Home Tags Posts tagged with "memorial tiziano manni"

memorial tiziano manni

Torre San Giovanni (Ugento) –  Atleti provenienti da tutta Italia e un pubblico numeroso hanno salutato la trentesima edizione del Trofeo Memorial Tiziano Manni, torneo di beach volley livello B1 disputato dal 10 al 12 agosto fra Lido Oasi degli Angeli e Lido Onda Marina. Il torneo è stato organizzato dalla società Falchi Ugento Beach, presieduta da Maurizio Amante.

I risultati – Ad aggiudicarsi la vittoria è stata la coppia milanese Edoardo Pizzileo e Alessandro Carucci, che in finale ha battuto per 2-1 il duo salentino Alessandro Orefice (di Squinzano) e Stefano Provenzano (di Matino). Al terzo posto i tarantini Gabriele Parisi e Pietro Luca Latorre, che si sono imposti per 2-0 sugli ugentini Marco Rizzo e Asclepio Nicolazzo, arrivati quarti. A premiare i campioni di quest’edizione c’erano le sorelle di Tiziano Manni, Elena e Fabiola.

Presente al torneo anche il mister Camillo Placì, già gloria della pallavolo ugentina. Come si legge sulla pagina facebook dei Falchi Ugento Beach, Placì “ha pure ricordato che la pallavolo è una famiglia che si ritrova sempre per ricordare la memoria dei suoi figli, come quella di Tiziano e di un’altra stella del volley che brilla in cielo: Gabriele De Giorgi, i cui familiari erano tutti presenti alla manifestazione”.

La soddisfazione del presidente Amante – Il numero uno dei Falchi Ugento Beach commenta così l’ultima edizione del torneo: “Sono molto soddisfatto per la qualità di gioco e coppie, e ringrazio gli atleti partecipanti per lo spettacolo offerto in tutte le partite. Non nascondo i sacrifici fatti per organizzare l’intera manifestazione, ma sono stato ampiamente ripagato dal numeroso pubblico presente nei tre giorni. L’obiettivo era e rimane far divertire il pubblico e i turisti presenti in zona. Ci tengo anche a ringraziare il supervisore federale Ezio Fiorenza e tutti gli arbitri (professionali e competenti), Carluccio Martino (veterano dei Falchi), l’assessore allo Sport del Comune di Ugento Graziano Greco e il presidente della Fidas di Ugento Marcello D’Ambrosio. Sono stati tre giorni di sport e divertimento. Appuntamento al prossimo anno”.

maurizio e max  a destraUGENTO. È una mancanza che pesa, quella del Memorial di volley dedicato a Tiziano Manni, il giovane pallavolista ugentino scomparso all’età di 21 anni nel 1987. Per il secondo anno consecutivo il Memorial è assente dal calendario degli eventi estivi di Ugento. Un posto che ha occupato per 26 anni, fino al 2013, e che nelle molteplici modalità in cui è stato declinato ha sempre rappresentato un punto fermo di una certa rilevanza per gli amanti dello sport, per i grandi nomi che richiamava e lo spettacolo che garantiva. Ma dal 2013, appunto, il torneo è in stand by. Chiediamo a Maurizio Amante (a sinistra con Massimo Colaci), la principale “mente” e promotore del progetto, le ragioni di questa assenza: «Sono molto addolorato di non poter portare di nuovo in scena il Memorial Manni a Ugento – esordisce – . Era una tradizione a cui io e la famiglia di Tiziano tenevamo tantissimo. Purtroppo però, combatto da ormai un anno con un grave infortunio al ginocchio che ha richiesto lunghe cure e riabilitazioni e questo ha inevitabilmente sottratto tempo all’organizzazione. Inoltre, devo dire, l’Amministrazione comunale quest’anno si è dimostrata sorda a qualsiasi nostra richiesta di contributo economico».

Maurizio Amante non nasconde il suo rammarico: «Avremmo allestito il torneo nel PalaOzan per contenere i costi – continua -, ma avremmo comunque avuto bisogno di un minimo per mettere su almeno il montepremi senza il quale l’evento avrebbe perso di spettacolarità. Ci sono state date garanzie e fatte promesse, ma la concretezza è venuta meno e quindi anche quest’anno abbiamo dovuto rinunciare. Voglio però dire che il ricordo di Tiziano è ancora vivo e presente in tutti noi e nella famiglia: a loro voglio promettere che il Memorial tornerà». Nel corso delle sue edizioni il Memorial Tiziano Manni ha ospitato grandi nomi della pallavolo: tra i tanti, ricordiamo Camillo Placì, in panchina per la nazionale bulgara durante l’ulti ma World League e Massimo Colaci, campione d’Italia con la Diatec Trento.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...