Home Tags Posts tagged with "centro per la famiglia"

centro per la famiglia

by -
0 1190

ospedale-nardO-51Nardò. Taglio del nastro il 24 aprile,  alle 10 presso il 2° piano dell’ex Presidio Ospedaliero di Nardò (foto), per il Centro per la Famiglia “Il Melograno”, istituito dall’Ambito Territoriale Sociale n.3 Nardò e affidato con bando di gara alla Comunità S. Francesco di Parabita. “Il servizio attivato con Centro per la famiglia rappresenta un laboratorio partecipato per la definizione, programmazione e realizzazione, concertata ed integrata, di efficaci politiche di promozione e sostegno della famiglia”, afferma il Presidente dell’Ambito Territoriale Sociale n. 3, nonché vicesindaco e assessore alle Politiche Sociali e Politiche per la Famiglia, Carlo Falangone, che sarà presente all’inaugurazione assieme al sindaco Marcello Risi, e al Direttore DSS di Nardò- ASL Lecce Umberto Caracciolo.

I Servizi saranno operativi presso l’ala sud-ovest del 2° piano del Presidio Territoriale (ex Stabilimento Ospedaliero) di Nardò, dal lunedì al venerdì, dalle ore 09:00 alle ore 12:00, e il martedì e il giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00. Per informazioni è possibile chiamare il numero 391. 1345769. Presto verranno aggiunti, sempre presso la stessa sede, altri servizi quali l’equipe multidisciplinare affido/adozione, l’equipe multidisciplinare per abusi e maltrattamenti e la Porta Unica d’Accesso. Obiettivi del centro, nato grazie al Protocollo d’Intesa sottoscritto lo scorso 15 Settembre 2014 tra Comunità S. Francesco, l’ASL Lecce, l’Ambito Territoriale Sociale n. 3 Nardò, e il comune di Nardò per la messa a disposizione della sede, sono la promozione del benessere delle famiglie nella loro globalità, evoluzione e trasformazione, la prevenzione di criticità, la tutela dell’equilibrio.

 

by -
0 1046

NARDÒ. Un Centro per la famiglia, una équipe multidisciplinare per affidi e adozioni, un’altra per abusi e maltrattamenti, una porta unica d’accesso: questi i servizi in arrivo in città grazie ad un protocollo d’intesa tra Comunità di San Francesco di Parabita, dove gestisce il centro antiviolenza comprensoriale “Il Melograno”, l’Asl, l’Ambito territoriale sociale 3 di Nardò, il Comune neretino rappresentato dal Sindaco Marcello Risi e dal vicesindaco Carlo Falangone, che è anche presidente dell’Ambito territoriale sociale. L’accordo, firmato il 15 settembre scorso, si concretizzerà entro il mese di ottobre e avrà la sua sede al secondo piano dell’ala sud-ovest del presidio territoriale sociosanitario, ex ospedale (foto).
«In particolare il Centro per la famiglia avrà come obiettivo la promozione del benessere delle famiglie, in un’ottica non solo di intervento in momenti di criticità attesi, ma anche di prevenzione, di tutela dell’equilibrio e di aiuto alla normalità delle persone», si legge in una nota diffusa dalla dottoressa Moira Fusco della Comunità San Francesco. «Il Centro offrirà anche – prosegue la nota – il proprio know how e l’apporto di uno staff multiprofessionale in grado di trasferire buone prassi e modelli operativi già sperimentati sul territorio regionale». Probabilmente propedeutico a questo accordo è stato anche il convegno del 12 scorso a Parabita presso la sede della comunità dal titolo “Da oggetti di tutela a soggetti autodeterminati” basato sulla legge regionale n. 29 del 4 luglio scorso.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...