Home Tags Posts tagged with "comune taviano"

comune taviano

by -
0 1078


TAVIANO. Maggioranza e opposizione ai ferri corti: questo, in sostanza, il clima che si è respirato nel corso del Consiglio comunale del 23 aprile scorso. Ê stato un continuo botta e risposta soprattutto sulle interrogazioni presentate dai due gruppi di minoranza, “Città Aperte” e “Taviano democratica”. Il Consiglio comunale ha poi approvato il regolamento per la detenzione dei cani e la prevenzione del randagismo, il Piano comunale per l’esercizio del commercio su aree pubbliche e un atto di indirizzo per procedere alla predisposizione del Bilancio di previsione. Rinviato, invece, l’argomento sul contributo di costruzione in edilizia, in attesa della sentenza del Tar Lecce per quanti hanno costruito negli anni passati.

Sulle interrogazioni le due parti non hanno fatto un passo indietro dalle loro posizioni:  spese per la stagione estiva 2013 (esorbitanti i costi per le minoranze, tutto in regola per la maggioranza); presenza di amianto nelle vicinanze di una scuola materna (i controlli dell’ Asl non hanno rilevato nulla per l’Amministrazione). Sulla Videosorveglianza inattiva, la maggioranza ha ribadito che il sistema non funzionava dai tempi della passata Amministrazione. Lo scontro, infine, c’è stato sull’affidamento del servizio di gestione del centro ricreativo per disabili e assistenza domiciliare anziani, affidato  alla “Piramide”, “da sempre guidata – ha gridato Francesco Pellegrino di “Città Aperte” – dall’assessore Teresa Ferocino, tanto è vero che la sede legale dell’associazione è a casa sua”.

Su questo punto il Sindaco ha ribattuto: «La gara di affidamento è un atto della commissione tecnica, dove nessun organo politico è mai intervenuto. Secondo noi l’associazione si è aggiudicata la gara perché ha presentato l’offerta più conveniente, non vedo, perciò, profili di illegittimità». «In ogni caso – ha concluso il primo cittadino – la delega politica per il centro anziani è affidata attualmente al consigliere Aldo D’Argento, e questo per evitare ulteriori speculazioni».

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...