Home Tags Posts tagged with "comitato festa della lizza"

comitato festa della lizza

I commercianti che hanno organizzato il “Villaggio di Babbo Natale”

ALEZIO. Dopo le numerose iniziative di solidarietà e beneficenza, promosse in questi giorni dalle associazioni, sono tanti gli eventi che preparano al Natale aletino.  Concerti di musica live,  una serata gastronomica, la consegna dei doni da parte di Babbo Natale per le vie del paese e il tradizionale presepe vivente delle “Tajate”, riempiranno di appuntamenti il calendario fino al nuovo anno.  Si inizierà domenica 21, con la dodicesima edizione della “Sagra del dolce natalizio”, dove si potranno acquistare i dolci tipici della tradizione natalizia aletina. L’evento, organizzato dal “Comitato festa della Lizza”, si terrà dalle 8.30 alle 12.30, e dalle 17 alle 21, presso il sagrato della Lizza. Il giorno della Vigilia, mercoledì 24, a partire dalle 14,30, Babbo Natale percorrerà le vie del paese per portare i doni ai bambini. I regali che dovranno essere distribuiti da Babbo Natale, saranno raccolti lunedì 22 e martedì 23, dalle 19 alle 21, presso la sede del comitato, in via Umberto I.

Da lunedì 25, presso la chiesa Madonna delle Grazie, in località “Tajate” (strada statale Gallipoli-Alezio), sarà visitabile il tradizionale presepe vivente organizzato da Antonio Danese, don Antonio Martignano, Lello e Franca Musumeci.
Il presepe resterà aperto anche venerdì 26, domenica 28 e l’1, 4 e 6 gennaio 2015 dalle 17 alle 21. Dopo il tradizionale falò di Santa Lucia, ad opera del Comitato antiche tradizioni, e dopo la quinta edizione del “Natale della solidarietà” del Gruppo famiglie della parrocchia, ad aprire il periodo festivo, anche “Il villaggio di Babbo Natale”, lo spazio giochi per bambini allestito tra via Roma, via Rimembranze e via Umberto I grazie alla collaborazione di alcuni esercizi commerciali della zona.

by -
0 2095
Presepi in casa 2013 Antonio Scialpi

il presepe di Scialpi

ALEZIO. Ha riscosso molto successo e partecipazione la seconda edizione del concorso “Presepi in casa” organizzato dal “Comitato festa della Lizza”. A giudicare i 26 partecipanti è stata la giuria capitanata da Giacomo Coppola, maestro esperto nella lavorazione della cartapesta,  coadiuvato da Federico Mudoni (regista della “Springo film”), Francesca Crusi e Luigi Gaetani.

La premiazione, svoltasi lunedì 6 gennaio presso il Sagrato della Lizza, ha decretato ben sei “Re dei presepi”, tra cui l’aletino Antonio Scialpi che già nella scorsa edizione aveva vinto il premio di “miglior presepe artistico”. Insieme a Scialpi troviamo Antonio Scorrano, Fabio Di Nicola, Ottavio D’Aprile, Stefano Cataldi e le Suore Compassioniste.

«Sono molto contento e soddisfatto per la riuscita dell’iniziativa. Abbiamo avuto molte adesioni – afferma Alessio Russo, membro del Comitato Lizza – e soprattutto la riconferma dei numerosi partecipanti già presenti lo scorso anno. Mi sento in dovere di ringraziare oltre a tutti i membri del Comitato e al presidente Maurizio Dimo, anche l’intera giuria che con grande disponibilità e professionalità ha contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa».

by -
0 1042

Alezio. Ritorna il tradizionale appuntamento con l’opera lirica che anticipa la festa della Lizza (14-16 agosto). Dopo il successo della “Traviata” dello scorso anno, il Comitato festa propone il “Rigoletto”, sempre di Giuseppe Verdi.

L’appuntamento è per giovedì 8 agosto in largo Fiera, alle 21, per un evento proposto, in collaborazione con Piazzasalento, nel bicentenario della nascita  del compositore di Roncole di Busseto ed in occasione dei 140 anni della denominazione del comune di Alezio (per informazioni e prenotazioni si può telefonare al numero 320/4034276).

«Sono dieci anni che anticipiamo la festa della Lizza con un evento di qualità e di grande richiamo», afferma il presidente del comitato festa Maurizio Dimo. Il melodramma in tre atti verrà messo in scena dall’ensemble orchestrale dell’associazione musicale “Arturo Toscanini” (di Torrepaduli), diretto da Lorenzo Melissano, con i costumi realizzati dagli allievi  dell’Iis “Don Tonino Bello” di Tricase.

Alezio. Grande successo per la prima edizione del concorso “Presepe in casa” organizzato dal “Comitato della Lizza”. La giuria composta da Alessio Russo, Giacomo Coppola, Luigi Gaetani e Francesca Crusi ha scelto tra 41 elaborati. Pietro De Santis ha vinto il premio per il presepe “più tradizionale”, realizzato con ceppi di vite, muschio e corbezzoli, mentre il “più realistico” (foto al centro) è stato quello di Maria Cristina D’Aprile. La minuziosa lavorazione del polistirolo è, invece, valsa a Maurizio Pisanello il premio del presepe “più dettagliato” (foto in alto). Gli altri premiati sono stati: Antonio Cotardo per il “presepe più artigianale” ambientato sul sagrato della Lizza, Antonio Scialpi per il “presepe più artistico” (foto in basso) realizzato in sughero, Mariagrazia Miccoli per il “presepe più originale”  realizzato all’interno di un panettone e Luigi De Pascali che si è aggiudicato il premio “Trozzella”.                                                                                 

