Home Tags Posts tagged with "mtb casarano"

mtb casarano

by -
0 637

12794469_573183466188330_4548557566732160340_nUGENTOTutti in bici nel Parco naturale di Ugento: l’appuntamento con Salento bici tour e la Mtb Casarano è per domenica 3 aprile. L’invito è rivolto ai bambini, meglio se con mamma e papà, e a quanti vogliono affacciarsi al mondo della mountain bike. Il ritrovo è alle ore 9 presso la Pista Salentina di Torre San Giovanni per una passeggiata da 15 chilometri con prenotazione obbligatoria (tre euro per la copertura assicurativa) e possibilità di noleggio bici a cinque euro. Si tratta del recupero dell’escursione programmata alla vigilia della recente Marathon e poi annullata per il maltempo. Sabato 2 aprile, intanto, l’invito è quello di essere presenti in bicicletta in piazza Sant’Oronzo, a Lecce, indossando qualcosa di blu per unirsi all’associazione “Amici di Nico” in occasione della Giornata mondiale di consapevolezza sull’autismo.  

Trofeo Lido PinetaUGENTO. Un’ invasione di piccoli bikers per il primo “Trofeo Lido Pineta”, che si è svolto il 30 agosto nel parco naturale regionale “Litorale di Ugento”. Circa cento ciclisti dai 7 ai 12 anni, provenienti non solo dalla Puglia ma anche da altre regioni d’Italia, si sono confrontati sul percorso esteso su 700 ettari di area protetta. Per ognuna delle sei categorie sono stati premiati i primi classificati maschili e femminili. Ecco i vincitori: Francesco Rizzato, Flavio Antonio Baldini e Mirco Sasso (G1 maschile); Helsa Chiara Cardella e Gabriella Memeo (G1 femminile); Samuele Pio Tarantino, Luca Alicino e Nicholas Mancini (G2 maschile); Giada Antonia De Bari, Claudia Gramegna e Elisea Todisco (G2 femminile); Daniele De Feudis, Mauro Amoruso e Simone Massaro (G3 maschile); Agnese D’Aquino, Sara Tedone e Rossella Moretti (G3 femminile); Luca Pio Carbone, Marzio Negro e Carlo Pistillo (G4 maschile); Sara Mezzina (G4 femminile); Andrea Micaletto, Ivan Carrer e Nicolò Germoglio (G5 maschile); Aurora Baronetti, Rebecca Angiulo, Federica Quacquarelli e Eulalia Di Liddo (G5 femminile); Francesco Pellegrino, Mattia Marsano e Thomas Di Tullio (G6 maschile); Ilaria Scarpa, Adelaide Preziosa e Micaela di Tullio (G6 femminile). Per la classifica società, hanno primeggiato la “Mtb Casarano”, la “Ludobike Racing Team” e la “Polisportiva Gaetano Cavallaro”, con 37, 35 e 34 punti.
L’appuntamento è stato organizzato da “Lido Pineta” e dall’associazione “Mtb Casarano“, diretta da Giovanni Baronetti, che commenta: «È stata una bellissima giornata, che sicuramente ripeteremo il prossimo anno in primavera».

mtb marathon 2014 a torre san giovanni - x casaranoCASARANO. Torna ad appassionare gli amanti della bici fuoristrada, e non solo, la quarta edizione della “Marathon del Salento” in programma dal 20 al 22 marzo nel Parco naturale di Ugento (nella foto la partenza dello scorso anno). Si tratta di una delle dieci tappe del Trofeo dei parchi naturali, evento sportivo tra i più importanti per i ciclisti di tutto il Sud. Ad organizzare la tappa salentina è l’Asd Mtb Casarano con la società “Organizzazione sviluppo e turismo” in collaborazione, con Legambiente Puglia, Mtb online, Vacanzattiva Ntw, Puia emotion tour operator.

