Home Tags Posts tagged with "Estate in biblioteca"

Estate in biblioteca

l'edizione 2012 di "E...state in Biblioteca"

TUGLIE. Torna, per il terzo anno consecutivo, “E…state in Biblioteca 2013” (nella foto l’edizione 2012), il ricco programma di appuntamenti per bambini e ragazzi che frequentano la scuola primaria e secondaria di primo grado.

Quest’anno, sono più di cinquanta gli iscritti che prendono parte a laboratori di cucina e laboratori dedicati al “fai da te” per la realizzazione di prodotti artigianali, alle gare di lettura, alle piccole escursioni in giro per il paese e all’intrattenimento estivo con giochi e tante sorprese. Intanto, nei giorni scorsi, “L’oro prezioso dell’essere” è stato l’ultimo libro presentato nella seconda edizione di “Allo scoperto–Filosofi sotto la lente”, rassegna di autori, ideata e condotta da Elio Ria in collaborazione con gli “Amici della Biblioteca”.

Domenica 16 giugno, Sossio Giametta, traduttore di tutte le opere di Nietzsche, ha presentato il suo ultimo volume edito da Mursia con gli interventi di Luigi Scorrano e Mario Carparelli.

GP

by -
0 1239

I partecipanti al progetto in posa per una foto

Alliste. Quattro pomeriggi vivaci e intensi, con le parole dei libri che – finalmente liberate dalle pagine di carta e inchiostro – hanno messo in moto un’allegra brigata di personaggi di carta. Ecco il viaggio di «C’è un mistero in biblioteca», il laboratorio di letture ludiche organizzato nella biblioteca comunale di Alliste dall’associazione «Insolite Menti», presieduta da Elisabetta Renna e composta da Francesca Maruccia, Maria Rosaria Renna e Anna Maria Danese.

«Nonostante il trasferimento al mare di molte famiglie, che nel periodo estivo rende in genere poco frequentata la biblioteca – spiegano con soddisfazione le quattro «Insolite Menti» – l’iniziativa ha registrato un’ampia partecipazione, riuscendo a coinvolgere ben venticinque bambini di età compresa fra i 6 e i 12 anni».

Divisi in tre squadre – “Le aquile”, “Gli 007” e “I leoni” – i piccoli avventurieri si sono sfidati a suon di giochi attraverso i quali la squadra vincitrice conquistava il diritto di rispondere alle domande sui libri e, quindi, di accumulare i punti necessari a superare gli ostacoli che la separavano dal tesoro. «Un’esperienza che ci lascia la soddisfazione di essere riuscite a costruire ex-novo, con pochi semplici materiali e molta creatività, un vero e proprio “libro game” che si è mosso nelle varie sale della biblioteca, scatenando l’entusiasmo di tutti. I bambini a caccia degli indizi fra scaffali, tavoli e fiori di stoffa hanno replicato dal vero le tappe del viaggio che ogni lettore fa nel momento in cui apre un libro: l’emozione, la scoperta, lo stupore». E ora, cosa bolle nella pentola delle «Insolite Menti»? «Continuare a lavorare su questa formula, che si è dimostrata vincente: ci piacerebbe riproporre il laboratorio in altre biblioteche della zona o nella stessa biblioteca di Alliste, magari collaborando con le scuole».

PT

by -
0 109

Tuglie. La caccia al tesoro, la costruzione degli acquiloni, il gioco con i libri. Si è svolta lo scorso 9 agosto la giornata conclusiva del progetto per i bambini “Estate in biblioteca”.

«Il momento più entusiasmante si è avuto durante la caccia al tesoro, organizzata per tutto il centro del paese – afferma la curatrice del progetto, Paola Sperti -. La caccia si è conclusa in biblioteca e ai vincitori sono andati in premio dei libri. Anche gli altri partecipanti, però, hanno ricevuto un piccolo riconoscimento». Sessanta i bambini, tra i 6 e i 12 anni, che hanno preso parte al progetto, divisi in otto squadre: Supereroi; Naturale/artificiale; Fantastiche nove; Fuori controllo; Bolle di sapone; Superstar; Il gruppo delle parole; La banda dei lupi.

«La cosa più bella è che hanno partecipato anche i genitori – continua Sperti – hanno riconosciuto la bontà del progetto e sperano che l’anno prossimo si possa ripertere l’esperienza». Invece di sapere i loro bambini seduti davanti alla tv,  i genitori sono rimasti molto contenti di saperli impegnati in attività ludiche e allo stesso tempo educative.

 

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...