Home Tags Posts tagged with "cosimo spinola"

cosimo spinola

by -
0 891

GALLIPOLI. Non c’è stato bisogno né di locandine né  di altro, per darsi appuntamento alla presentazione del libro di Cosimo Spinola, nell’oratorio S.Lazzaro, la sera del 29 dicembre: è stato il “richiamo della foresta”, che in questo caso  prende  il nome di “arte”, a chiamare a raccolta un folto numero di “addetti ai lavori”, ma anche di amanti della propria terra, che  hanno preferito trascorrere, pur sotto le festività natalizie, una serata diversa. E ne è valsa veramente la pena. Ammiccante il titolo del libro “La steddha te le steddhe”,che raccoglie le poesie del giovane docente gallipolino Cosimo Spinola, in vernacolo, ma anche in lingua. A presentare la prima fatica poetica dell’autore, Luigi Mba Pì Tricarico, Giuseppe Piro ed Eugenio Chetta. A declamarne alcune, lo stesso Luigi Mba Pì  (quelle in vernacolo) e l’attore e regista Salvatore Magno (quelle in lingua): il tutto accompagnato dal trio di Franco Mauro, al suono della pastorale gallipolina, ma anche di canzoni dialettali.

Unanimi ed entusiastici i commenti dei relatori, che hanno rimarcato quanto  grande ed esclusivo sia l’amore dell’autore verso la propria città. La domanda sorge spontanea: chi potrebbe essere “La steddha te le steddhe”, se non Gallipoli stessa, con le  tradizioni e i suoi spaccati di vita? Si è molto parlato, negli interventi, di tradizione. Eugenio Chetta ha   rammentato che tradizione deriva dal verbo latino “tradere”, che significa appunto, “dare in eredità, tramandare”.Ma anche “tradimento” deriva da quello stesso verbo. Pur nella piacevolezza della serata, rimane sottinteso, tra le pieghe delle rime, un monito “severo” dell’autore, a non tradire Gallipoli e le sue tradizioni.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...