Obiettivo dichiarato da parte dei promotori della manifestazione sportiva è quello di superare i 1150 iscritti della passata edizione. Non sarà, però, solo la gara a coinvolgere atleti e curiosi. Oltre alla  competizione sportiva (circa 70 km con partenza ed arrivo nella Pista salentina) sono previste varie iniziative collaterali nell’intero fine settimana con workshop, mini-gare e incontri divulgativi “al fine di promuovere l’educazione ambientale e quella alimentare con incontri tra i partner dell’organizzazione, le istituzioni locali, gli operatori del territorio e le scuole”, come affermano gli organizzatori. Per questo si sono svolti già alcuni incontri nelle scuole al fine di avviare i più giovani ad un corretto uso della bici e rapporto con l’ambiente.
“Destagionalizzazione” e “turismo ambientale” le parole d’ordine. La gara prevede anche percorsi più semplici per le diverse tipologie di partecipanti: 45 km per gli amatori, 25 per i cicloturisti.

by -
0 1365

mtbUGENTO. Natura e sport protagonisti indiscussi dell’attesissima Marathon del Salento – Trofeo dei Parchi Naturali, giunta quest’anno alla sua quarta edizione. Organizzata dall’A.S.D. Mtb Casarano e da Ost Organizzazione sviluppo e turismo in collaborazione con Mtb online, Legambiente Puglia, Vacanzattiva Ntw, Puia Emotion tour operator, la maratona, che conta di superare quest’anno i 1150 iscritti registrati nella passata edizione, si svolgerà dal 20 al 22 marzo e toccherà il Parco naturale regionale litorale di Ugento, una delle dieci tappe della manifestazione sportiva che richiama gli appassionati delle due ruote di tutta Italia.

È di circa 70 km il percorso nel parco di Ugento ideato e testato dall’associazione sportiva Mtb Casarano in collaborazione con Legambiente Puglia, che si snoda tra ulivi e muretti a secco, costa e macchia mediterranea. La partenza e l’arrivo saranno nella Pista Salentina. Previsti anche due percorsi più semplici, di 45 km per agonisti e amatori e 25 km per cicloturisti.
Un modo sostenibile e divertente di vivere il territorio, grazie anche alle diverse iniziative collaterali che si svolgeranno per tutto il week-end nella natura, con workshop e mini-gare.

by -
0 1128
Da sinistra Francesco Ozza, Paola Marconi, Giovanni Potenza e Marco Ozza

Da sinistra Francesco Ozza, Paola Marconi, Giovanni Potenza e Marco Ozza

CASARANO. Dopo otto avvincenti tappe, sono quattro gli atleti della Mtb Casarano che si stanno imponendo nel “Trofeo delle Regioni”, il più prestigioso circuito a tappe di mountain bike del Centro-Sud Italia. Si tratta di Paola Marconi, leader assoluta del circuito nella categoria donna, di Giovanni Potenza (di Taurisano), terzo assoluto nella categoria Master 5, e dei due fratelli Ozza di Casarano: Francesco, secondo assoluto nella categoria Elite Master Sport, e Marco, terzo assoluto nella categoria Master 1. Con l’obiettivo di confermare i brillanti risultati conseguiti, i quattro bikers si sono recati il 21 settembre in Sicilia per l’“Etna Marathon”, nona tappa del trofeo e una delle gare più importanti di tutta Europa, per poi chiudere l’evento il 6 ottobre nella finalissima in programma a Fondi.

Se, come molto probabile, i ragazzi della Mtb si confermeranno tra i primi cinque in classifica nelle rispettive categorie, sarà concesso loro la possibilità di partecipare insieme ai migliori bikers nazionali agli All Stars, l’evento più importante di tutta Italia in programma il 19 di ottobre a Collarmele, in provincia di L’Aquila. «Oltre alle tante difficoltà che la nostra disciplina richiede – ammette Marco Ozza – dobbiamo fare i conti anche con le istituzioni che ignorano i nostri grandi risultati. Possiamo dire che anche noi, nel nostro piccolo, riusciamo a tenere alto il nome della nostra città. Parlo a nome di tutti, dicendo che mi sento di ringraziare gli amici e tutti i membri della grande famiglia della Mtb Casarano che ci hanno sempre incitati e sostenuti».

by -
0 1160

notturna mtb2014CASARANO. Archiviata con successo la prima uscita serale del 13 giugno, la “Mtb Casarano” (foto) si prepara alla seconda tappa dell’evento “Notturna in Mtb”. Venerdì 11 luglio gli appassionati muniti di mountain bike (casco obbligatorio) e tanta voglia di pedalare e divertirsi, si ritroveranno (alle 20) in piazza Garibaldi per poi dirigersi verso il suggestivo centro storico di Specchia. All’arrivo i bikers potranno rilassarsi con un buffet e l’ormai consueto “beer party”. La “Notturna” si chiuderà con la terza e ultima tappa, in programma l’8 di agosto, che si articolerà nei centri storici dei paesi limitrofi a Casarano. Al termine dell’uscita serale conclusiva l’associazione organizzatrice riconoscerà ai partecipanti alcuni stravaganti premi come, ad esempio, il gruppo più numeroso, la lampada più luminosa e il gruppo più esuberante. Ma la caldissima estate della Mtb offrirà anche, con ogni probabilità, la seconda edizione del trofeo “Cross country notturno – città di Casarano” del 24 agosto.

