Home Tags Posts tagged with "contenzioso ex aree 167"

contenzioso ex aree 167

La scuola elementare; in basso il sindaco Roberto Falconieri

MELISSANO. Contenzioso ex aree 167 e lavori ai plessi scolastici, il sindaco Roberto Falconieri chiarisce la posizione della sua Amministrazione.
Il primo caso riguarda una battaglia giudiziaria risalente ad un’illecita occupazione comunale di fondi privati avvenuta a metà anni ’80. Nel luglio scorso, il Consiglio di Stato ha rigettato l’appello presentato dal Comune contro la sentenza del Tar di Lecce del 2013 che aveva riconosciuto agli eredi il diritto al risarcimento, quantificabile, secondo uno dei loro legali, in 9.673.807 euro. Tale ingente somma, secondo il revisore dei conti Caterina Proto, andava inserita a pieno titolo come debito fuori bilancio nel previsionale. Per Falconieri, invece, quel debito è ancora da accertare giacché si dovrà tener conto che quelle aree, al momento dell’esproprio, erano inserite in un contesto agricolo privo di oneri di urbanizzazione e che, grazie agli interventi realizzati dall’Ente, i lotti hanno acquistato effettiva capacità edificatoria. Il Comune ha incaricato un tecnico di redigere una perizia sul valore delle aree illegittimamente occupate. Per l’ex vicesindaco Valeria Marra, che già aveva manifestato preoccupazione per il caso, “questa procedura farà scattare, quasi sicuramente, la richiesta da parte dei proprietari dei terreni della nomina di un commissario ad acta che potrebbe sanare quest’ultratrentennale anomalia”.

Sullo slittamento di quattro giorni dell’inizio delle lezioni per via dei ritardi dei lavori alle scuole, il Sindaco sottolinea che la sua Amministrazione ha intercettato 950mila euro per la primaria, 700mila per quella dell’infanzia e 180mila per abbellire tutti e tre i plessi scolastici a completamento degli interventi strutturali in atto.
«L’obiettivo – chiosa Falconieri – è di completare i lavori entro novembre, compatibilmente con l’attività didattica. I tempi a disposizione per la concessione del finanziamento e l’affidamento dei lavori non potevano, oggettivamente, consentire una tempistica diversa».

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...