Home Tags Posts tagged with "melissano piazzasalento"

melissano piazzasalento

by -
0 4666

Paola Apollonio dirigente scolasticaMELISSANO. “Una dirigente in gamba e carismatica”, “Una donna caparbia, con lei molte cose sono migliorate”, “Un vero peccato per la scuola e per i ragazzi”, “Ora speriamo in un dirigente con le medesime qualità”, “Grazie dirigente, ci mancherà la vostra professionalità”: questi, alcuni dei numerosi commenti di studenti e genitori melissanesi in seguito alla notizia del trasferimento del dirigente scolastico, la prof.ssa Paola Apollonio, dal Comprensivo  di Melissano al Nautico di Gallipoli. Le è bastato un solo anno per entrare nel cuore di tutti, genitori ed alunni. Un anno di impegno, disponibilità e, soprattutto, professionalità. Vari i progetti promossi durante la sua dirigenza, uno su tutti: l’evoluzione del Comprensivo di Melissano in scuola ad indirizzo musicale, relativamente alle classi della Primaria.

Durante l’anno didattico, è stato avviato anche il progetto musicale con la conseguente costituzione del “Coro stabile”, composto da una cinquantina di ragazzi, selezionati e guidati dalla prof.ssa Mariannina Licci e dagli esperti Vito Aluisi e Francesco Fersini. Quello della dirigente Apollonio non è l’unico trasferimento da segnalare nei paesi in cui viene diffuso Piazzasalento: andrà a dirigere il  Centro per l’istruzione degli adulti (Cpia) di Lecce Anna Marinella Chezza che lascia il Polo 1 “Vanini” di Taurisano; Antonella Manca dal “Quinto Ennio” di Gallipoli al liceo scientifico “Banzi” di Lecce; al “Quinto Ennio” approderà Antonio Errico dal liceo pedagogico di Maglie; Rosanna Lagna lascia il “Falcone-Borsellino di Galatina per il Comprensivo di Neviano. Le riconferme: Giuseppina Arigliani al Comprensivo di Parabita; Franco Fasano al “Bottazzi” di Casarano; Marcella Fiorini al Polo 3 di Gallipoli; Filomena Giannelli al Comprensivo di Alliste.

vinimmagine 2012MELISSANO. Nel solco dell’ormai consolidata tradizione ultraventennale, ritorna “Vinimmagine”, l’annuale serata di festa organizzata dalla cantina cooperativa Unione agricola di via Palermo. L’appuntamento è fissato per la sera del 13 agosto nello spiazzale dello stabilimento. È stata un’annata più che positiva per l’azienda presieduta da Rocco Milone. Oltre ad incrementare di quasi il 25% le vendite al dettaglio, il vino dell’Unione ha confermato di essere particolarmente gradito dal mercato cinese. Continuano a buon ritmo le esportazioni, sia in ambito territoriale, sia nel Norditalia, sia all’estero (Germania e Svizzera in primis).

La punta di diamante della vendemmia 2013 è stato il “Rosso 31”: «È un vino primitivo da meditazione – riferisce l’enologo dell’Unione, Fulvio Rosato, “nomen-omen” – talmente buono che, nonostante la sua intensità, è adatto per tutte le stagioni». In questo periodo la cantina è molto frequentata da turisti “che dimostrano – aggiunge l’esperto – di apprezzare la nostra ospitalità e il rapporto familiare che s’instaura da subito con i nostri addetti al punto vendita». Anche la malvasia e il moscatello (“Melissano è l’unico Comune salentino a produrlo”, sottolinea con orgoglio Rosato) sono due vini che hanno avuto particolare successo. Continua il trend positivo dei rosati, si confermano i bianchi.

Tornando a “Vinimmagine”, Milone si augura che la festa “sia di buon auspicio per l’inizio della prossima vendemmia”. Negli stand saranno serviti piatti tipici, carne alla griglia, salsicce, frutta e dolci da accompagnare al vino dell’azienda. Collaboreranno il rione “Campo di fiori” e le Suore salesiane della scuola materna “San Giuseppe”. Si esibirà il gruppo di pizzica “Lu rusciu nosciu”. Ci sono tutti gli ingredienti per una perfetta riuscita della serata, in un clima di spensieratezza e di allegria. E allora: in alto i calici e si aprano le danze.

istituto comprensivo melissano secondaria 1 grado via fellineMELISSANO. L’Istituto comprensivo di Melissano (foto) mette in vendita due lotti di beni non più utilizzabili ai fini della didattica perché obsoleti oppure incompatibili con le vigenti disposizioni sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. Si tratta di uno degli ultimi atti ufficiali firmati dalla dirigente scolastica Paola Apollonio che da settembre andrà a guidare l’Istituto nautico “A. Vespucci” di Gallipoli dopo aver coordinato il Comprensivo di Melissano nella scorsa stagione scolastica.

I beni sono divisi in due lotti. Nel primo, la cui base d’asta è fissata a 276,71 euro, sono elencati un centinaio di oggetti, tra cui scaffali, calcolatrici, stampanti laser, armadi e panchine in legno, armadi portacestini, portaombrelli, cattedre da insegnante, attaccapanni, giostrine, tavolini monoposto, sedie, poltroncine, armadietti di vario genere e un fax.

Il secondo contiene materiale didattico e scientifico ed attrezzature da laboratorio ormai in disuso. La base d’asta è di 2045,12 euro. Sono compresi: amplificatore, gruppo trasformatore, antenne, proiettori, vari personal computer, stampanti, radioregistratori, microfoni e aste, poltroncine e divanetti, pouf, macchine fotografiche, monitor, piastre e un materassino da palestra. Le offerte (riferibili agli interi lotti e non ai singoli beni) saranno valide se pervenute entro le ore 12 del 22 agosto prossimo. Il 26 mattina, dalle ore 9.30 in poi, si passerà all’apertura delle buste. Per maggiori informazioni: www.icmelissano.gov.it, tel. 0833-581101.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...