Home Tags Posts tagged with "Carta di Leuca.1"

Carta di Leuca.1

Incontri, seminari, preghiere, riflessioni e musica, ma anche tanto cammino per ritrovare la propria spiritualità. Sono questi i tratti salienti del programma della «#Carta di Leuca.1» presentato ieri mattina in prefettura a Lecce. Quattro giorni dedicati a un evento di portata internazionale che vedranno confluire nel Sud Salento 200 giovani dai paesi del Mediterraneo, pronti a ripartire verso le proprie terre d’ordine con una carta d’intenti da consegnare ai rispettivi governi.

Al tavolo della conferenza c’erano il prefetto Claudio Palomba, il vescovo di Ugento monsignor Vito Angiuli, l’assessore regionale all’industria turistica Loredana Capone, il direttore della Fondazione “Notte della Taranta”, Massimo Manera, il presidente della Provincia, Antonio Gabellone, il sindaco di Alessano, Francesca Torsello, e il responsabile per la Pastorale del turismo, don Gionatan De Marco.

Nel corso dell’evento (realizzato dalla Fondazione “Parco culturale ecclesiale Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”, in collaborazione con Regione, Fondazione Migrantes, Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della Cei, Comunità di Sant’Egidio, Focsiv, Caritas italiana, Csi, Fondazione “Notte della Taranta” e Arci Lecce) saranno aperte quattro tende della convivialità a Specchia, Andrano, San Gregorio e Tricase Porto, ci saranno incontri con personaggi di spicco della cultura europea come il cardinale albanese Ernest Simoni, il direttore del Dipartimento di filosofia dell’Università di Bologna, Franco Farinelli, il presidente Goel Vincenzo Linorello, e Federico Massimo Ceschin, segretario generale dei “Cammini d’Europa”.

Il 10 agosto concerti degli “Stars for peace” e dei “Trio soul”, il 12 concerto di Linda (tutti a Leuca) e il 13 festival della «Notte della Taranta» ad Alessano, prima di partire dalla tomba di don Tonino Bello e dirigersi verso la basilica di Leuca, dove all’alba del 14 ci sarà la firma della Carta.

Voce al Direttore

by -
Ora che è passata la festa – giusta: logistica adeguata a compiti delicati e decisivi per il grado di vivibilità – possiamo tentare...