Home Tags Posts tagged with "Corso"

Corso

Nardò – Per la sezione Ant “don Tonino Bello” di Nardò è il momento di un bilancio, dopo mesi e anni conditi da tantissimi sacrifici verso il prossimo, tutti col sorriso. Venerdì 9 marzo, alle ore 18, presso il salone parrocchiale di Santa Maria degli Angeli, la onlus rappresentata dalla delegata Luciana Fracella (nella foto con alcune volontarie) concluderà il corso di formazione rivolto ai volontari socio-assistenziali. Sarà don Riccardo Personè a consegnare gli attestati di partecipazione a chi ha appreso nozioni utili per la campagna contro i tumori mammari e tiroidei. Relatrice dell’incontro Simona De Filippis, psicologa dell’Ant, che approfondirà il tema legato alle emozioni e al coping (insieme dei meccanismi psicologici adattivi messi in atto da un individuo per fronteggiare problemi personali ed interpersonali, allo scopo di gestire, ridurre o tollerare lo stress ed il conflitto) nelle relazioni con i pazienti e i loro familiari.

Durante lo stesso pomeriggio, si darà spazio al progetto “Distinguiti, non confonderti” – ideato dal presidente della Consulta dello Sport e “J Nardò Bianconera”, Tony De Paola, in collaborazione con il consigliere delegato allo Sport, Antonio Tondo – un’iniziativa interamente benefica che, grazie alla vendita delle t-shirt della solidarietà, ha devoluto il ricavato alla delegazione neretina di Assistenza nazionale tumori. L’occasione sarà propizia per la “don Tonino Bello” per presentare le uova e le colombe pasquali, il cui ricavato sarà devoluto al “Progetto Eubiosia”, rivolto all’assistenza medico-specialistica domiciliare gratuita ed alla prevenzione oncologica. Uova e colombe sono disponibili presso la sede in corso Vittorio Emanuele II 42 o potranno essere ritirati presso i banchetti allestiti per la città durante il mese di marzo. L’ingresso è libero e l’invito è rivolto a tutti. Infine, Ant ricorda che con la prossima dichiarazione dei redditi è possibile destinare il 5 per mille dell’IRPEF a sostegno del progetto Ant, inserendo nell’apposito spazio Fondazione Ant Italia Onlus (codice fiscale 01229650377).

palestraFitnessESport_191GALLIPOLI. C’è tempo fino al 16 gennaio per iscriversi al “Corso di ginnastica dolce per anziani” attivato dal Comune di Gallipoli e rivolto a 50 ultra sessantacinquenni. Il corso, della durata di 10 mesi, partirà il 26 gennaio prossimo con due incontri settimanali per un costo di 3 euro mensili, e prevede una breve pausa estiva nei mesi di luglio e agosto. Ciascun partecipante avente i requisiti economici stabiliti dal bando potrà scegliere se versare al Comune la quota mensile oppure pagare anticipatamente l’intero servizio in un’unica soluzione pari a 30 euro, tramite bollettino postale o bonifico bancario.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di partecipazione scaricabile dal sito istituzionale del Comune di Gallipoli o disponibile presso l’ufficio Servizi Sociali in via Pavia, da consegnare entro le ore 13 del prossimo venerdì 16 gennaio presso il protocollo del Comune.
Per informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali del Comune di Gallipoli o contattando i numeri telefonici 0833 275593 – 0833 275596.

by -
0 1143

chiostro san domenico

GALLIPOLI. Il laboratorio urbano Liberal’Arte ha attivato un servizio di doposcuola rivolto agli studenti delle scuole elementari e medie. Le attività, coordinate da operatrici e docenti, si svolgono dal lunedì al sabato, dalle 15.30 alle 18.30, presso il Chiostro dei Domenicani nel centro storico. Per maggiori informazioni, si può contattare il laboratorio al numero 340/2343920.

by -
0 972
il chiostro di San Domenico

il chiostro di San Domenico

GALLIPOLI. Mercoledì 18 settembre una lezione prova di Yoga Chikitsa: si terrà, alle 20, presso il laboratorio urbano “Liberal’Arte” ospitato all’interno del Chiostro domenicano (Riviera Nazario Sauro). Il corso proseguirà con cadenza bisettimanale, il lunedì e il mercoledì dalle 20 alle 21.15. Per maggiori informazioni, si può visitare il sito o la pagina facebook di Liberal’Arte, in alternativa contattare il 338/1683075.

 istituto alberghiero bottazzi

UGENTO. Novità per l’istituto alberghiero di Ugento, sede staccata dell’Istituto di istruzione superiore “Filippo Bottazzi” di Casarano. Da quest’anno sarà, infatti, attivo il corso serale per adulti per il conseguimento del diploma di scuola superiore. Gli iscritti, come annuncia il dirigente scolastico Franco Fasano, al momento sono 24. Le lezioni si svolgeranno nella sede provvisoria di via Racale, nella zona industriale di Ugento. Com’è noto, infatti, la sede ufficiale dell’istituto, situata in via Puglia, è in fase di ampliamento e ristrutturazione. Per almeno metà dell’anno scolastico appena iniziato gli alunni (circa 400 in tutto) continueranno a seguire le lezioni, oltre che in via Racale, nelle aule della scuola media “Ignazio Silone” e della scuola elementare “Aldo Moro”.

