Home Tags Posts tagged with "condannati"

condannati

Parabita – Non c’era alcun obbligo di sospendere dei procedimenti relativi a pagamenti nel frattempo risolti con gli enti creditori, per cui non possono essere condannati per tentato peculato: è questo il lieto fine di una vicenda giudiziaria iniziata negli anni 2009-10. Protagonisti involontari due funzionari di Equitalia, il  leccese Mauro Garrisi di 68 anni, responsabile del settore produzione, e Luigi Marzano di 75 di Parabita, amministratore delegato. Sono stati i giudici di secondo grado ad assolvere gli accusati da tre cittadini che avevano conti in sospeso per una contravvenzione al Codice della strada (lievitata fino a 2.984 euro), per una cartella dei rifiuti solidi urbani (6.600 euro) e per il mancato pagamento dell’Irpef (8.895 euro). L’inchiesta era stata portata avanti dal pubblico ministero della Procura della Repubblica di Lecce, Stefania Mininni, e dai carabinieri del Nucleo investigativo. Con l’assoluzione, sono decadute anche le pene accessorie, tra cui l’interdizione perpetua dai pubblici uffici, lo scioglimento del rapporto di lavoro (misura in realtà inefficace in quanto gli accusati erano stati nel frattempo regolarmente pensionati).

Finisce così, con un verdetto completamente ribaltato rispetto al giudizio in Assise. I giudici di Corte d’Appello hanno stabilito addirittura che “il fatto non sussiste” ma ci sono voluti 17 anni per giungere a questa conclusione. Che potrebbe, in teoria, non finire qui: la Procura generale dovrà valutare documenti e conclusioni ed entro novanta giorni dalla seconda sentenza, impugnare le assoluzioni.

Voce al Direttore

by -
Una buona fetta dell'impegnativa torta chiamata turismi (balneare, religioso, culturale, giovanile, ambientale, crocieristico...) è stata riservata l'altra sera a Gallipoli, durante un'assemblea plenaria, al...