Home Tags Posts tagged with "container"

container

NARDÒ. Ottanta moduli abitativi climatizzati forniti di fornello elettrico pronti per essere installati a Masseria Boncuri, migliorando le condizioni di vita dei lavoratori africani presenti a Nardò. Una proposta, più volte annunciata quest’anno da Comune e Regione Puglia,  che sembra a compimento visto che da ore le ruspe sono all’opera per “spianare la strada”. I container, che si spera verranno abitati già da domani, saranno posizionati accanto alla tendopoli di via Lecce, che ad oggi accoglie trecento e passa lavoratori. La notizia arriva mentre, nonostante la raccolta delle angurie sia quasi terminata, a Nardò di migranti e legalità si continua a discutere. Ieri infatti un 21enne della Guinea “residente” in tenda a Boncuri è stato arrestato dai Carabinieri per intermediazione illecita. “Aspra Terra”, il nome dell’operazione condotta dai militari che hanno rilevato che il giovane africano prelevava abitualmente dal campo dieci lavoratori e, sprovvisto anche di patente di guida, li trasportava in auto a Sannicola nel terreno agricolo di proprietà di un neretino (quest’ultimo denunciato a piede libero e multato per 48mila euro). Intanto nella mattinata di oggi in Prefettura a Lecce è stato sottoscritto un protocollo sul lavoro stagionale a Nardò. Presenti imprese, sindacati e associazioni; per le istituzioni c’erano il sindaco di Nardò Giuseppe Mellone e l’Assessore regionale al lavoro Sebastiano Leo. Il timore è di continuare ad assistere a film già visti, come denunciato settimane fa da Cgil e Consiglio italiano per i rifugiati: mancato censimento dei lavoratori, precarie condizioni igienico-sanitarie e illegalità diffusa. Nel frattempo dopo l’arresto di ieri arriva la dura reazione dell’ex sindaco Marcello Risi: «È assai evidente che i risultati della giunta Mellone in materia di immigrazione sono disastrosi: il caporalato germina sotto gli occhi compiacenti dell’amministrazione comunale. Si rende la vita impossibile agli imprenditori più onesti e si agevola lo sfruttamento dei lavoratori addirittura prelevandoli dalla Masseria Boncuri. Non esiste più nessun  controllo».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...