Home Tags Posts tagged with "cycling cafè"

cycling cafè

ex colonia stajano (1)SANNICOLA. Decine di persone (nella foto di Antonio Lucà), anche da altre regioni d’Italia, hanno partecipato all’allestimento del primo “Cycling cafè” della Puglia, nell’ex colonia Stajano. Il workshop è stato coordinato dal “Laboratorio Linfa”, un’associazione di designer, architetti e fotografi che si occupa di “progettazione sostenibile”. Gli arredi nella nuova struttura sono stati, infatti, ricavati da materiale in disuso. «Non ci aspettavamo tanta partecipazione a dimostrazione che i giovani se coinvolti in progetti adeguati sono in grado di dare moltissimo», afferma Carlo Cascione, alla guida della compagine di operatori e associazioni (con “Salento bici tour”) che ha avviato il progetto della mobilità lenta del sac “Salento di mare e di pietre”.
«Crediamo molto in questo progetto che promuove la mobilità lenta per collegare i beni ambientali e culturali dei nostri comuni. Ci stiamo muovendo con grinta per rimuovere gli ultimi ostacoli tecnici e burocratici per facilitare l’apertura di questo splendido posto», afferma anche Mino Piccione, sindaco di Sannicola, comune capofila del progetto Sac, che prevede altri punti di assistenza e informazione ad Alliste, Seclì e Torre Suda.

Parco-Litorale-di-Ugento

UGENTO. Arrivano le prime aggiudicazioni delle opere da realizzare con i fondi del Sac (Sistema ambientale e culturale) “Terre d’arte e di sole”: nei giorni scorsi sono stati affidati in via provvisoria le prime sei “azioni”, finanziate con 400mila euro dalla Regione Puglia. E il 2014 è iniziato con l’arrivo di altri 215mila euro per la realizzazione di “cycling cafè” nei territori di Acquarica, Casarano, Presicce, Taurisano e Ugento.

Del Sac “Terre d’arte e di sole” fanno parte i comuni di Acquarica, Casarano, Presicce e Taurisano, il parco naturale “Litorale di Ugento”, le diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca e Nardò-Gallipoli, la Provincia, l’Università, la Coldiretti, la Confartigianato, la Stp di Terra d’Otranto e la Federculture.

Alla “FF3300” di Bari è stata affidata la realizzazione e la fornitura di audio e video-guide multilingue per i quattro itinerari del Sac (percorsi sulla vita di Giulio Cesare Vanini, sul parco “Litorale di Ugento”, sui centri storici e sul patrimonio naturalistico diffuso), per un importo di 78mila euro. La “Effe.Di. Metaldesign” di Ugento, invece, realizzerà la cartellonistica dei percorsi, per quasi 62mila euro. Ad attrezzare i cinque infopoint previsti dal progetto, invece, penserà la “Bipierre” di Brindisi, per circa 108mila euro. Con 115mila euro saranno acquistati quattro shuttle elettrici da 14 posti ciascuno, da utilizzare l’estate per gli spostamenti dei turisti dalle località marine ai centri storici e d’inverno per le iniziative locali. L’azienda che fornirà i mezzi è la “Prb” di Serravalle (Repubblica di San Marino).

A Casarano sono poi destinati 12mila euro: l’importo servirà per ampliare la rete cicloturistica del Sac con la posa in opera di cartellonistica, segnaletica orizzontale e verticale e punti di sosta. L’aggiudicataria è la “Nuova Fise” di Galatone. Ad Acquarica, infine, con 24mila euro il castello sarà dotato di un sistema di videoconferenza. I lavori sono affidati alla “Csi” di Casarano.

È degli ultimi giorni, infine, la notizia dello stanziamento di altri 215mila euro per la creazione di quattro “cycling cafè”, bar a tema dedicati ai ciclisti e non solo, con ciclofficine e spazi per appuntamenti culturali. L’affidamento dei lavori per la realizzazione delle strutture, che andranno ad integrare i percorsi cicloturistici dei comuni interessati, è previsto per aprile.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...