 

I bikers casaranesi

I bikers casaranesi

CASARANO. Conto alla rovescia per la 3ª edizione della “Marathon del Salento-Città di Casarano”, in programma  il 29 e 30 marzo. Con le iscrizioni aperte sino al giorno della gara, ad oggi sono già circa 800 i bikers provenienti da tutta Italia con il pettorale garantito per cimentarsi nella prima delle dieci tappe del “Trofeo dei parchi naturali”. Anche per quest’anno, la “Mtb Casarano” che organizza la gara ha pensato a due percorsi differenti da 70 e da 40 km. Arrivo e partenza saranno al kartodromo “Pista salentina” di Torre San Giovanni. Gli organizzatori sono alla ricerca di volontari per presidiare il percorso di gara: sarà garantito un rimborso spese, la prima colazione e il pasta party finale.

La Mtb Casarano

La Mtb Casarano

Casarano. Ancora una volta Casarano si prepara a un evento di grande ciclismo.

È ormai tutto pronto per la serata del 25 agosto, data in cui si terrà la prima edizione del trofeo di mountain bike “Cross Country notturno” con i suggestivi vicoli cittadini a far da sfondo. La gara si svolgerà a partire dalle 19.30 per poi continuare fino a sera inoltrata. Dopo l’organizzazione della seconda edizione della “Marathon del Salento”, il trofeo “Città di Casarano” e una gara dedicata ai più piccoli, la Mtb Casarano prosegue con l’opera di promozione e divulgazione di questa disciplina sportiva sempre più praticata in città, sia con biciclette da corsa  su strada che con le mountain bike alla ricerca di sterrati e stradine di campgana.

Soddisfatto per quanto fatto finora e per l’organizzazione del Cross Country è il presidente della Mtb Casarano Alfredo Manganaro il quale sottolinea la difficoltà di un evento organizzato in notturna. «Si tratta di una novità assoluta per la nostra zona», afferma Manganaro.

La manifestazione sarà aperta non solo ai tesserati ma, proprio per avere la maggiore partecipazione possibile, anche agli escursionisti, di età maggiori di 16 anni, purchè muniti di regolare certificato di idoneità alla pratica sportiva. La gara avrà inizio da via San Giuseppe e dopo aver attraversato piazza San Domenico i bikers arriveranno nei pressi dei giardini William Ingrosso, attraversando via Cavour e via Roma. Dalla villa comunale si proseguirà verso il centro storico, dove i partecipanti saranno alle prese con le insidie delle caratteristiche stradine. Dopo  si passerà da via Pendino per affrontare una serie di duri “sali e scendi” che porteranno nei pressi della chiesa Madre da dove si ritornerà in piazza San Domenico, per poi passare da piazza San Giovanni e da via Lupo (zona portici). Il giro si chiuderà in piazza San Domenico dove, nel chiostro comunale, verranno premiati i primi tre classificati assoluti, i primi tre escursionisti e i primi tre di ogni categoria amatoriale. Un percorso lungo 3.9 chilometri, che dovrebbe ripetersi più volte a seconda del parere dei giudici che si esprimeranno nella stessa giornata di gara.

by -
0 1165

Festa su due ruote a Torre San Giovanni per la 2ª edizione della Marathon del Salento

Casarano. Confermando le aspettative della vigilia, la 2ª edizione della “Marathon del Salento – Città di Casarano” è passata agli archivi tra l’entusiasmo e gli attestati di stima degli oltre 800 bikers  provenienti da ogni parte d’Italia. Organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica Mtb Casarano, la gara salentina è stata la prima tappa delle sette che compongono il “Trofeo dei parchi naturali” nel parco di Torre San Giovanni di Ugento, manifestazione giunta all’11ª edizione e che vede proprio la squadra casaranese campione in carica.

