Home Tags Posts tagged with "commissione agricoltura"

commissione agricoltura

Foto di gruppo a Racale per festeggiare la “riunione di pubblico accertamento” verso il marchio Dop

RACALE. Il nuovo anno potrebbe iniziare con una novità da tempo attesa e assolutamente di prestigio. Secondo le previsioni dell’associazione dei produttori, si è ormai alla vigilia del responso dell’Unione europea sulla Patata novella di Galatina Dop, un frutto di queste terre che coinvolge i territori di Racale, Taviano, Alliste, Ugento, Acquarica del Capo, Presicce, Melissano, Matino, Casarano, Morciano di Leuca, Patù, Salve, Castrignano del Capo, Sannicola, Gallipoli, Galatone,  Nardò, Galatina.

Come, si ricorderà, la “riunione di pubblico accertamento”, passo fondamentale nel percorso procedurale, si è svolta  nel luglio dell’anno scorso nel salone San Sebastiano di Racale con amministratori locali, funzionari del Ministero delle Politiche agricole e l’europarlamentare Paolo De Castro, presidente della Commissione Agricoltura di Bruxelles. Cosa è accaduto da allora?
Il Ministero ha vagliato a livello romano l’istanza dell’associazione dei produttori di patate dell’arco jonico e, dopo una disamina piuttosto minuziosa, l’ha fatta propria, concedendo l’approvazione provvisoria del nuovo Dop (denominazione di origine protetta) sul territorio nazionale.

Dopo di che, si è aperta nell’agosto scorso la fase europea, con il dossier esaminato dai funzionari dell’Ue. Due pare siano stati gli appofondimenti richiesti da Bruxelles; uno, in particolare, era di una certa delicatezza, fondandosi sulla dimostrazione più probante del nesso tra ambiente e qualità del prodotto. Ma è stato agevole superarlo poiché tra le relazioni vi era ovviamente quella sul tema che però non aveva trovato molto spazio nella sintesi del “documento unico” inviato da Roma all’Ue. Il più, in definitiva, sembra ormai fatto. L’attesa sarà breve.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...