Home Tags Posts tagged with "costruzione ecocentro"

costruzione ecocentro

TAURISANO. Tutto pronto per l’inizio dei lavori di riqualificazione della Circolare Giotto (la “Rotonda”) e per la costruzione dell’ecocentro. Ad aggiudicarsi il primo appalto è stata la ditta “Coppola” di Matino, che a breve aprirà il cantiere per la sistemazione di una delle piazze più importanti del paese. Con circa 200mila euro di fondi comunitari, sarà realizzata una nuova pavimentazione, con l’eliminazione dell’asfalto, e saranno piantati nuovi alberi. Novità anche per l’illuminazione pubblica, con l’installazione di nuovi lampioni, e per gli arredi urbani. Sarà inoltre eliminata la ringhiera che circonda la piazza e i muretti saranno rivestiti. «Ci sarà più spazio per i pedoni – commenta l’assessore ai lavori pubblici William Maruccia – perché il marciapiede sarà abbassato e tutto sarà pavimentato con autobloccanti. Il finanziamento, ottenuto da questa Amministrazione, si somma a quello ottenuto dalla precedente , già utilizzato per la riqualificazione di piazza Castello. Insieme ai lavori nella villa comunale e su via De Gasperi e via Lopez Y Royo, questi cantieri serviranno a ridare slancio al nostro paese». L’avvio è previsto per gli inizi di novembre. I lavori dovrebbero terminare entro marzo 2015.

Maruccia annuncia anche l’imminente inizio della seconda fase dei lavori di asfalto delle strade, che interesseranno le vie De Pace, Polo, Malta, Schipa, D’Arezzo, Poerio, Vittorio Veneto, Matteotti, Manzoni, Pertini, Nostri Caduti, Premuda, Trento e Leopardi. «Sono strade – dice l’assessore – sulle quali è già avvenuto l’85-90% degli allacci, in modo che sia meno probabile l’esigenza di nuovi scavi». L’azienda incaricata è la “Carangelo Quintino Rocco”.
È invece la ditta “Venna Srl” l’aggiudicataria dell’appalto per la realizzazione dell’ecocentro, la struttura prevista sulla Taurisano-Miggiano, nei pressi della nuova rotatoria, che servirà per permettere ai cittadini di smaltire i rifiuti differenziati. «Si inizierà i primi di novembre – rassicura l’assessore – per terminare entro 140 giorni. Per tutti questi nuovi lavori ringrazio gli uffici comunali, il cui lavoro, nonostante il sottodimensionamento del personale, è stato determinante».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...