Home Tags Posts tagged with "diserbanti"

diserbanti

Nardò – «Diserbanti chimici nei terreni: eliminiamo questa cattiva pratica!». L’appello è lanciato da Gianni Casaluce, presidente di “Verdesalis”, associazione che si occupa di agricoltura naturale. «Stamattina durante una passeggiata col mio cane – racconta il presidente – ho notato un terreno che di recente ha subìto trattamenti chimici per eliminare le erbacce». Il terreno, che Casaluce ha fotografato e pubblicato su Facebook, si trova a Nardò in pieno centro abitato, nei pressi di via Galatone. Attenzione: in linea generale l’uso di diserbanti non è vietato, seppur autorizzato con qualche restrizione. Anzi, alcuni recenti decreti “anti-xylella” obbligano a eseguire interventi insetticidi, come stabilito dal Servizio fitosanitario regionale. «Per quanto non sia vietata dalla legge – precisa infatti Casaluce – rimane una pratica pericolosa sia per gli esseri umani che per gli animali. Siamo stanchi di vedere nei campi i diserbanti chimici. Con le buone pratiche agricole il loro uso potrebbe essere evitato». Poi il ritorno all’aspetto legale della faccenda. «I Comuni potrebbero fare controlli a tappeto: i proprietari dei terreni possono usare diserbanti ma per “maneggiare” alcuni di essi è obbligatorio avere un apposito patentino, titolo ad oggi conseguito purtroppo da pochissime persone che si occupano di agricoltura. Altro dettaglio: nel centro abitato per usare diserbanti va prima recintato il terreno e il proprietario deve apporre un cartello per indicare che in quel punto sono state utilizzate sostanze chimiche. Chi non segnala in maniera adeguata – conclude Casaluce – rischia di essere perseguito penalmente». Infine, l’appello: «In città sono molti i terreni inutilizzati: perché non “prestarli” a giovani disoccupati e indigenti per realizzare orti naturali? Anche il terreno ne guadagnerebbe in salute».

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...