Home Tags Posts tagged with "I malfattori"

I malfattori

Gallipoli – Sono iniziati il 2 settembre i solenni festeggiamenti in onore dei Santi Medici, che entreranno nel vivo il 25 e 26 del mese. La festa è a cura dell’associazione Santi Medici retta dal presidente Antonio Maggio (padre spirituale mons. Piero De Santis), della quale il 22 settembre ricorre il 150° anniversario della fondazione.

Indetto il Mese giubilare – Dopo la messa delle 19 nella cattedrale di S. Agata e la processione alla volta dell’omonima chiesetta in via S. Giovanni nel centro storico, domenica 2 c’è stata la suggestiva cerimonia dell’apertura della “Porta Santa” con l’indizione, per tutto settembre, del “Mese giubilare”, un particolare privilegio concesso per l’occasione dalla Penitenzieria Apostolica presso la Santa Sede. “Dal 2 al 30 settembre – fa sapere l’associazione Santi Medici in un manifesto – tutti i fedeli che faranno visita alla chiesa dei Santi Medici potranno lucrare dell’indulgenza plenaria, per se stessi o un defunto, alle condizioni disposte dalla Chiesa, e cioè la confessione sacramentale, la comunione, la recita del ‘Credo’, una preghiera secondo le intenzioni di Papa Francesco, e un’opera di carità verso una persona bisognosa: le persone anziane o ammalate sono dispensate dal recarsi in chiesa, sostituendo tale incombenza con la recita di una preghiera in onore dei Santi Medici”.

Ricco di appuntamenti pastorali tutto il mese di settembre. Fra gli appuntamenti in programma, domenica 16, durante la messa delle 19 in cattedrale, sarà conferito da parte dei Padri Camilliani il “mandato” ai ministri degli infermi: “I Padri Camilliani – spiega il presidente Maggio – oltre al voto di castità, povertà e obbedienza, hanno anche il particolare carisma dell’assistenza agli infermi, specie i malati gravi, problematica questa particolarmente sentita dall’associazione e legata alla devozione verso i Santi Medici”. Venerdì 21 settembre, alle 20 (sempre in cattedrale) ci sarà un incontro storico-culturale a cura di Antonio Faita, sul tema “Storia di una devozione: il culto, la chiesa, l’associazione e la venerazione dei Santi Medici in Gallipoli”. Ancora, sabato 29 un concerto di musica sacra a cura dell’Associazione musicale “A.Gre.Ga.Da.” dei maestri Gabriela e Davide Greco; mentre il 30 si ritorna nella chiesetta dei Santi Medici col rito di chiusura del Mese giubilare (alle ore 20) e col canto del “Te Deum” di ringraziamento.

Il programma civile –  Sabato 22 (alle ore 21) in piazza Duomo, “Grande omaggio musicale” a cura del Concerto bandistico “S. Cecilia – Città di Gallipoli”, che accompagnerà la processione di martedì 25 e si esibirà il 26 (giorno della festa) per le vie cittadine. La sera del 25, dopo la processione, alle 20,30 nell’atrio vescovile c’è l’esibizione Karate Full Contact-Sakura DoJo, e alle 21 (in piazza Duomo) il cabaret comico dei Malfattori e gli artisti di strada Las Brillantes. Mercoledì 26, sempre in piazza Duomo alle ore 21, “Champagne Protocols” in concerto. Al termine della serata, spettacolo pirotecnico a cura della ditta “Eredi del cavaliere Francesco Mega” di Scorrano, nei pressi del porto mercantile.

Da martedì 25 a giovedì 27 settembre c’è poi lo sparo di colpi a salve alle 8,30 e a mezzogiorno, sempre a cura della ditta “Mega” di Scorrano. Le luminarie, invece, sono della ditta Mariano Light, e illumineranno piazza Imbriani (all’ingresso del centro storico), per poi proseguire lungo le vie A. De Pace, Duomo, Muzio, S. Luigi, S. Giovanni e Spagna. Negli stessi giorni, infine, ci sarà all’esterno della chiesa dei Santi Medici un mercatino di prodotti tipici e dell’artigianato locale.

I Malfattori

Muro Leccese – Da venerdì 31 agosto a domenica 2 settembre, al Parco del Crocefisso si svolgerà una kermesse di tre giorni di cabaret e musica promossa e organizzata dallo staff del Pipa, bar di ultima generazione situato all’interno del parco, uno dei più suggestivi “polmoni verdi” della provincia.  Vi si accede dalla strada provinciale 157 e costituisce la meta abituale per grandi e piccoli, soprattutto nella stagione estiva quando diventa luogo ideale per manifestazioni di intrattenimento.

