Home Tags Posts tagged with "matino monumento ai caduti"

matino monumento ai caduti

Monumento ai caduti Matino

Monumento ai caduti Matino

MATINO. Nuovo appello del Primo cittadino di Matino dopo il furto del cancello posto a protezione della cripta del Monumento ai Caduti. Con un manifesto il sindaco Tiziano Cataldi si rivolge ai cittadini “Ritengo doveroso che ogni cittadino matinese debba sentire il dovere di condannare tale atto e di collaborare con tutte le istituzioni locali allo scopo di fornire ogni elemento utile”. Già in precedenza il Sindaco ha espresso amarezza per l’accaduto e per il “graffio” che tale atto simboleggia non solo per l’intera città, ma soprattutto per  il ricordo dei 124 giovani soldati matinesi che non esitarono a sacrificare la propria vita a difesa della patria. “Confido ed ho speranza in un gesto di pentimento da parte degli spregevoli autori del furto” conclude .

MATINO. È stata rubata nella notte tra venerdì 21 e sabato 22 la porta del Monumento ai caduti di piazza Umberto I. La scoperta, fatta da un cittadino, è stata subito segnalata agli agenti della Polizia municipale. Dopo il sopralluogo è scattata la denuncia contro ignoti e sono state avviate le indagini per risalire all’autore o agli autori del gesto seguite anche dalla locale Stazione dei carabinieri. La struttura in ferro si trovava alla base dell’obelisco realizzato nel 1929 e dedicato alla memoria dei matinesi caduti nelle due guerre mondiali. Il caso è stato subito presentato in Consiglio comunale dal consigliere di opposizione Donato Muci. «Vorrei sapere -ha chiesto Muci- se ci sono modi, tempi e soldi per intervenire rapidamente e riparare in qualche modo quest’offesa». «Tutta la popolazione ha subito questo graffio – ha risposto il sindaco Tiziano Cataldi- confidiamo nella possibilità che la restituiscano, ma ci siamo comunque già attivati per le ricerche».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...