Quella andata in scena domenica 17 marzo è stata una gara sensazionale, che ha visto vincere Vito Buono, del team Eurobike, di un solo secondo su Andrea Delli Noci, corridore della Asd Cyclon-store.it e detentore della scorsa edizione. Medaglia di bronzo, invece, per Giovanni Chiaiese della Asd Bike e Sport team. Ottimi i risultati degli atleti di casa con Marco e Francesco Ozza (di Casarano), rispettivamente, 18˚e 24 ˚ in assoluto, Giacomo Colona (di Melissano) secondo assoluto nella mediafondo, Giovanni Potenza (di Taurisano) 72˚ in assoluto e terzo nella categoria M5 e Paola Marconi (terza tra le donne). Proprio in virtù degli ottimi risultati ottenuti, la squadra salentina ha deciso di avviare il progetto, formando una squadra che affronterà gare anche a livello nazionale, con l’intenzione di ripetersi nel “Trofeo dei parchi naturali” e di scalare le posizioni nelle varie categorie del Campionato regionale di federazione 2013.

«Non è stato facile gestire così tanti partecipanti – commentano dall’associazione -, ma è andato tutto bene e siamo più che soddisfatti anche di questa seconda edizione. Ne approfittiamo per ringraziare tutti i volontari che ci hanno dato una mano, i membri della Protezione civile, le forze di polizia e, soprattutto, tutti i soci della Mtb Casarano e Alfredo Pagliarulo, titolare della “Puia emotion ost srl”».

Lucio Protopapa

by -
0 846

La Mtb al gran completo

Casarano. Una “tre giorni” tutta dedicata alla mountain bike con la seconda edizione della “Marathon del Salento-Città di Casarano”, la prima delle sette tappe del “Trofeo dei parchi naturali”, in programma dal 15 al 17 marzo. L’associazione organizzatrice (la “Mtb Casarano”) propone due tipi di percorso: quello dedicato ai ciclisti più esperti, lungo 66 chilometri (con un dislivello di 850 metri e un grado di difficoltà “medio/duro”) ed un altro per gli escursionisti lungo 39 chilometri (con un dislivello di 400 metri e un grado di difficoltà “medio”).

La gara è aperta a tutti i tesserati Fci, agli enti di promozione sportiva riconosciuti e in regola con il tesseramento 2012/13 e agli escursionisti individuali non tesserati, muniti di certificato medico di idoneità sportiva non agonistica. Le iscrizioni possono essere effettuate sino alle ore 8.30 del giorno di gara con una variazione rispetto al prezzo iniziale. La partenza e l’arrivo, rispettivamente in programma alle ore 9.30 e 12.30 circa, saranno a Torre San Giovanni. Informazioni su programma e modalità d’iscrizione possono trovarsi sul sito www.mtbcasarano.it o telefonando ai numeri 333-4894491 (Giovanni) 347-0686930 (Marco) 331-6670360 (Daniele).

Lucio Protopapa

by -
0 889

Casarano. Dopo il grande successo dello scorso anno, l’Asd Mtb Casarano (foto) presenta la 2ª edizione della “Marathon del Salento-Città di Casarano” prima delle sette tappe del “Trofeo dei parchi naturali”, il circuito nazionale che si ripete da ormai 11 anni. L’evento è in programma dal 15 al 17 marzo.

Il primo giorno verrà inaugurato il circuito, con l’apertura del villaggio dei bikers e delle aree espositive. Il giorno dopo, sabato 16 marzo, è in programma l’iniziativa “Pedala nel parco”, proposta da “Lega ambiente” e rivolta alle scuole con coinvolgimento dei genitori; si  effettuerà, inoltre, la consegna del materiale tecnico con il ritiro dei pacchi-gara e dei numeri.

Domenica 17, infine, si entrerà nel vivo della manifestazione con la partenza, alle 9.30, da Torre San Giovanni (marina di Ugento). Per le informazioni relative alle modalità di iscrizione visitare il sito www.mtbcasarano.it o contattare l’associazione ai numeri 3334894491 (Giovanni Baronetti) e 3470686930 (Marco Ozza).

                                                         LP

by -
0 945

Casarano. La passione e gli sforzi della Mtb Casarano hanno portato i frutti sperati. La squadra casaranese, infatti, si è laureata campione del “Trofeo parchi naturali”, uno dei più importanti appuntamenti del panorama delle mountain bike riservato a tutti i più forti bikers del centro-sud italiano.

Il grande risultato è arrivato in seguito all’ottima prova del team casaranese nella 16ª edizione della “Marathon di Fondi”, gara valida come ultima tappa del trofeo. I 13 della Mtb Casarano, ovvero Paola Marconi, Giovanni Potenza, Marco Ozza, Francesco Ozza, Claudio Manara, Rocco Primiceri, Silvano Cocola, Enzo Giannelli, Giovanni Marzano,  Emanuele Bleve, Agostino Lombardo, Alessandro Orsini e Mario De Pascali, si sono fatti valere di fronte ad atleti di caratura nazionale.