La sede di via Puglia è comunque ormai prossima al completamento. I lavori di ampliamento e ristrutturazione degli interni sono già stati completati e nei giorni scorsi la Provincia ha proceduto all’aggiudicazione provvisoria dei lavori di sistemazione dell’area esterna. «Secondo quanto mi è stato comunicato dal presidente Antonio Gabellone – spiega il sindaco Massimo Lecci – entro 60 giorni dall’apertura del cantiere tutto dovrebbe essere completato. Si spera, dunque, che per la seconda metà dell’anno scolastico gli studenti possano entrare nelle nuove aule».

Liberal'Arte

GALLIPOLI. Dopo la presentazione tenutasi il 9 settembre scorso, stanno per partire i nuovi corsi organizzati dall’Associazione Emys che si terranno presso il Laboratorio urbano Liberal’Arte del Chiostro di San Domenico a Gallipoli a partire da metà settembre.

Il primo è un corso per esperto d’arte della Devozione popolare gallipolina realizzato da Emys in collaborazione con l’Associazione Gallipoli Nostra nell’ambito del progetto Liberinsieme, finanziato da Fondazione con il Sud e tenuto da Francesca Fontò e Angela Acquaviva , che prevede un percorso nelle tradizioni, nell’arte e nella storia di Gallipoli con il fine di formare una figura professionale che possa operare nel settore turistico.

Il secondo corso, “Restaurando”, sarà centrato appunto sul restauro del legno e sarà tenuto dall’artigiano Alessandro Gerbino di Parabita. Si approfondiranno temi come la conoscenza dei vari tipi di legno, il ruolo del restauratore, la conoscenza degli attrezzi, i solventi, le puliture, i macchinari vari con lezioni pratiche di bottega e simulazione del restauro.
I corsi avranno una durata rispettivamente di 50 e 40 ore e a fine corso verrà rilasciato a tutti i corsisti un attestato di partecipazione.

by -
0 1222

aipm

TAVIANO. A partire da ottobre, gli insegnanti che lo vorranno siederanno tra i banchi per seguire le lezioni di robotica creativa tenute dall’ingegnere elettronico, di Racale, Viviano Causo. Il corso fa parte delle nuove iniziative che la sezione tavianese dell’Aipm (Accademia italiana per la promozione della matematica) ha in programma, e che verranno presentate stasera dalle 19 presso l’hotel “A due passi dal Pizzo” a Gallipoli.

Durante l’assemblea dei soci dell’Aipm, presieduta da Carmelita De Maria, Causo illustrerà i dettagli del laboratorio che si rivolge agli adulti e ai docenti di materie scientifiche, cui si vogliono fornire strumenti didattici accattivanti, di supporto alla didattica tradizionale ma non sostitutivi. Dopo gli insegnanti, toccherà ai bambini approcciarsi con la disciplina educativa che permette di costruire storie e animarle in autonomia, diventando padroni dei nuovi linguaggi e delle più recenti tecnologie.

 

 

Corso Roma (foto di Emiliano Picciolo)

Gallipoli. Un ritorno all’antico per la circolazione stradale nel tratto finale di corso Roma con il ripristino del semaforo all’altezza del teatro Schipa e di via Gramsci, e con il ritorno del doppio senso di circolazione in uscita dal centro storico e sino all’imbocco di via Ravenna (che a questo punto dovrebbe tornare a senso unico).

Sono queste alcune novità vagliate dall’Amministrazione comunale nel tentativo di razionalizzare il piano traffico cittadino, anche in previsione dell’aumento del traffico nei prossimi mesi.

Ed interventi inerenti la viabilità sono anche quelli che riguarderanno la provinciale per Sannicola all’altezza della caserma dei vigili del fuoco. Anche lì, per favorire l’uscita dei mezzi di emergenza e sulla scorta di una richiesta formulata dalla prefettura di Lecce, sarà installato un nuovo semaforo.

