Home Tags Posts tagged with "mercati e fiere"

mercati e fiere

vincenzo annunziataTAURISANO. Un salto nel passato, alla scoperta di antichi mestieri e oggetti che richiamano alla memoria i tempi andati. È “U mercatu te ieri”, l’iniziativa che l’associazione di volontariato “Il Sole” organizza una volta al mese, solitamente tra il secondo e il terzo sabato, in piazza Pietralaia. Durante la manifestazione si espongono i manufatti prodotti nel “Centro informativo e creativo”, nato nell’immobile confiscato alla criminalità organizzata e diretto da Antonia Anna Saranelli.

Le prime due giornate si sono svolte l’11 settembre e il 12 ottobre. Il prossimo appuntamento è previsto per la prima metà di novembre. Il mercatino rappresenta la vetrina del centro gestito dall’associazione “Il Sole”, che in questo modo porta a conoscenza della cittadinanza le attività che si svolgono nella struttura durante i laboratori di telaio, tombolo, pittura, argilla, ricamo. Ma sono tanti anche gli artigiani e gli hobbisti del paese e dei comuni vicini ad esporre le proprie creazioni in pietra, legno, vetro e corda.

«I primi due appuntamenti – spiega Vincenzo Annunziata, operatore del centro – sono stati abbastanza partecipati. Bisogna comunque perseverare per avere buoni risultati, riponendo impegno e fiducia in ciò che si fa. I laboratori attivi presso il centro stanno attirando l’attenzione di molti, ma anche in questo caso si deve dare sempre di più». Nella giornata di sabato la struttura di piazza Pietralaia ha ricevuto la gradita visita di un gruppo di persone arrivato dal Nord Salento e dalla provincia di Brindisi a bordo del treno storico che, attraversando tutta la provincia, ha fatto tappa anche alla stazione ferroviaria di Ugento-Taurisano. «Una sorpresa che ci ha fatto molto piacere – commenta Annunziata – e che ci ha dato modo di illustrare anche a chi viene da fuori le nostre attività».

by -
0 1140

comune parabita laterale 2PARABITA. Mercato settimanale, fiere, licenze, strategie commerciali e posizionamenti strategici di attività e rivendite. È in arrivo il nuovo Piano per il commercio, lo strumento di disciplina del settore al quale l’Amministrazione comunale ha deciso di mettere mano dopo dieci anni per aggiornarlo alle più recenti normative. «Dal 2003 – si legge nel rapporto stilato dai tecnici – Parabita ha assunto un diverso assetto urbanistico e all’asse commerciale principale, da sempre individuato nell’anello stradale che circonda il centro storico, si è aggiunto quello a sud, nella zona di collegamento con Matino, che ospita strutture di vendita con superficie maggiore di 250 metri quadrati ciascuna».

Il nuovo Piano servirà, dunque, ad aggiornare il corretto insediamento delle strutture commerciali, incentivandole laddove risultano più deboli. Capitolo a parte è stato previsto, infatti, per il centro storico che, nonostante un fisiologico spopolamento, “è stato recentemente interessato da una nuova vitalità, grazie al rilancio di alcune attività di piazza Umberto I”, come sottolineato dall’assessore allo Sviluppo economico Tiziano Laterza (foto) nel recente incontro con gli operatori del settore.

Per promuovere questa linea, il Comune abbatterà interamente quote dei costi di costruzione ed oneri di urbanizzazione per le superfici da destinare ad attività produttive nel borgo antico, esentando anche esercizi e botteghe storiche dal pagamento dell’Imposta comunale sulla pubblicità. Confermato anche lo spostamento dell’area mercatale verso via S. Tommaso D’Aquino (lottizzazione Mirizio, alle spalle del supermercato Lidl) che su una superficie di 3.081 mq ospiterà i 74 posteggi riservati ai commercianti  e i 7 dei produttori agricoli che animano il mercato settimanale del giovedì. Tra le previsioni, anche il ripristino del chiosco all’interno del parco comunale ed un punto ristoro per il parco archeologico.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...