Home Tags Posts tagged with "mercato ittico all’ingrosso gallipoli"

mercato ittico all’ingrosso gallipoli

GALLIPOLI. Il Mercato ittico all’ingrosso si avvia a diventare un centro attivo, moderno e multifunzionale per lo sviluppo economico del comparto pesca e della commercializzazione dei prodotti ittici, con nuovo impulso per l’economia cittadina. Conclusa nei giorni scorsi, con l’apertura delle buste, la procedura per l’assegnazione in concessione della struttura in prossimità del rondò che da via Lecce porta sulla strada per Sannicola. Si tratta della seconda gara, che segue quella del 2011 andata deserta, effettuata con un bando di evidenza europea che nel frattempo è stato rivisto e perfezionato. Il gruppo che si è aggiudicato la concessione, unico partecipante forse in virtù dell’ elevata cifra di cauzione richiesta, è la “Finibus Terrae Cooperativa pescatori Capo di Leuca”, che gestisce tra l’altro il Porto Turistico di San Cataldo, e di cui è presidente Simone Ciardo (Alessano). La commissione ha ritenuto l’offerta tecnica presentata “soddisfacente e adeguata alle finalità che si pone l’Ente con la concessione del servizio di gestione”.

La struttura, unica in Puglia realizzata con i finanziamenti dell’ Unione Europea, sarà assegnata mediante appalto trentennale con un canone annuo a base d’asta di 60mila euro più Iva. I costi per il ripristino, l’adeguamento e l’ammodernamento degli impianti e dell’intera costruzione si aggirano intorno ai 400mila euro. In queste ore sono in corso gli ultimi adempimenti per la firma del contratto che sancirà l’accordo definitivo tra le parti.
Previste nel progetto presentato numerose collaborazioni, fondamentale quella con la Cooperativa Armatori Jonica di Gallipoli, attraverso le quali si potrà contare su una dote di circa 170 tra armatori e operatori. Una gestione di ampio respiro con un largo coinvolgimento di entrambe le coste salentine, dell’ Università di Lecce e dei bacini Acquatina (ricerca e acquacoltura) con i quali si svilupperanno azioni di ricerca e cicli di formazione per gli operatori della pesca e per i giovani. La qualità servizi forniti si articolerà in tre direzioni: verso i pescatori con l’adeguamento del punto di sbarco del pescato, con istituzione di un servizio di trasporto con mezzi frigoriferi da e per il mercato che garantisca freschezza e igiene del prodotto; verso i grossisti con la trasparenza e funzionalità del sistema d’asta e verso i clienti con un adeguato sistema di trasporto per i clienti finali su l’intero territorio nazionale. Prevista infine una boutique del pesce a Milano per implementare lo sviluppo e la promozione della pesca e del prodotto locale.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...