Home Tags Posts tagged with "droga gallipoli"

droga gallipoli

Gallipoli – Un arresto e numerose denunce nelle ultime ore a Gallipoli nell’ambito dei controlli delle forze dell’ordine per prevenire e contrastare lo spaccio di stupefacenti. I carabinieri, coadiuvati dal nucleo cinofili di Modugno (con i cani Zilo e One), hanno sorpreso il 19enne del Gambia Lamin Touray nel cedere marijuana ad un 21enne di Massa di Somma (Napoli). Il ragazzo africano arrestato aveva con se 4,5 grammi di hashish, altri 4,5 di marijuana ed una banconota da dieci euro quale presunto provento dello spaccio. L’assuntore è stato segnalato in Prefettura. Altre sei persone (quattro del Gambia, una del Mali ed un foggiano di Orta Nova) sono state denunciate sempre per spaccio o detenzione di droga mentre altri 5 africani sono stati segnalati in Prefettura perchè all’interno della loro tenda, ii un accampamento, sono stati trovati 47,24 grammi di marijuana suddivisa in otto dosi e 456 buste da cellophane per il confezionamento delle dosi.

Ritrovate due auto rubate Nel corso del loro servizio, invece, gli agenti del locale Commissariato hanno identificato 150 persone e controllato 50 veicoli ritrovandone due risultati rubati. Una giovane coppia (serbo lui, romana lei) è stata, infine,  segnalata in Prefettura perchè, in seguito ad una lite per futili motivi scoppiata in una struttura ricettiva, la Polizia ha trovato marijuana e uno spinello.

Gallipoli – Notte di Ferragosto con i carabinieri al lavoro anche sul versante jonico. In uno dei più noti locali d’intrattenimento del litorale sud militari in abiti civili della compagnia di Gallipoli e della stazione di Nardò hanno proceduto a due arresti per spaccio di droga. Nel primo caso è stato bloccato Ronny Vengrasalon di Triggiano (Bari) di 20 anni; il giovane stava cedendo dosi di stupefacente ad un acquirente. Con sé aveva nove dosi di cocaina, e 130 euro.

I carabinieri di Nardò hanno colto in flagrante un altro spacciatore, Kebba Sankareh, di nazionalità gambiana, 31 enne; gli sono state trovate addosso piccole quantità di marijuana e hashish. I due sono stato arrestati e condotti nel carcere di Lecce.

GALLIPOLI. Tre turisti romani deferiti per detenzione e spaccio di cocaina. I giovani, tutti 25enni, durante un controllo dei carabinieri della compagnia di Gallipoli, lo scorso 31 ottobre, sono stati trovati in possesso di alcune dosi di cocaina. Insospettiti, i carabinieri hanno perquisito anche la casa, in affitto, presso la quale risiedevano i tre ragazzi e lì stati rinvenuti oltre 10 grammi della stessa sostanza, 8 grammi di marijuana e 2.500 euro in contanti.

Nella stessa notte i militari, impegnati nell’ambito dell’operazione “estate sicura” (sul territorio gallipolino e nelle aree cittadine di Nardo’, Galatone, Alezio e Copertino) hanno sorpreso un extracomunitario di 23 anni mentre cedeva un involucro con oltre 5 grammi di marijuana ad un cittadino rumeno. Il primo é stato deferito in stato di libertà per spaccio di sostanze stupefacenti mentre il secondo è stato segnalato alla prefettura quale assuntore. Ancora stupefacenti, ma questa volta a Galatone dove, nel cortile di un’abitazione, é stata trovata una pianta di marijuana della lunghezza di oltre due metri. Deferito il proprietario. È stato, invece, fermato per furto B.B. 25enne extracomunitario il quale era riuscito a fuggire dopo aver sottratto la borsa ad una ragazza, la vittima lo ha però riconosciuto poco dopo, nei pressi di un bar all’interno della Baia verde, ed ha allertato le forze dell’ordine. La borsa, già “ripulita” è stata ritrovata nei pressi della tenda nella quale alloggiava il senegalese.

Da sinistra, Luca Negro, Fabio Negro e Massimiliano Esposito, tutti e tre di Gallipoli

Da sinistra, Luca Negro, Fabio Negro
e Massimiliano Esposito, tutti e tre di Gallipoli

GALLIPOLI. Da Gallipoli a Gallipoli. Partiti da una rapina nella discoteca “Praja” sul litorale sud della città, fatta il 24 luglio del 2011 e fruttata 40mila euro, e arrivati ad individuare uno spaccio di droghe a Gallipoli e dintorni, con fornitori di Lecce, Brindisi, Maglie e di MelissanoCasarano. Senza scoprire però i protagonisti di quell’assalto di tre anni fa. Ma questo poco importa agli inquirenti in questo momento, soddisfati per essere riusciti a risalire allo smercio di cocaina soprattutto (ma anche hashish e marijuana) in lidi danzanti e discoteche gallipoline tramite la presenza di un gallipolino registrata dalle telecamere del “Praja”.

Cosa stava a fare lì, fuori dal locale proprio in quelle ore della rapina, Fabio Negro? No, il 38enne non sembra essere il classico “palo” nè è risultato avere nulla a che fare con quella razzia. Era lì per altro: almeno questo sostengono gli inquirenti negli atti con cui hanno arrestato all’alba di lunedì 7 luglio lui e altre sette persone. Di Gallipoli sono Luca Negro, di 38 anni e militare della Capitaneria di porto in servizio a Lampedusa, e Massimiliano Esposito di 45. Gli altri della rete di spaccio – in cui sembra che i gallipolini non avessero una posizione di spicco – sono di Lecce, Brindisi e Maglie, mentre in sette sono indagati a piedi libero, tra cui alcune persone della zona di Casarano e Melissano che avrebbero avuto un ruolo anche loro di fornitori.

Il nucleo di gallipolini aveva però in mano il mercato  non solo dei locali della movida della città ma anche quello dei paesi vicini, in particolare Alezio, Sannicola e Parabita. Toccherà ai magistrati ed alle forze di polizia che hanno condotto le indagini in questi due anni dimostrare con le prove questi assunti, compreso un eventuale collegamento con il clan della zona. Finora non provato. Dice il sostituto procuratore Antonio De Donno: «Ci si limita a dire che il gruppo agiva in un territorio controllato dal clan Padovano. L’operazione rientra negli sforzi in atto per garantire una estate tranquilla soprattutto in territorio gallipolino, dove si riversano masse importanti di turisti».

Voce al Direttore

by -
L'ecotassa, per quelle comunità che non avessero raggiunto le soglie minime indicate nella raccolta differenziata dei rifiuti prodotti in casa, era fissata a partire...