizi innovativi come l’attivazione di “Cinema in Comune”, il servizio di bus navetta intercomunale di connessione con Ugento, Alliste e Racale (città dove non sono presenti sale cinematografiche) e di servizi complementari ad impatto sociale quali, l’iniziativa “Famiglie al cinema” che prevede la concessione di ingressi gratuiti per le famiglie in condizioni di disagio e “Natale al cinema”, con l’offerta di ingressi per gli studenti e i loro familiari per la fruizione guidata di un film in prima visione». Infine l’Istituto comprensivo co-realizzerà il laboratorio di audience development per formare gli studenti alla fruizione dei film e il concorso “Dai un colore al tuo cinema” con il quale gli alunni parteciperanno al restyling della facciata esterna del Multiplex.

Teatro FasanoTAVIANO. Il comune di Taviano regala una favola per Natale. In collaborazione con la società Multiplex Teatro Fasano diretta da Antonio Mosticchio, l’amministrazione comunale, guidata dal Sindaco Carlo Portaccio, si prepara agli auguri natalizi a tutta la comunità con un regalo speciale a tutti gli allievi dell’Istituto Comprensivo locale delle scuole materne ed elementari. Per loro un biglietto di ingresso al cinema da utilizzare con tutta la famiglia, in occasione della proiezione del film natalizio “Un amico molto speciale” nelle date di venerdì 12 e lunedì 15 dicembre. Inoltre, al termine del film,  con lo stesso biglietto omaggio, ogni allievo riceverà un dono natalizio offerto dall’amministrazione comunale e dalla società Multiplex Teatro Fasano.

Al centro della storia narrata nel film il desiderio di Antoine, un bambino di sei anni, di incontrare Babbo Natale e fare un giro sulla sua slitta. Il bambino, però, non si accorge che quello che un giorno ritrova come per magia sul balcone, non è in realtà Babbo Natale ma un ladro. I due finiranno per formare un’improbabile coppia in giro per i tetti di Parigi, ognuno intento a realizzare il proprio sogno in una notte magica dove tutto può accadere.

In una fase storica difficile e particolarmente delicata per le famiglie – dichiara il sindaco Portaccio – crediamo sia importante regalare un momento di condivisione e serenità  a tutte le famiglie con  bambini della nostra città di  Taviano, nella bella cornice del nostro cinema Multiplex Teatro Fasano”.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...