Home Tags Posts tagged with "CELLULARI RUBATI"

CELLULARI RUBATI

Scorrano – Vanno alla ricerca di telefonini rubati e trovano droga. Nella mattinata di sabato 3 febbraio, i carabinieri della Stazione di Scorrano hanno arrestato un minore per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari erano sulle tracce del minore convinti di ritrovare alcuni telefoni cellulari risultati rubati e presumibilmente in possesso del giovane. Questo ciò che prevedeva il decreto dell’autorità giudiziaria con il quale i carabinieri hanno eseguito la perquisizione domiciliare. Malgrado le accurate ricerche, tuttavia, dei cellulari neppure l’ombra mentre il ragazzo è stato trovato in possesso di 20 involucri contenenti complessivamente circa 30 grammi di marijuana oltre a materiale vario idoneo al confezionamento delle dosi, ad un bilancino di precisione e ad un coltello ancora sporco di stupefacente. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso il centro di prima accoglienza per minori di Lecce a disposizione della competente autorità giudiziaria.

GALLIPOLI – Non è mai troppo tardi per ritrovare il proprio cellulare rubato. Le tante denunce raccolte la scorsa estate dai carabinieri della Stazione di Gallipoli hanno permesso agli uomini dell’Arma di condurre una vera e propria operazione contro la ricettazione. Seguendo le tracce lasciate da ogni dispositivo, nonché i tabulati telefonici, è stato possibile risalire alla precisa ubicazione di ben 26 apparati telefonici. In questi casi, tramite perquisizione domiciliare, è stato possibile recuperare i singoli telefonini, restituiti poi ai legittimi proprietari, denunciando altrettanti individui (22 dei quali di nazionalità straniera ma residenti in Italia) per il reato di ricettazione in quanto utilizzatori del bene oggetto di furto. Numerose le provincie d’Italia coinvolte nell’operazione: da Bari a Milano, passando da Modena e dalla stessa Lecce. I cellulari ritrovati sono stati restituiti ai proprietari, quasi tutti turisti giunti a Gallipoli da ogni parte d’Italia.

CellulariGALLIPOLI. Anche i cellulari rubati dopo le banconote false e le sostanze stupefacenti. Con l’accusa di “ricettazione”, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Gallipoli hanno, infatti, deferito in stato di libertà due fratellastri di Corato (il 21enne D.M. ed il minorenne E.R.) fermati questa mattina nei pressi di un bar della Baia Verde con ben sette cellulari nello zaino di uno di loro. Gli stessi giovani baresi erano già stati fermati e denunciati a Ferragosto dagli stessi militari di Gallipoli nel corso di un’operazione a “largo raggio” perché in possesso di sostanze stupefacenti e di alcune banconote false. Anche stamani, ad insospettire i carabinieri, è stato l’atteggiamento dei due che, in comitiva, erano intenti a fumare qualcosa che, a prima vista, sembrava uno spinello. In seguito a perquisizione, in un marsupio nascosto all’interno di uno zaino, sono spuntati ben sette cellulari sulla cui provenienza i giovani non hanno saputo fornire spiegazioni plausibili. I cellulari sono poi risultati rubati tra il 31 agosto ed il 3 settembre sulle spiagge di Gallipoli. Tutti gli apparecchi telefonici sono stati restituiti ai rispettivi proprietari tranne uno, modello Samsung S2 di colore nero: quanti hanno subito il furto di un simile cellulare sono ora invitati a contattare i carabinieri per poter, eventualmente, procedere alla restituzione.

Voce al Direttore

by -
Ci siamo. Puntuale come ogni anno, il balletto delle cifre è qui tra noi: quanti ne mancano all’appello? “Almeno il 40%”. “Macché! Siamo al...