       NP

 

In gara 41 presepi

fra tradizione e originalità

Alezio. Nell’estate aletina ce n’è per tutti, grandi e piccini. Il 28 luglio presso “Casa Betania” di via Carducci alle ore 20.30, il gruppo “Comu quiddri bboni” presenta la commedia in vernacolo “Che bella famiglia”. Per gli appassionati del gioco, il “Comitato Lizza” ha organizzato domenica 29, alle ore 20  presso il sagrato della Lizza il torneo di Burraco e a seguire la compagnia del Clow La Coste presenterà lo spettacolo “Il sogno di Neanderthal”. Lunedì 30 luglio, alle ore 20.30 presso il Museo  messapico, il “Gruppo archeologico Terra d’Otranto” presenterà il libro “Archeologia nel Salento” di N. Febbraro. “Scene da un matrimonio” è invece l’esposizione fotografica che organizzata dall’associazione “Interferenze” sarà inaugurata il 2 agosto e sarà esposta dal 14 al 16 agosto dalle ore 20 presso “Casa Betania” di via Carducci; si potranno ammirare tutti i “vecchi” fotogrammi di matrimoni fino al 1975.

Una serata di grande musica ci sarà l’8 agosto alle ore 21 presso il Largo Fiera; il Comitato festa della Lizza, con la collaborazione di “Piazzasalento” curerà lo spettacolo lirico “La Traviata” di G. Verdi. «Siamo orgogliosi di presentare alla comunità aletina una novità assoluta come la “Traviata” – afferma Maurizio Dimo, presidente del comitato – questa scelta è avvalorata dalla crescente considerazione in un pubblico sempre più numeroso e competente registrato negli anni precedenti. Il mio grazie va doverosamente a Piazzasalento per la collaborazione e a tutti coloro che continuano ad apprezzare e sostenere le nostre scelte, consentendo l’ottima riuscita degli eventi». Ancora teatro per il 9 agosto, la compagnia teatrale “La Calandra” presenterà “Il mistero dell’assassino misterioso” presso il piazzale municipale di via San Pancrazio, evento a cura dell’Amministrazione comunale. Cucina tipica salentina e giochi per i più piccoli saranno i protagonisti della “Festa d’estate” organizzata dalla “Fidas” l’11 agosto alle 21.30 presso piazza Vittorio Emanuele II. Nei giorni 14/15/16 agosto ci sarà la tradizionale e attesa Festa della Lizza, e sempre giovedì 16 la “Fidas” organizza la “Biciclettata per le vie del paese” che partirà alle 17 da piazza V. Emanuele. Venerdì 17 l’associazione culturale “La Trozzella” con la compagnia teatrale “Gli Armonauti”  presenteranno la commedia “Il XIII ospite”, alle ore 21 presso la “Vinolea” di via Garibaldi.

Un pomeriggio dedicato al Dio Bacco sarà quello di sabato 18, con la “XIV Marcia del Vino”, tra i vigneti aletini che partirà alle ore 17 dal parco “Don Tonino Bello”. L’associazione “Auser Pronao Antico” continua nella sua attività  di solidarietà, organizzando domenica 19 la seconda “Festa del Volontariato”, la musica popolare del gruppo “Le Ardiche” animerà la serata a partire dalle 20 presso il parco “Don Tonino Bello”. Domenica 26 a cura della “ProLoco” si terrà la “Serata Alixias” presso il Museo Civico Messapico alle ore 20.30. Il programma d’agosto si concluderà lunedì 27 con la tradizionale festa della “Lizziceddhra”.

Nicolas Pisanello

Alezio. Il comitato “Festa della Lizza” ha cercato di dare il solito grande contributo alle iniziative  in occasione delle festività natalizie. Tra un dolce tradizionale e la classica estrazione dei numeri della tombola si sono divertiti grandi e piccini domenica 18 dicembre, in piazza Vittorio Emanuele II in mattinata e sul sagrato della Lizza nel pomeriggio. I dolciumi preparati da alcune famiglie sono stati  quindi venduti. Il ricavato è andato nelle casse del comitato della festa (nella foto accanto alcuni volontari) che ha già iniziato a  pensare all’organizzazione della “Festa della Lizza” 2012.

Durante la serata poi, gli animatori del comitato in collaborazione con il gruppo teatrale aletino aletino “Comu quiddhri bboni” ha dato inizio alla seconda edizione della “Tombolata animata”, presso la Casa di accoglienza adiacente al santuario della Lizza.

Di fronte ad un notevole numero di partecipanti è stato dato il via all’estrazione, che è stata rallegrata dai divertenti sintermezzi a cura di “Comu quiddhri bboni”, che ad ogni pallina estratta hanno cercato di dare una “identità” tra rime in dialetto e piccole scenette con attori ovviamente dilettanti ma dotati di ottime doti eclettiche, che hanno strappato sorrisi a tutti i partecipanti. Ai più fortunati alla fine sono andati ricchi cesti natalizi. Il presidente del comitato, Maurizio Dimo, si dice soddisfatto della buona riuscita degli eventi e augura a tutti buone feste e felice anno nuovo tramite il giornale.

Piccolo giallo infine per il maestoso albero di Natale comparso proprio sul sagrato della Lizza, a cura di una associazione aletina, e scomparso addirittura prima di Natale. Per due volte è stato trovato abbattuto e con i tiranti rotti, probabilmente a causa del forte vento.

Voce al Direttore

by -
Abbiamo scritto ieri pomeriggio un articolo con una tempestività – confessiamo - non voluta considerato quanto si sarebbe sprigionato da lì a poche ore...