Si inizia venerdì sera, alle ore 22, con il cabaret  dei Malfattori di Racale e dintorni: Sabina Blasi, Gianpaolo Viva, Roberto Rovito e Sergio Orlanduccio, ormai conosciutissimi in tutto il Salento, ironizzano su alcuni aspetti della vita quotidiana puntando sull’improvvisazione e suscitando dappertutto ilarità e divertimento. Al cabaret seguirà la musica del dj Roberto Serra.

Sabato primo settembre, house music di Cristian Carpentieri, Marco Erroi e Daniele Marzano. L’appuntamento musicale sarà anche l’occasione per visitare il bel parco, con la chiesa a croce greca dedicata al Crocefisso,  la cui costruzione fu iniziata nel 1573 e completata nel 1613. Sulla pala dell’altare maggiore anche un Crocifisso ligneo, opera dello scultore salentino Placido Boffelli. Nelle vicinanze anche le mura messapiche.

Saranno i Verguenza Live  a chiudere le tre notti del Parco, domenica 2 settembre con il loro tipico repertorio irriverente, festoso, a tratti esilarante, fatto di tributi alla storia del folk, di incursioni nella tradizione popolare e, soprattutto, di tanto Bruno Petrachi, il loro cavallo di battaglia.

 

 

 

 

by -
0 669

Taurisano – Serata sotto il segno della bellezza quella in programma per sabato 25 agosto (alle ore 21,30) in piazza Castello: protagoniste saranno le aspiranti al titolo di Miss Mondo, che sfileranno in passerella contendendosi la vittoria in questa tappa della selezione regionale.

Ospite della serata sarà la 21enne campana Nunzia Amato (in foto), di recente eletta Miss Mondo Italia 2018 nella finale nazionale svoltasi a Gallipoli, dove ha battuto la concorrenza di altre 49 miss finaliste. La serata in programma a Taurisano sarà uno spettacolo non solo di bellezza ma anche di divertimento e risate, con le incursioni del gruppo cabarettistico “I Malfattori” (composto da Sabina Blasi, Gianpaolo Viva, Roberto Rovito e Sergio Orlanduccio).

 

Casarano – Festa in parrocchia, a Casarano, in onore di San Luigi Gonzaga. Ad organizzare il tradizionale appuntamento è la parrocchia di San Domenico. Al termine del triduo di preparazione svoltosi dal 18 al 20 giugno, con la messa delle 19 e la preghiera dedicata al Santo, giovedì 21 giugno dopo la messa delle 8, sono previsti i vespri alle 19 e la messa delle 19.30. A seguire la processione dalla chiesa verso le vie Solferino, Calatafimi, Magenta, Milano, San Martino, corso XX Settembre e ritorno in piazza San Domenico. Ad allietare la serata sarà il cabaret dei Malfattori (foto).

NEVIANO. Hanno avuto inizio questa sera alle ore 18.30, con la celebrazione eucaristica e la successiva processione, i festeggiamenti in onore di San Michele Arcangelo, compatrono di Neviano. Alla processione ha fatto seguito il primo spettacolo pirotecnico, a cura della ditta “La pirotecnica del sud” di Pietro Coluccia e figli (originaria di Galatina). La festa prosegue venerdì 29 settembre, nel giorno dedicato ai santi Michele, Gabriele e Raffaele (con messe alle 8, 10.30 e 19). Ad allietare le vie del paese sarà il concerto sinfonico “Città di Sogliano Cavour”. In serata lo spettacolo del gruppo comico “I Malfattori”, in piazza Concordia. Le vie del paese sono  addobbate dalla premiata ditta “Tommasi Roberto da Squinzano”, l’illuminazione degli addobbi sarà invece a cura della ditta “Cofil” di Silvio Filograna, originaria di Neviano.

Sara Vita Felline

I Malfattori

MATINODivertimento e solidarietà per la serata organizzata domenica 23 luglio,alle 21, presso il Villaggio del fanciullo di Matino. Anspi e Triacorda propongono il cabaret dei Malfattori e altre sorprese, tra le quali la prevista partecipazione del talento di casa Sara Vita Felline, per sostenere l’ospedale pediatrico del Salento. “Insieme per regalare un sorriso” è il titolo della manifestazione. Il biglietto (tre euro in prevendita, quattro all’ingresso) comprende il posto a sedere durante lo spettacolo e la partecipazione all’estrazione dei premi messi in palio grazie alla disponibilità di alcuni sponsor.   

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...