Home Tags Posts tagged with "DON NAPOLEONE DI SECLì"

DON NAPOLEONE DI SECLì

don napoleoneTAURISANO. Don Napoleone Di Seclì, (a sinistra) parroco della chiesa dei martiri Giovanni Battista e Maria Goretti, dove dall’aprile 2011 in un bianco sarcofago è custodito il corpo di Mirella Solidoro, è certamente la persona che ha seguito più da vicino, oltre ai familiari, il percorso umano e di fede di Mirella. Nel processo di canonizzazione ha il ruolo di attore “ma tutti dovremmo essere attori” dice. I locali della parrocchia daranno ospitalità al Tribunale che periodicamente si riunirà per ascoltare testimoni. La prima ad essere ascoltata è stata la madre di Mirella, seguiranno gli altri familiari e poi viavia quanti si sono dichiarati disponibili a dare testimonianza dell’eroismo della giovane donna. Per ora i testimoni sono 66 ma si tratta di un numero destinato a mutare: a crescere perché si aggiungono altre richieste, oppure a essere ridimensionato perché alcune potrebbero essere ritenute superflue.
Successivamente tutte le testimonianze raccolte saranno presentate a Roma presso la Sacra Congregazione delle cause dei santi «Aspettiamo il miracolo”, dice il presidente del comitato spontaneo “Amici di Mirella”, il dottor Ivo Fracasso, che, dice don Napoleone “ha lavorato in modo stupendo”; «aspettiamo il miracolo» – dice don Napoleone – anche se di miracoli Mirella ne ha già fatti tanti» (coppie che per intecessione di Mirella hanno avuto una figlia a cui hanno dato il nome della Serva di Dio, ed altre guarigioni). Don Napoleone sottolinea un aspetto importante che testimonia come il messaggio di Mirella è stato accolto in profondità. Racconta di un giovane di Battipaglia, malato che chiedeva a Mirella non la guarigione ma di essere come lei, di sopportare cioè eroicamente il dolore. In tempi in cui dolore e morte vengono esorcizzati in mille modi, l’accoglienza della sofferenza è già un miracolo.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...