Home Tags Posts tagged with "“I have a Grimm”"

“I have a Grimm”

Sannicola – Successo per la  quinta edizione del concorso di fiabe “I have a Grimm” organizzato a Sannicola dall’associazione culturale Metoxè. Delle scuole di Sannicola i vari partecipanti. Sei le opere premiate nelle varie categorie: “Un sogno nel cassetto” di Maddalena Ciricugno (Premio Creatività Baby Grimm), “Il castello parlante” di Federica Toma (Primo Premio Baby Grimm), “Una squadra fortissima” (9 alunni della secondaria di primo grado) (Premio Creativita’ Young Grimm), “Amadeus, il mago che viveva sotto terra” di Sonia Sanmartino (Primo Premio Young Grimm), “Il Villaggio Dei Sorrisi” di De Vita Caterina (Premio Creativita’ Grimm) e “Mia Cara” di Barba Andrea  (Primo Premio Grimm). Nove i vincitori del concorso “creatività young”: Matteo Beccarrisi, Alice De Donno, Federico Valentino,  Danilo Platí, Sara Valentino, Diego Pisanello, Andrea Silvani, Alice Marti, e Samuel Marrocco.

Premi anche ai baby artisti «Quest’anno c’e’ stata una bella novità. Nel concorso “I have a Grimm” – commenta la presidente Simona Mosco – si e’ deciso di coinvolgere anche i piccoli alunni della scuola per l’infanzia. I bambini hanno prodotto dei disegni partendo dalle caratteristiche del tema della favola, che sono stati visti e valutati in modo imparziale dai due artisti cari a noi di Metoxe’, Antonio Mitria e Fabio De Donno, che hanno decretato il vincitore. Il premio è stato assegnato a “Elmer l’elefantino multicolore”, opera di piccoli artisti di soli tre anni». La  serata è stata presentata da Valentina Manzo, Federica Longo e Lorenzo Palumbo.

metox-concorso-fiabe---sannicolaSANNICOLA. Terza edizione per “I have a Grimm”, il concorso di fiabe, favole e racconti inediti organizzato dall’associazione culturale Metoxè. «Il concorso rappresenta il nostro impegno  affinchè venga salvaguardata la fantasia,  l’immaginario di ogni bambino ma anche degli adulti. Una fiaba – commenta la presidente del sodalizio Simona Mosco – segna quel confine tra la realtà e quel mondo immaginato che tutti dovremmo toccare».

Il concorso è aperto a tutti e si può partecipare con una fiaba (narrazione della tradizione popolare incentrata su personaggi fantastici) o favola (che ha per protagonisti solitamente animali).

Continua a leggere sull’edizione cartacea di Piazzasalento, oppure ricevi il nostro giornale direttamente a casa tua o nella tua casella di posta!

Da sinistra Simona Mosco, Etan Felline, Asia Giulia Felline ed Eugenio Colella

Da sinistra Simona Mosco, Etan Felline, Asia Giulia Felline ed Eugenio Colella

SANNICOLA. Si è svolta nei giorni scorsi la premiazione del concorso di fiabe e favole “I have a Grimm” organizzato dall’associazione Metoxè. I giudici Luigi Congedo, Anna Gaballo, Gabriella Castegnaro, Vittoria Scarpa, Serenella Colazzo e Gemma Simone hanno scelto le più meritevoli tra gli oltre 90 testi iscritti al concorso. Nella categoria “Baby Grimm” il primo classificato è stato Etan Felline (di Sannicola) con “Una nuova Vita” e sono stati assegnati due premi speciali per l’incisività e la creatività a Cristiano Stanca (di Alezio) con “ Il bambino che amava la scuola” e per l’attinenza a Eugenio Colella (di Sannicola) con “L’ingrediente magico”. Nella categoria “Young Grimm si è classificata prima Asia Giulia Felline (di Sannicola) con “Olea”, mentre un premio speciale per l’incisività è stato assegnato a Marta Giaffreda (della frazione di Chiesanuova) con “Il fuoco che non si vede”. Per la categoria “Grimm” prima classificata è stata Gabriella Sanapo (di Specchia) con “Il cielo di luminanza”. I vincitori hanno ricevuto un quadro donato di Guenda Sburellin, una tra le migliori 20 illustratrici di fiabe al mondo, vincitrice di numerosi premi. Si tratta di un inedito, dedicato a Lewis Carroll, lo scrittore di “Alice nel paese delle meraviglie.
«Siamo estremamente soddisfatti per la riuscita della serata – commenta Simona Mosco, presidente di Metoxè – e ringraziamo tutti i giudici per il lavoro svolto».

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...