Home Tags Posts tagged with "CAVE VIA FIRENZE"

CAVE VIA FIRENZE

by -
0 1175

GALLIPOLI. Non versano in gravi condizioni gli operai travolti dal crollo di un muro di contenimento durante i lavori per mettere in sicurezza le cavità di via Firenze. Nel cantiere, aperto per mettere in sicurezza la zona interessata da cavità sotterranee, l’incidente si è verificato intorno a mezzogiorno. Il crollo ha coinvolto tre dipendenti della “Idrogeo” di Lecce, vincitrice dell’appalto, un gallipolino 38enne, uno di Novoli e uno di Foggia di origini tunisine, entrambi quarantenni. L’operaio del luogo è riuscito a liberarsi da solo dai materiali franati ed ha accusato un forte dolore addominale. Un po’ più serie le ferite riportate dagli altri due suoi colleghi: ricoverati al “Sacro Cuore” di Gallipoli, ai due lavoratori sono state riscontrare fratture alle gambe che probabilmente richiederanno un intervento chirurgico. Sul logo sono intervenuti poliziotti e carabinieri, i vigili urbani, i sanitari del 118 e gli ispettori della Spesal, il servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro. Il cantiere è stato aperto nel febbraio scorso, recintando la zona e poi concretamente avviato dopo aver effettuato una serie di indagini geologiche.

cava via firenze (5)

Cava via Firenze

GALLIPOLI. “In questo primo lotto di lavori c’è una fase di studi e di saggi che non è visibile e che può ingenerare dubbi sulla regolare prosecuzione dei lavori, dubbi che però non hanno ragione di esistere”: è la risposta del Sindaco Francesco Errico a quanti hanno lamentato (pure con uno striscione) presunti ritardi nell’avvio dei lavori per il consolidamento delle cavità ipogee di via Firenze e dintorni. “L’attività di verifiche, controllo ed esami – prosegue il Sindaco – orienteranno l’intervento successivo grazie al quale garantiremo in via definitiva la sicurezza e la tranquillità dei residenti nelle zone interessate dai lavori”.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...