Home Tags Posts tagged with "cooperativa alberto tuma"

cooperativa alberto tuma

I ragazzi della cooperativa sociale "Alberto Tuma" nel concerto dello scorso anno, un "grazie" alla comunità

I ragazzi della cooperativa sociale “Alberto Tuma” nel concerto dello scorso anno, un “grazie” alla comunità

ALLISTE. Ci sono dei posti in cui Natale è solidarietà, dove anche un non credente può fermarsi a riflettere sulla necessità di aiutare la propria comunità, e decidere di dare una mano. Lo si dovrebbe fare tutto l’anno, ma per ben cominciare si può approfittare delle festività e delle iniziative organizzate dalla cooperativa sociale per disabili “Alberto Tuma”, a Felline, e dalla Caritas di Alliste.
Presso il centro diurno della frazione, in via Milano, i ragazzi hanno abbracciato lo spirito natalizio da più di due mesi: sono stati indaffarati nella realizzazione di cartoncini a tema e festose candele, nella preparazione di purceddhuzzi e nell’allestimento degli addobbi.

Il 30 dicembre ci sarà il pranzo di Natale, nella sala teatro della scuola media, con la presenza del parroco don Luigi Sandalo che celebrerà la messa. Qualche giorno per riprovare i canti e poi, il 4 gennaio, in parrocchia, si svolgerà la “Festa del grazie”, il concerto solidale che, come ogni anno, vuole essere un’occasione d’incontro con la comunità. «Vogliamo rendere grazie a Dio – spiega Silvana Marzo, presidente della cooperativa – e riconoscere l’opera svolta dai volontari, così come l’aiuto offerto dai cittadini. Con una donazione, ma anche un semplice sorriso può essere importante per noi». È tutto qui il segreto della cooperativa sociale “Alberto Tuma” che ormai opera da diversi anni: il coinvolgimento generoso dei volontari, l’entusiasmo e la perseveranza della presidente, lo sguardo rivolto costantemente a chi ha più bisogno di attenzione.

Per una realtà da aiutare, c’è un’altra realtà che aiuta. La Caritas allistina, di cui presidente è don Franco Francioso e responsabile Cosimo Casto, prosegue con la Pastorale della solidarietà. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Azione cattolica presieduta da Roberto De Donatis.

by -
0 1766

concerto solidarieta

FELLINE. Si sono tanto impegnati nelle prove ed ora, i giovani ospiti del centro diurno “Alberto Tuma”, sono pronti ad allietare gli spettatori nel “Concerto della solidarietà” di domenica 5 gennaio. L’evento avrà inizio alle 18, dopo la celebrazione della Messa, presso la chiesa della Trasfigurazione di Gesù Cristo ad Alliste. Accompagnati dagli operatori e dai volontari della cooperativa (presidente è Silvana Marzo), i ragazzi regaleranno alle loro famiglie, e a chiunque lo vorrà, un ultimo momento dal sapore natalizio.

SONY DSC

FELLINE. Ci saranno anche loro alla festa di S. Quintino, il 30-31 ottobre e 1 novembre, gli ospiti del centro diurno per disabili “Alberto Tuma” ad esporre i loro lavoretti che hanno un valore che va al di là di quello che vedono gli occhi. Perché a certe realtà ci si deve accostare con il cuore. Solo così si può capire la portata di questa esperienza che vede ogni giorno l’impegno e la collaborazione di tanta gente e sempre di più diventa un segno di quello che può la solidarietà silenziosa ma costante.

La loro presenza nei giorni della festa in piazza dell’Orologio con i prodotti delle loro mani è un modo concreto per ricordare che ci sono e che sono la testimonianza di una comunità solidale. Ogni contributo che riceveranno testimonierà ancora una volta la generosità dei cittadini che permettono alla struttura di andare avanti e di accogliere ogni giorno una quindicina di disabili.  Lo sottolinea Silvana Marzo, che è l’anima della cooperativa sociale che gestisce il Centro, ringraziando quanti sono vicini:  panificio “Tridici” di Claudio Tridici  e il biscottificio Tridici  di Guido Tridici di Alliste; “La Nuova sorgente” di Racale; “Finis terrae” di Alliste; “Galatina & Co srl” e “De.Ca srl”, e “Arti grafiche” di Alliste, “Hielos” di Taviano.

Ma in tanti hanno voluto destinare anche il 5 per mille al Centro polivalente per diversamente abili. Nel 2011 sono stati 348 e il contributo servirà per portare a termine la struttura residenziale “La casa di Alberto” in via Salento ad Alliste. Ma in silenzio ci sono famiglie che donano il loro contributo anche in memoria dei loro cari.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...