Home Tags Posts tagged with "Cosimo Chiffi"

Cosimo Chiffi

by -
0 332

NARDÒ. È proprio un grande ambizioso e lungimirante risultato ottenuto “dal basso”, proprio come si chiama il comitato nato un paio di anni fa per volontà di una trentina di soggetti, tra associazioni e cooperative ambientali, turistiche, sportive coordinate da Cosimo Chiffi (foto) di Nardò. Il miracolo si chiama burocraticamente “Protocollo d’intesa” tra i ministeri dei trasporti, dei Beni culturali, le Regioni Campania, Molise e Puglia, e stabilisce tempi e modi per realizzare la Ciclovia del’Acquedotto pugliese, 500 km da fare tutti ed esclusivamente in bicicletta, seguendo le strutture e le stradine di servizio già in gran parte esistenti, dell’Aqp, a partire dalla fine del 2018. Nel pacchetto firmato nei giorni scorsi il via libera è stato dato anche alla Ciclovia del Sole (Verona-Firenze) e alla Ciclovia Vento (Venezia-Torino). Compagne di tutto rispetto per l’infrastruttura campano- molisano-pugliese, inserita tra le priorità nazionali nella legge di stabilità di quest’anno, per iniziativa corale dei parlamentari pd della Puglia. «Le risorse per i progetti di fattibilità rileva l’on. Salvatore Capone saranno assegnate con decreto ministeriale a valere sui 91 milioni stanziati complessivamente per il triennio 2016-18». La pista sarà realizzata nel rispetto degli standard che ne prevedono l’utilizzo da parte di utenti con diverse abilità e garantita “user-friendly, quindi con larghezze e pendenze prestabilite. Il progetto è stato seguito con particolare attenzione dalla precedente Amministrazione comunale (Sindaco Risi e assessore Filograna), non solo per la portata ambientale e turistica, ma anche per definire al meglio il tracciato dei 37 km che si snodano da Arneo-Boncore alla città per poi proseguire verso Galatone e Seclì, passando tra masserie fortificate (Fattizze, area della Pista di collaudo, Zanzara, Agnano fino ai Pagani), muretti a secco e paesaggi rurali. Il tracciato è stato infine collegato alla Ciclovia degli Appennini, progetto di cooperazione internazionale, mentre è in piedi la proposta di collegarlo anche alla rete ciclabile europea, precisamente all’itinerario Londra-Roma-Brindisi.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...