Home Tags Posts tagged with "monsignor de donatis"

monsignor de donatis

CASARANO. Un incontro istituzionale concluso in un abbraccio: quello di Casarano con il suo “don Angelo”. Monsignor De Donatis è ritornato nella città che gli ha dato i natali, e lo visto crescere e farsi sacerdote, per vedersi  consegnare dal Consiglio comunale il titolo onorifico della “cittadinanza onoraria”. Al di là dell’aspetto formale, questo pomeriggio il vicario del Papa per la diocesi di Roma è stato “soffocato” dal calore della sua gente nel corso della cerimonia per l’occasione svoltasi in auditorium. Prendendo la parola al termine degli interventi dei consiglieri, del sindaco baby Giuseppe Muscella e del sindaco Gianni Stefàno, monsignor De Donatis ha terminato di analizzare il parallelismo tra lo stemma civico di Casarano e il simbolo del suo porporato con una richiesta: «So già che non sarà possibile, ma sarebbe bello se il nostro motto potesse essere non solo “siate prudenti come i serpenti” ma anche, completando l’espressione del Vangelo, “e semplici come colombe”».

Altrettanto “insolita” la richiesta del sindaco Gianni Stefàno che, dopo aver ricordato i motivi che legano da sempre Casarano a don Angelo, rivolgendosi all’alto prelato ha detto: «Voglio credere che il Papa sarà curioso di conoscere il Salento e magari chissà, anche la città che ha dato i natali ad un uomo che tanto stima da nominarlo vicario di Roma».

«Oggi mi sento tanto piccolo davanti a tanta gratitudine. Ma questo momento mi fa bene, perché se un albero cresce è perché le radici sono ben salde. E pur tra tanti problemi, l’aria che respiro a Casarano mi fa sempre bene», ha affermato “don Angelo”, come tutti continuano a chiamare il figlio più illustre della città.

CASARANO – Torna a Casarano monsignor Angelo De Donatis, in veste ufficiale di vicario di Roma. “Don” Angelo, come affettuosamente viene chiamato ancora da molti, sarà in città lunedì 16 ottobre per aprire la “settimana vocazionale” che anticipa le celebrazioni per i 50 anni di sacerdozio di don Antonio Schito, parroco di San Domenico. La messa delle 19, alla presenza del vescovo Fernando Filograna, sarà preceduta da un momento “civile” (probabilmente in auditorium) nel corso del quale il sindaco Gianni Stefàno consegnerà un riconoscimento ufficiale a nome della città all’illustre concittadino, da anni ormai nella Capitale dove ha collezionato una lunga trafila di incarichi “eccellenti”, sino alla recente nomina “fiduciaria” da parte di Papa Bergoglio quale vescovo ausiliare di Roma.

Già ad agosto, monsignor De Donatis era stato a Casarano incontrando, con la consueta disponibilità e semplicità, amici e parenti e pure celebrando messa nella chiesa dell’Immacolata. Il presule, nato a Casarano il 4 gennaio del 1954, è stato indicato dal Papa quale suo vicario nel maggio scorso, dando seguito al rapporto di vicinanza e di stima già maturato nel corso degli esercizi spirituali per la Quaresima del 2014. Fu lo stesso Bergoglio ad ordinarlo vescovo il 9 novembre del 2015 nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Particolarmente significativa sarà la sua presenza, per l’anniversario di don Antonio Schito, nella chiesa di San Domenico, parrocchia nella quale monsignor De Donatis è cresciuto e dove venne ordinato sacerdote il  12 aprile 1980. Per don Antonio, nato a Racale il 4 aprile del 1944 ed ordinato sacerdote il 22 ottobre del 1967, è poi prevista la solenne celebrazione eucaristica di domenica 22 ottobre, alle ore 19, presieduta da monsignor Fernando Filograna, vescovo della diocesi di Nardò-Gallipoli.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...