Home Tags Posts tagged with "centro dialisi"

centro dialisi

PzzSlnt_32_01.inddUGENTO. Non accenna a diminuire la rabbia degli emodializzati di Ugento e zone limitrofe. Nell’ambito della riorganizzazione ospedaliera decisa dalla Regione, infatti, il reparto di Nefrologia dell’ospedale di Casarano è stato chiuso, mentre invece è rimasta la dialisi. La reazione dei pazienti non si è fatta attendere: «Nefrologia al Ferrari era un reparto nuovissimo che funzionava bene, un fiore all’occhiello. Ora è stato chiuso, ma hanno lasciato lì la dialisi. Il che è paradossale, perché se un dializzato avesse bisogno di un ricovero dovrebbe per forza essere spostato in altra struttura».

Il nuovo centro dialisi che dovrebbe sorgere a Ugento in via Cosenza è ancora in fase di definizione. La gara di appalto è stata vinta dalla ditta Damiano di Taurisano (verbale del 16 dicembre 2015) che ha presentato un progetto per 180mila euro, ma nonostante un inizio dei lavori programmato per il 1 maggio 2016 davanti allo stabile non è stato neppure apposto il cartello informativo previsto in questi casi. I pazienti sono preoccupati: «L’assessore Salvatore Chiga (foto) aveva promesso che avrebbe risolto la questione prima della fine del suo mandato, ma far iniziare i lavori è solo l’inizio. Noi speravamo di avere il centro pronto per l’estate, ma non sarà così».

centro dialisiUGENTO. Del centro dialisi, o meglio, ex centro dialisi, (foto) ci eravamo già occupati nel momento in cui il Comune aveva deliberato la chiusura della struttura che somministrava il trattamento salvavita a circa una trentina di locali tutto l’anno e ai numerosi turisti con questo tipo di esigenza che sceglievano Ugento per le vacanze motivati anche dalla possibilità di poter usufruire dell’importante servizio. Motivazione: i locali di via Mare erano troppo vecchi e insufficienti a garantire che la dialisi si potesse svolgere in maniera igienica e sicura per tutti. I pazienti venivano quindi spostati al “Ferrari” di Casarano, con la garanzia che quanto prima sarebbe stato messo a disposizione il vecchio laboratorio analisi di via Corfù, che necessitava però di lavori di adeguamento.
Dopo quasi due anni nulla sembra essere cambiato: i dializzati fanno ancora la spola tra Casarano (che nel frattempo ha saturato i posti disponibili) e Gagliano del Capo, e la nuova sede non è entrata in funzione. Una novità sembra però esserci per il centro di via Mare: da qualche settimana vi è ospitata una famiglia albanese in difficoltà, una scelta che ha destato perplessità nel consigliere Angelo Minenna che ha denunciato pubblicamente questo “cambio di destinazione d’uso” avvenuto senza alcuna graduatoria e senza alcuna comunicazione ufficiale. Da una parte vi sono molte famiglie a Ugento in condizioni di indigenza che non hanno ricevuto alcun aiuto e dall’altra l’amarezza dei dializzati che si sentono per l’ennesima volta abbandonati. Minenna promette battaglia per offrire chiarezza.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...