Home Tags Posts tagged with "ibam"

ibam

ALEZIO. Le pietre tornano a parlare e a raccontare la storia di un territorio rimasta sepolta per secoli. A dare loro voce è l’Information Technologies Lab (ITLab) di Lecce con Francesco Gabellone (Resp. Scientifico), Ivan Ferrari (CTER) e Francesco Giuri (CTER),  laboratorio dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali (IBAM) del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR), in collaborazione con l’associazione “Trozzella” Onlus di Alezio (Le). Il progetto in questione è finalizzato alla documentazione e fruizione digitale della necropoli di Monte d’Elia, un’importante area di sepoltura extraurbana dell’antico abitato messapico di Alezio (a poche centinaia di metri a sud dell’abitato moderno) in uso tra il VI ed il III-II sec. a.C., “svelata” negli anni 1981-1985 a seguito di lavori agricoli e indagata dalla Soprintendenza Archeologica della Puglia. Tante e complesse le attività e tecnologie impiegate dagli studiosi: ricerca bibliografica e d’archivio, rilievo diretto e indiretto tramite laser scanner/Structure from Motion, riprese fotografiche e video, studio ed interpretazione dati archeologici, point cloud matching and meshing, hand-made 3D modeling, image-based modeling, procedural texturing, photo texturing.

Più nello specifico, il lavoro svolto dagli studiosi del polo leccese ha portato alla realizzazione di un rilevo metrico di dettaglio con laser scanner topografico, finalizzato alla restituzione grafica 2D di tavole tecniche (planimetria, sezioni e prospetti), affiancato da un rilievo fotogrammetrico con camera digitale ad alta risoluzione per la creazione di un modello 3D finalizzato a garantire una fruizione online della necropoli. Nel sito analizzato e riprodotto sono presenti diverse tipologie tombe, isolate o riunite in piccoli gruppi e dalle quali sono state documentate un notevole numero di iscrizioni, che hanno contribuito a rendere Alezio il centro messapico più ricco di attestazioni epigrafiche dell’intero panorama messapico.

Il lavoro si inserisce nella scia di un ulteriore recente progetto di ricerca portato avanti sempre da Ivan Ferrari (foto) e Giuseppe Scardozzi (resp. UOS IBAM di Lecce), confluito nel libro “Contributo alla Carta Archeologica di Alezio, Monografie dell’Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali”, edito da Scirocco (Ugento), presentato lo scorso 12 ottobre ad Alezio, nell’ambito della 19a edizione di “Identità Salentina – Festival per la cultura del territorio” promossa da Italia Nostra Sud Salento e con il patrocinio del Comune di Alezio.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...