Home Tags Posts tagged with "comune acquarica del capo"

comune acquarica del capo

MORCIANO. Il campus estivo intercomunale organizzato dalle amministrazioni di Morciano, Acquarica e Presicce giunge alla sua conclusione: questa sera, venerdì 28 luglio, si chiude con una festa in programma alle ore 20 presso la sede dell’associazione anziani di Presicce, che ha curato il progetto.

Come racconta Walter Colella, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Morciano, “Il bilancio del campus è stato molto positivo. Un’esperienza entusiasmante, che ha visto la partecipazione di quaranta bambini morcianesi di età compresa fra i 6 e gli 11 anni. A partire da metà giugno, i piccoli hanno trascorso sei settimane intense fra giochi e sport: il programma ha previsto due giorni a settimana presso la piscina del campeggio di Santa Maria di Leuca, due giorni allo stabilimento balneare Maldive del Salento, a Pescoluse, e un giorno agli impianti sportivi “Li Diavulicchi” di Morciano, con attività motorie, tennis e giochi di squadra”.

Un risultato che apre a nuove prospettive per il futuro: “L’intenzione – spiega Colella – è di continuare il campus nei prossimi anni. Inoltre, c’è l’idea di riproporre l’iniziativa anche nel periodo invernale, durante le vacanze di Natale: l’abbiamo già fatto lo scorso anno, con risultati però non buoni per via dell’organizzazione tardiva. Quest’anno, muovendosi per tempo, le cose potrebbero andare diversamente, ma è un progetto ancora tutto da definire”.

ACQUARICA DEL CAPO. Procede con comizi rionali e in piazza la campagna elettorale dei due candidati Ricchiuto e Ferraro. Il tutto condito con quello che è il naturale contorno in una competizione politica: domande al vetriolo e risposte che si fanno attendere, toni accesi e attacchi personali, scheletri tirati fuori dall’armadio e accuse a volte un po’ esasperate. E poi i commenti su chi ha portato più gente in piazza. Al momento nessuno potrebbe pronosticare il risultato, anche se ognuno si esprime in base ai propri desideri: i simpatizzanti della lista “Cittadini protagonisti” con Francesco Ferraro pensano di avere carta facile, forti del lavoro di cinque anni.

A scalfire le loro sicurezze ci sono invece i sostenitori di Bruno Ricchiuto e della lista “Io ci sono” che sono fiduciosi in un recupero. L’unico momento spiacevole si è verificato domenica scorsa, quando, alla fine di un comizio, Ricchiuto mentre parlava con un gruppo di persone e con due dello schieramento opposto, è stato aggredito verbalmente da un uomo, che si è avvicinato a pugni alzati verso di lui e che poi è stato prontamente allontanato. La notizia tiene ancora banco e ora circolano varie versioni su quale sia stata la reale dinamica dei fatti. Dettaglio originale: i candidati del gruppo di Ricchiuto vengono chiamati ironicamente “presentatori di Stranamore” in riferimento al famoso programma tv, perché hanno a disposizione un camper e hanno scelto di muoversi in paese con questo mezzo insolito, addobbato con il simbolo della lista.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...