Su tutti, eccezionali sono stati i piazzamenti ottenuti da Paola Marconi, Giovanni Potenza e Claudio Manara, rispettivamente seconda nella categoria donne, primo nella categoria M5 e quarto nella categoria M1. Proprio i tre atleti, grazie ai risultati conquistati nella gara in terra laziale, hanno potuto prendere parte, in rappresentanza della Mtb Casarano, all’importante “Trofeo all stars” di Montalcino, a cui hanno partecipato i più forti corridori italiani. «Nell’arco di questa annata – commenta Alfredo Manganaro – abbiamo compiuto grandi sforzi per assicurarci le prestazioni di atleti di grande spessore. Visti i risultati, però, ne è valsa la pena. Siamo un’associazione relativamente giovane, fondata circa cinque anni fa, e vincere questo trofeo per noi è motivo di grande orgoglio ed un incitamento a fare ancora meglio. Voglio, per questo, ringraziare tutti i ragazzi, dal primo all’ultimo per il loro grande impegno».

Lucio Protopapa

by -
0 944

Casarano. La “Mtb Casarano” sugli scudi alle recenti “Olimpiadi del Salento” svoltesi, per ciò che riguarda le gare di mountain bike, nella pineta di Supersano. Alla gara hanno preso parte i più forti atleti regionali tra i quali si sono messi in evidenza quelli della Mtb. Su tutti la “plurimedagliata” Paola Marconi, senza rivali nella categoria “donne”, e Giacomo Colona nella categoria “Allievi”, già affermatosi a livello nazionale in più di una manifestazione.

Medaglia d’argento anche per Francesco Ozza mentre, in generale, è stato l’intero settore giovanile a mettersi in evidenza risultando tra i meglio piazzati.

Meritano di essere segnalate le “medaglie d’oro” Benedetta Margari, Aurora Baronetti, Andrea Micaletto e Pierpaolo Giannelli accanto a Mattia Marsano, Marco Panico e Daniele Baronetti.

Ottimi piazzamenti anche per Marco Ozza, Agostino Lombardo, Vincenzo Giannelli, Rocco Primiceri, Luca Romano, Giovanni Fernando Panico,  Claudio Manara, Mario De Pascali e Giovanni Marzano.

L’estate della “Mtb Casarano” si è caratterizzata anche dalla partecipazione alla “Dolomiti Superbike” con Giovanni Potenza, Dario Sava e Paola Marconi e alla “Marathon del Pollino”.

by -
1 1011

Marathon del Salento-Città di Casarano. Alcuni componenti della Mtb Casarano

Casarano. La passione per la mountain bike si fa sempre più forte a Casarano, tanto da far diventare la cittadina punto di riferimento regionale nel settore.  Il 1 aprile, infatti, si terrà la prima edizione della “Marathon del Salento-Città di Casarano”, prima gara, unica a rappresentare la Puglia, delle sette in programma dell’importante “Trofeo dei Parchi Naturali”, giunto alla decima edizione.

L’evento, organizzato dall’associazione Mtb Casarano, prevede un percorso di 76 km lungo i quali i partecipanti si cimenteranno sugli sterrati di Casarano, Ugento, Melissano, Taurisano e Ruffano, passando tra i meravigliosi paesaggi tipici della zona.

Alla gara potranno partecipare tutti gli iscritti sia alla federazione ciclistica italiana sia ad altri enti riconosciuti dalla consulta. È inoltre previsto un percorso di 33 km pensato per i cicloamatori che non hanno intenzione di entrare in classifica, ma che vogliono effettuare un’interessante escursione. Si partirà da Casarano alle 9.30 da via Pendino – nei pressi dell’istituto tecnico per geometri “A.Meucci” –  e al ritorno, nello stesso posto della partenza, verranno effettuate le premiazioni per i primi tre di categoria, e per tutti partecipanti ci sarà un ricco pasta party.

