Home Tags Posts tagged with "davide restino"

davide restino

ALEZIO. Le buone idee vincono sempre, soprattutto se realizzate insieme. La parrocchia “Santa Maria Addolorata” (foto sopra) si aggiudica a pari merito con la comunità di Mondolfo, in provincia di Pesaro e Urbino, il premio della giuria nell’ambito del concorso “IfeelCud”, promosso dal Servizio per la Promozione del sostegno economico alla Chiesa cattolica e rivolto a tutte le parrocchie italiane allo scopo di promuovere la scelta di destinare, in modo consapevole, l’8xmille a sostegno della Chiesa cattolica. Per la comunità un bottino di 1.000 euro e il riconoscimento per aver saputo ascoltare i bisogni del territorio, cercando di dare loro una risposta concreta secondo lo spirito di apertura e di accoglienza indicato da papa Francesco. Il video nasce dal progetto “Casa della carità”, finalizzato alla realizzazione di una struttura che possa ospitare le persone in difficoltà e alla ristrutturazione della falegnameria che diventerà sede dalla Caritas cittadina. Per l’occasione, domenica 22 maggio, l’oratorio aletino con i suoi gruppi, le associazioni e alcuni artisti locali sono scesi in piazza per un momento di festa, confluito nel video realizzato dal giovane regista aletino Davide Restino (foto). «I grandi obiettivi – afferma il parroco don Antonio Minerba (foto) – richiedono sacrifici, ma anche la gioia dello stare insieme. Un argomento arido come può apparire quello dell’8xmille può diventare, così, uno strumento per veicolare un progetto e un messaggio di speranza, mosso dalla grande passione di tutti, con l’auspicio che si realizzi presto».

Il gruppo vincitore insieme a don Antonio Minerba (sulla sinistra); in basso il regista Davide Restino

Il gruppo vincitore insieme a don Antonio Minerba (sulla sinistra); in basso il regista Davide Restino

davide restino regista

ALEZIO. Sono aletini i vincitori della prima edizione del “Concorso diocesano per cortometraggi” indetto dalla Diocesi di Nardò-Gallipoli, nell’ambito della campagna “Una famiglia sola, cibo per tutti: è compito nostro”.
“Il ricco mangia, il povero si nutre” è il  cortometraggio realizzato dalla “Darco production”, un gruppo di giovanissimi aletini appartenenti alla parrocchia dell’Addolorata. Davide Restino, Marco Ventura, Alessia e Giulia Caricato, Chiara Librando, Giorgia Esposito, Ylenia Scarpa, Vittorio Mauro, Tiziano D’Amato, Ludovica Muscetra, Matteo Coppola, Christian Restino, Valentina Romano, Stefania Piccolo, Simone Pisanello e Massimiliano Dei Sommi, sono i produttori e i protagonisti del cortometraggio realizzato con la supervisione del parroco don Antonio Minerba. Il loro lavoro è stato premiato per “originalità, creatività e capacità di comunicazione”.
Il cortometraggio presenta le vicende parallele di due famiglie, una più ricca e l’altra meno abbiente, il loro rapporto con il cibo, il suo spreco immotivato e la perdita del valore dello stesso nella società del facile consumo. Il premio ricevuto dagli aletini, e consegnato dal vescovo Fernando Filograna, prevede un fine settimana a Roma, presso Cinecittà, dove, il regista Davide Restino insieme ad altri cinque compagni che saranno scelti a sorte, potranno vedere da vicino i meccanismi della tv e del cinema.
«I ragazzi, oggi sono molto abili ad utilizzare i mezzi tecnologici per cogliere i problemi e denunciare le storture, ma la vera sfida è quella di modificare il nostro stile di vita, nell’ambito del cibo così come in quello della fede. Complimenti a questi ragazzi», ha commentato il vescovo Filograna. È possibile visualizzare il cortometraggio nella pagina della “Caritas diocesana” Nardò – Gallipoli sulla piattaforma Youtube.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...