Home Tags Posts tagged with "comitato pro ferrari"

comitato pro ferrari

Claudio Casciaro

Casarano – “Noi restiamo alla parola data dal signor prefetto: alle 12,30 del prossimo 3 novembre saremo in Prefettura a Lecce per mettere al centro la bozza di accordo con la Regione per l’ospedale unico Gallipoli-Casarano”: non demordono quelli del comitato “Pro Ferrari” che l’altro ieri sera si sono riuniti sull’argomento, nonostante i forti venti contrari che spirano da Gallipoli. Dice il presidente del comitato, Claudio Casciaro: “Mi sono preso la responsabilità di togliere il presidio a Chirurgia pediatrica perché per sua eccellenza era un punto importante. Così come è importante per noi la sua attenzione così ampiamente dimostrata”. Certo, anche nel concesso civico non mancano le voci discordanti; “Come in ogni movimento, ci sono i falchi e le colombe – risponde serafico Casciaro – ma l’obiettivo era e resta sempre unico. Sia però ben chiaro – aggiunge – che il presidio non ha in nessun modo intralciato l’attività clinica di quel reparto”. A fianco del comitato, tra gli altri, anche il consigliere regionale Mario Conca (M5S): “La soluzione più giusta sembra quella della fusione – scrive in una nota – che potrebbe garantire la copertura di tutto il Basso Salento. Il Ferrari ha già subito la chiusura di tre reparti (Ostetricia.Ginecologia, Pediatria, Chirurgia pediatrica da trasferire a Lecce, ndr)  che dovrebbero essere riaperti immediatamente per non perdere il bagaglio di competenze maturato negli anni”.

In questa situazione, col piano di riordino comunque in fase di attuazione, assumono maggiore evidenza prassi normali che però oggi appaiono piuttosto contraddittorie. Alcuni lettori segnalano: “L’ospedale di Gallipoli di primo livello e con la Scuola di Medicina e quant’altro, deve rivolgersi all’ospedale di Casarano per un elettroencefalogramma, non avendo Gallipoli né l’apparecchio né il personale abilitato a compiere accertamenti”.

Casarano – Contro le incerte intenzioni della Regione in fatto di sanità e di destino del “Ferrari” si passa alla resistenza attiva. Dopo una lunga riunione presso il Sedile ieri sera, finita quasi alle 24 ed alla presenza di alcune decine di persone, questa mattina (13 ottobre) il comitato pro Ferrari si è dato appuntamento in Chirurgia pediatrica. Non a caso. Il presidio, con il Sindaco Gianni Stefàno ed alcuni amministratori comunali e con un folto gruppo di cittadini, ha di fatto impedito che lo smantellamento di questo reparto, trasferito con Pediatria al “Vito Fazzi” di Lecce, potesse essere effettuato proprio stamattina. Il camion e gli operai della ditta incaricata per lo smontaggio di apparecchiature e suppellettili sono alla fine tornati da dove erano venuti. Ma l’obiettivo ovviamente non è difendere Chirurgia pediatrica. Lo chiarisce Claudio Casciaro, il presidente del comitato civico: “Noi vogliamo bloccare qualsiasi operazione finchè non si riapre il confronto col presidente della Regione, Michele Emiliano, che è anche assessore alla Sanità. Avevamo ricevuto assicurazioni, dopo una lunga riunione a Bari il 6 settembre scorso, che il polo ospedaliero di primo livello dell’arco jonico avrebbe avuto due gambe: Gallipoli e Casarano. Cosa è cambiato da allora?”. L’obiettivo resta ovviamente ancora quello, firmare un protocollo d’intesa su questa modifica al piano di riordino regionale: “Certo – rimarca Casciaro – noi non vogliamo fare battaglie di campanile ma assicurare a tutto questo territorio un polo d’eccellenza strutturato al meglio rispetto alle esigenze del vasto territorio jonico-salentino”. È intenzione del comitato protare avanti ad oltranza il presidio presso l’ospedale.

Nei giorni scorsi, a dare una mano a questa soluzione, sono scesi in campo i parlamentari Firtz Massa e Salvtore Capone, entrambi pd (lo stesso partito del presidente Emiliano): “Che senso ha scaricare il problema sulle spalle dei Sindaci di Gallipoli e Casarano? – si sono chiesti i due parlamentari – L’eventuale modifica del piano ospedaliero regionale è di esclusiva responsabilità e competenza della Regione; Regione che ha fatto le opportune verifiche ed ha concluso nel senso della possibilità della soluzione prospettata”.

Voce al Direttore

by -
Attività produttive, turismo e ambiente in Puglia tra libera iniziativa economica e percorsi di sviluppo sostenibile: questo il tema scelto dall'Ordine dei commercialisti e...