Un evento di grande spessore per Casarano, come ammesso  dallo stesso Alfredo Manganaro, presidente dell’associazione organizzatrice. «Realizzare un evento così importante gratifica tutta l’Asd Mtb Casarano che dal 2007 cerca di promuovere la Mountain Bike in tutte le sue forme, dalle escursioni all’impegno agonistico. Rappresentare la Puglia ci fa ancora più onore in uno dei trofei più importanti a livello nazionale. Una delle soddisfazioni più grandi, comunque, sarà quella di portare circa 600 ciclisti provenenti da tutta Italia». Per avere ulteriori informazioni si può consultare il sito www.mtbcasarano.it.

LP

by -
0 861

Mtb Casarano

Casarano. Chi crede che la passione per la bicicletta sia stata accantonata pian piano nel tempo sino a rinchiudersi in una nicchia di nostalgici è del tutto fuori strada.

Lo sanno bene i membri dell’Asd Mtb Casarano e del Gruppo sportivo ciclistico “Adriano De Zan”, le due maggiori squadre amatoriali ciclistiche casaranesi. I due gruppi, con a capo rispettivamente Alfredo Manganaro e Luigi Miggiano, contano circa 100 iscritti – 50 per squadra – e sono in costante crescita, suscitando interesse anche tra i più giovani.

Proprio questa crescente passione ha spinto Claudio Manara, già campione di mountain bike regionale e provinciale nel 2010 e nel 2011, ad organizzare uno stage di tre giorni (16-17-18 dicembre 2011) tenuto da due grandi esperti del settore. Si tratta di Ignazio Saia, responsabile sud Italia Ethic Sport (azienda leader nella produzione e distribuzione di integratori), e Mirko Farnisi, pluricampione siciliano e medaglia di bronzo ai mondiali di mountain bike, tenutisi  in Spagna nel  2000.

Durante questi tre giorni, i due esperti metteranno a disposizione dei partecipanti le proprie competenze, insegnando loro i metodi d’allenamento, la programmazione di una buona preparazione atletica e lo stile di vita da adottare per migliorare le prestazioni.

Non solo lezioni teoriche però. Il tutto sarà, infatti, accompagnato da due uscite in bici nelle quali verranno applicati i concetti spiegati in precedenza. La quota di partecipazione è di 15 euro e le iscrizioni, destinate ad un massimo di 30 persone, possono essere effettuate presso il punto vendita m-Bike Store di Claudio Manara.

Lucio Protopapa

by -
0 794

A. Baronetti, M. Panico, A. Micaletto, F. Laporta e D. Baronetti

Casarano. Mambassa di trofei per la Mtb Casarano al recente campionato regionale di Mountain Bike svoltosi a Modugno, nel barese. L’associazione ha, infatti, portato a casa ben cinque maglie di campione regionale nelle categorie Giovanissimi ed un ottimo terzo posto tra i Master.

La Mtb si è, inoltre, piazzata al quinto posto tra le venti società presenti nel settore giovanissimi.  Ottimi i risultati soprattutto tra le giovani leve con Aurora Baronetti (7 anni) ed Andrea Micaletto che hanno vinto le maglie di campione regionale nelle rispettive categorie con Pierpaolo Giannelli in grado, a sua volta, di aggiudicarsi la maglia di campione regionale per la categoria G4 (10 anni).

Nella categoria G2 (8 anni) Marco Panico si è classificato, inoltre, terzo mentre  nel G3 (9 anni) Daniele Baronetti è arrivato settimo su una rosa di ben 40 partecipanti.

Non male per la giovane associazione, presieduta da Alfredo Manganaro, sorta pochi anni fa e già in grado di organizzare in città competizioni ai alto livello.

«Questi risultati non possono che farci onore grazie all’impegno di bambini e genitori durante tutto un anno di allenamenti», afferma il presidente Manganaro il quale ringrazia “tutti i soci che ogni anno portano alto il nome della Mtb Casarano nelle varie gare che si disputano su tutto il territorio nazionale ottenendo ottimi risultati”.

Ma non c’è molto tempo per riposare sugli allori, neppure quando sono tanti.

Infatti alcuni atleti della società sportiva casaranese sono già impegnati nella preparazione della specialità ciclocross che li vedrà in gara agli inizi di novembre e fino a tutto gennaio.Se le premesse sono queste, si può essere certi che sno in arrivo altre soddisfazioni.

I ciclisti più grandi non vorranno certo sfigurtare al cospetto dei neocampioni di 7-8-9 anni.

Voce al Direttore

by -
Il recente rinvio a giudizio per 23 persone di Parabita, Matino, Casarano, Racale, Alliste, Alezio per "diffamazione aggravata a mezzo internet", con minacce e...