Home Tags Posts tagged with "compagnia musicante"

compagnia musicante

Casarano – Prelibatezze culinarie e musica tradizionale costituiscono il binomio vincente della Festa del Sacro Cuore, in programma per domenica 24 giugno, alle 20.30, nell’atrio dell’omonima parrocchia a Casarano. «Ci ritroveremo – spiegano gli organizzatori – per una serata all’insegna del divertimento, del buon gusto e dell’allegria. Ci saranno buon cibo, ottimo vino e tanta musica. Allieterà la serata l’immancabile Compagnia Musicante, con la sua travolgente musica e il ballo della pizzica». La Compagnia Musicante tornerà ad esibirsi a Casarano, dopo aver aperto i festeggiamenti in onore del Santo Patrono, lo scorso 18 maggio in piazza Indipendenza. Provenienti da diverse esperienze musicali, i musicisti della Compagnia si ritrovano uniti dall’amore per la propria terra in un progetto che mira ad aiutare chi è nel bisogno. Da qui, nel 1995, nasce l’associazione Centro Storico, centro propulsore di iniziative di solidarietà dalla forte valenza sociale e culturale. Dall’incontro tra gli operatori di strada e i musicisti scaturisce la voglia di divertirsi, riproponendo, dopo un’attenta fase di studio, musiche e tradizioni salentine.

by -
0 1031

CASARANO. Dopo il successo riscosso nel concerto ai piedi del faro di Torre San Giovanni, la carica della “Compagnia musicante” ha conquistato anche Massa di Vallo della Lucania. I musicanti salentini hanno fatto ballare l’intera piazza del suggestivo borgo in provincia di Salerno sino all’una di notte. L’evento svoltosi lo scorso 18 agosto, dal nome «BallaMASSAi» era organizzato dall’associazione Anspi “Amici di Nino” presieduta da Nicola Bottai, è giunto alla sua seconda edizione e si candida a divenire un vero e proprio festival del ballo. Quest’anno, sono state le pizziche, le nenie, i canti di lavoro e le serenate a scandire un concerto prolungatosi ben oltre l’orario previsto. Nonostante ciò, i concerti della “Compagnia musicante” diventano sempre più rari. E non solo a causa degli impegni nel sociale che tengono occupati a vario titolo i componenti del gruppo.

«Ci scusiamo per l’assenza prolungata – fanno sapere i “compañeros” – ma, come è noto, nel trambusto generale che ha finito con il coinvolgere anche la musica popolare, noi preferiamo starcene tranquilli e donare alla nostra musica il sapore genuino della festa di campagna». Intanto, nel 2017 ricorrerà il decennale della prematura scomparsa di Emiliano Semola, storico tamburellista, cofondatore e colonna portante del gruppo. È probabile che, in occasione della ricorrenza, la “Compagnia musicante” organizzerà qualcosa di particolare. Al momento, non è dato di sapere se si tratterà di un concerto ad hoc in un teatro o dell’incisione di un nuovo disco dopo “A nume e pe cuntu…”, uscito nel 2013 e dedicato proprio al compianto Emiliano, che continua ad essere l’anima del gruppo.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...