Ma la recente decisione della Giunta comunale riguarda in maniera particolare il tratto terminale del corso, ovvero quello che dalla rotatoria di piazza Moro riporta verso il centro cittadino. Qui a  breve sarà ripristinato il doppio senso di circolazione sul tratto dell’arteria principale compreso tra via Don Minzoni e via Gramsci. La circolazione dei veicoli sull’intersezione di via Gramsci e corso Roma, avverrà mediante l’installazione di un nuovo impianto semaforico a norma in sostituzione di quello arrugginito e in disuso ancora impiantato.

«Tale scelta risponde alla duplice necessità – spiega l’assessore al Traffico, Felice Stasi – quella di decongestionare il carico veicolare in uscita dal centro storico e per il lungomare Galilei e quella razionalizzare il traffico, con un intervento che sicuramente avrà benefici per il flusso delle autovetture».

Con tale decisione le auto in uscita dal centro storico e rivenienti dalla rotatoria potranno raggiungere il versante nord della città attraverso via Ravenna e via XX Settembre. Attualmente le auto defluiscono obbligatoriamente verso il lungomare svoltando su via Quartini e Don Minzoni.

by -
0 1461

Alliste. Hanno tutti la faccia pulita e lo sguardo vispo del piccolo Carlo Di Dio, l’orfanello protagonista del romanzo “Il maestro della banda” di Giuseppe Pascali,  i corsisti della scuola musicale, ad indirizzo bandistico, del Comune di Alliste, esibitisi il 4 novembre, nella giornata di commemorazione dei caduti in guerra. Anche loro camminano incontro a desideri e aspirazioni, guidati dalla bacchetta del direttore Egidio Ricchello (meglio conosciuto come vigile urbano, ma diplomato al Conservatorio, in clarinetto, dal ’94). In occasione della ricorrenza storica, il concerto bandistico è stato eseguito non solo dagli allievi comunali, ma anche da quelli della scuola musicale dell’istituto comprensivo “I. Calvino” di Alliste e dall’associazione musicale “Junior band” di Melissano. Non è stata questa, però, la prima uscita pubblica della banda di Ricchello: nata nel 2008, la scuola comunale ha formato un gruppo di musicisti, dai 10 anni in su, che si sono presentati ufficialmente alla comunità il 14 ottobre scorso. Un filo rosso tiene legate insieme tutte le esibizioni dei piccoli e grandi corsisti: quello stato di trasporto visibile sia negli occhi degli spettatori che in quelli dei componenti della banda, “accuditi” da quella musica diventata per loro una seconda mamma di un tempo libero trascorso in maniera sana.

RR

by -
0 1167

Gli stand di Strade Golose

Gallipoli. Con il più classico e gustoso dei riti, il taglio della gigantesca torta, creata ed offerta al pubblico dall’Associazione Pasticceri, si è conclusa l’edizione 2012 de “Strade Golose”, evento incentrato sulla diffusione e valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio italiano, inserito in un più ampio processo di cooperazione internazionale con le territorialità elleniche quali la municipalità di Metsovo e la Provincia di Thesprotia. «Siamo davvero orgogliosi – dichiara Alessandra Bray dello studio ‘Metamorfosi’ – di aver ancora una volta offerto alla comunità di Gallipoli e a tutti i nostri visitatori, un’occasione d’incontro e scambio incentrata su quanto di meglio la nostra realtà possa offrire nell’ambito del cibo e del gusto». “Strade Golose” ha rappresentato un appuntamento insolito e affascinante per la nostra comunità, andando a cogliere quelle sono alcuni aspetti di coinvolgimento della cittadinanza, come il concorso “Vetrine Golose”. Fra le imprese che hanno creduto in questa progettualità: la rivista ‘L’Uomo e il Mare’ e le aziende ‘Dolciumi Sabato’, ‘Bar Papillon’, ‘Scapece Greco’, ‘Scapece Manno’, ‘Vini Coppola’, ‘Chetta Deco.art’, ‘Grecale’, tutte di Gallipoli, così come fondamentale è stato l’apporto degli altre imprese del  territorio, quali ‘Antico Forno’ di Sannicola, ‘Assaggi A Sud-Est’ di Racale, ‘Mjiere’ di Tuglie’, ‘Spinelli’ di Parabita, ‘Terra del Sud’ di Melissano, ‘Novaolea’ di Casarano, ‘Bar Piccoli’ e ‘Villantica’ di Tuglie, ‘Agricola Lunella’ di Galatone, ‘Caffè dei Napoli’ di Alliste, ‘Farmacia Accoto’ di Ugento, ‘Gal Serre Salentine’ di Racale. «”Strade Golose” – annuncia la Bray – riproporrà la felice esperienza nel 2013».

Francesco Spadafora

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...