Home Tags Posts tagged with "monumento ai caduti"

monumento ai caduti

monumento ai caduti presso la villa comunale - casarano

Luigi Marrella casarano copia

Luigi Marrella e Martino Nicolazzo

CASARANO. Un comitato per salvare la “Vittoria alata”. Il comitato, composto da Fabio D’Astore, Alessandro De Lorenzi, Martino Nicolazzo, Luigi Marrella e Giuseppe Rausa, ha lo scopo di restaurare il monumento ai Caduti della Prima guerra mondiale realizzato da Renato Brozzi, scultore personale di Gabriele D’Annunzio, ed inaugurato il 18 maggio del 1929. Il progetto ha già avuto il via libera dalla Soprintendenza e dall’ufficio Tecnico del Comune di Casarano. Una volta raccolti i 20mila euro necessari, i lavori di restauro saranno effettuati dalla “LM restauri” di Luciana Margari nel giro di circa cinque mesi.

«Per riuscire in questa impresa – commenta D’Astore -è necessario il contributo di tutti: cittadini, scuole, associazioni. Tutti siamo chiamati ad essere parte attiva della riappropriazione dei nostri valori identitari, base indefettibile per un rilancio sociale, civile, culturale, economico dell’intero territorio». L’iniziativa è stata patrocinata dal Comune di Casarano. Inoltre, il Liceo Docet si occuperà di coinvolgere le scuole all’interno del progetto, servendosi del libro sul monumento ai Caduti scritto da Luigi Marrella nel 1997. Sarà possibile seguire lo stato delle donazioni, in assoluta trasparenza, dal sito internet www.monumentocaduticasarano.it. Chi volesse contribuire, può farlo rivolgendosi al comitato o utilizzando il conto corrente IT 59 Y 05262 79520 CC0021233903. Le donazioni potranno essere detratte ai fini fiscali, in virtù del cosiddetto “Art bonus”.

by -
0 2107

monumento ai caduti presso la villa comunale - casaranoCASARANO. Sarà un comitato civico a prendersi cura del monumento ai Caduti della Prima guerra mondiale di piazza Umberto I (foto). Di recente, infatti, la Giunta comunale ha accolto la richiesta avanzata da un gruppo di cittadini finalizzata a riportare la “Vittoria alata” al suo antico splendore. L’opera è dell’artista liberty Renato Brozzi, scultore nato a Traversetolo, in provincia di Parma. Il monumento, inaugurato il 18 maggio del 1929, non versa in buone condizioni anche a causa dell’usura del tempo. Per la salvaguardia ed il suo restauro, il comitato si accollerà l’importo necessario per 18.600 euro. L’Amministrazione comunale ha ritenuto di accogliere l’iniziativa “condividendone lo spirito e apprezzando l’impegno economico e di tempo che il Comitato vuole mettere a disposizione dell’intera comunità”, si legge nella delibera con la quale la Giunta ha approvato l’intervento.

Dallo scorso 5 ottobre, intanto, una nuova lapide ricorda altri 14 Caduti deceduti tra il 1940 ed il 1943 e considerati dispersi sino a due anni fa. Su iniziativa dell’Amministrazione comunale e della locale Associazione mutilati ed invalidi di guerra, nell’elenco dei concittadini rimasti vittime del Secondo conflitto bellico ci sono anche i soldati Rocco Arcuti, Riccardo Baviera, Paolino Giovanni Borgia, Lucio Ciurlia, Rocco Salvatore De Rose, Michele Fracasso, Salvatore Primiceri, Ippazio Giovanni Reho, Ippazio Schiavano, Leonardo Antonio Stefano ed Ippazio Venneri ed i carabinieri Carmine Giovanni De Giovanni e Raffaele Rausa.

by -
0 2641

10733417_10205122368803855_2091157703_nALLISTE. Brutta sorpresa stamani per i cittadini di Alliste. Una delle targhe commemorative presenti alla base del monumento ai Caduti, sito nelle vicinanze della Casa comunale, è stata asportata dai soliti e sempre più incoscienti ignoti di turno. “Esprimo il mio più totale sdegno nei confronti di chi, ignobilmente, ha asportato una delle lastre commemorative, con parte dei nomi dei Caduti martiri della Seconda Guerra Mondiale, dal monumento di fronte il Comune”, così il presidente del Consiglio comunale di Alliste, Angelo Catamo.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...