Home Tags Posts tagged with "don vito lecci"

don vito lecci

by -
0 867

Torrepaduli, la scuola dedicata a don Vito LecciTORREPADULI. A 15 anni dalla sua scomparsa, Torrepaduli dedica la sua scuola elementare alla memoria del suo fondatore don Vito Lecci. “Un atto dovuto per chi tanto si è speso per la comunità di Torrepaduli”, afferma il rettore del Santuario, don Gino Morciano. Grazie alla collaborazione dell’Istituto Comprensivo e del Comune di Ruffano, il Comitato Festa (sostenuto anche da una petizione popolare) ha avviato le procedure per la dedicazione dell’edificio scolastico e questa mattina è stata disvelata la targhetta ricordo alla presenza dei bambini della scuola primaria e dell’infanzia. Lo scorso 19 febbraio c’è pure stata la proiezione del docu-video “La scuola del fare” di Gabriella Della Monaca e Simone Rosato ispirato alla figura del prete che cambiò il volto della frazione di Ruffano e della sua comunità con una raccolta di testimonianze, interviste e documenti inediti. Si ricorda come nel 1945 don Vito impedì l’inchino della statua del Santo davanti al palazzo della donna più ricca del paese: iniziò così il suo sacerdozio nella piccola frazione. Spesso contrastato dalla Curia, più volte minacciato di morte, in 50 anni di missione religiosa, don Vito cambiò il destino di Torrepaduli partendo dalla scuola, dal cinema gratuito per tutti e dalla diffusione nel mondo del periodico “La voce di San Rocco”.

 

Santuario di San Rocco a Torrepaduli

Santuario di San Rocco a Torrepaduli

TORREPADULI. “Don Vito Lecci. La scuola del fare” è il docu-video di Gabriella Della Monaca e Simone Rosato che viene proiettato domenica 19 febbraio, alle 18.30, presso la scuola elementare di Torrepaduli. A 15 anni dalla sua morte, il Comitato Festa di San Rocco e il Santuario di Torrepaduli ricordano il sacerdote che ha cambiato il volto della frazione di Ruffano e della sua comunità con una raccolta di testimonianze, interviste e documenti inediti. Nel documento filmato c’è spazio per la storia del rettore del santuario di San Rocco, per il suo rapporto con i cittadino, “l’opera sociale, gli scontri e le minacce, lo sguardo sul futuro, la missione di una vita”, come affermano i promotori dell’iniziativa. Si ricorda come nel 1945 don Vito impedì l’inchino della statua del Santo davanti al palazzo della donna più ricca del paese: iniziò così il suo sacerdozio nella piccola frazione. Spesso contrastato dalla Curia, più volte minacciato di morte, in 50 anni di missione religiosa, don Vito cambiò il destino di Torrepaduli partendo dalla scuola, dal cinema gratuito per tutti e dalla diffusione nel mondo del periodico “La voce di San Rocco”. Nel corso della serata, al sindaco Carlo Russo verrà consegnata la richiesta ufficiale, corredata da una petizione, di intitolare a Don Vito Lecci la scuola elementare di Torrepaduli. Sono previsti gli interventi dello stesso primo cittadino, del vicario episcopale per la cultura, del direttore dell’archivio storico della Curia di Ugento, monsignor Salvatore Palese, del rettore del santuario di San Rocco don Gino Morciano, oltre alle testimonianze di don Giuseppe Indino, Graziella Giovannico, Rocco Frisullo, Antonio Paiano e Lucio Casi.        

 

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...